Composizioni di fiori secchi

Bouquet

La realizzazione di composizioni di fiori secchi permette di avere delle decorazioni particolari ed originali per abbellire la casa senza il problema legato ai fiori freschi, che si rovinano in fretta.

Realizzare piccoli bouquet con fiori secchi è semplice; si inizia legando diverse piantine, due a due, con un filo di ferro piuttosto sottile. I vari mazzolini vanno poi disposti, in maniera armoniosa, cercando di dare alla composizione una forma convessa. I fiori più corti possono essere utilizzati per coprire gli steli di quelli più lunghi. Per completare il lavoro è possibile rivestire la parte inferiore del bouquet (composta dagli steli) con della carta crespa, del colore che si preferisce, e poi legare il tutto con con un fiocco di un colore adatto a quello della carta.

bouquet fiori secchi

Cifo Setaflor Lucidante pulitore spray per piante artificiali e fiori secchi 300 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Ghirlande

ghirlanda fiori secchi Oltre alle composizioni in bouquet, un altro modo per utilizzare questo tipo di fiore è quello di realizzare delle simpatiche ghirlande, che possono essere impiegate in differenti occasioni, come ad esempio, per delle decorazioni natalizie originali.

La base della ghirlanda può essere costituita sia da supporti a forma di cerchio, che si possono trovare presso fioristi e negozi di articoli regalo, oppure può essere realizzata con un filo di ferro robusto, al quale si cercherà di dare una forma circolare. Si procede legando alla base, con del filo di ferro sottile, mazzetti di fiori secchi. E' importante sovrapporre i mazzolini realizzati, cercando di nascondere il più possibile la base. Per camuffare meglio il filo di ferro, si consiglia di utilizzare del nastro isolante (quello di cui si servono i fioristi) verde o marrone.


  • rose secche Per facilitare il processo di essiccazione, e mantenere i colori vivi e brillanti, è importante servirsi di alcune sostanze che, grazie alle proprie caratteristiche, consentono un più rapido assorbime...
  • Fiori di carta La realizzazione dei fiori di carta richiede talento, pazienza e passione, ma anche la corretta conoscenza delle tecniche di lavorazione dei materiali che porteranno alla composizione o alla creazione...
  • composizione fiori secchi Le composizioni floreali sono sicuramente belle ed eleganti, ma per ottenere degli ottimi risultati sarà necessario mettere in atto le tecniche più idonee. La prima operazione da fare è quella della r...
  • composizioni floreali artificiali I fiori e le piante di qualsiasi tipo esse siano, di qualsiasi forma, lunghezza o colore, siano creati in composizioni di recisi freschi, essiccati, all’uncinetto, di seta di carta o altro materiale s...

Spugna secca Oasis SEC (la scatola contiene 4 mattoni)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Composizioni

mazzo fiori secchi La grande bellezza e praticità di questo genere di fiore consiste nel fatto che è possibile ottenere effetti molto diversi combinando varie tipologie di fiore. L'unico limite è la fantasia. Per chi cerca composizioni sobrie, il consiglio è quello di scegliere varietà con colori simili e complementari, evitando dei contrasti cromatici troppo forti e realizzando piccoli bouquet o mazzi con fiori di campo, molto naturali e belli da vedere.

Le composizioni possono essere sistemate in ogni angolo della casa, andando ad abbellire anche zone poco illuminate; in questo caso il consiglio è quello di utilizzare colori accesi, ricordandosi che le varietà che più si prestano sono la lavanda, le margherite, le rose, la malva, il mughetto, l'erica, la mimosa che possono essere inframezzati da spighe per personalizzare la composizione.


Composizioni di fiori secchi: Manutenzione

bouquet Questo tipo di fiore, al contrario di quelli freschi recisi, non necessita ovviamente di acqua per poter sopravvivere; con il passare del tempo, però, sulla composizione potrebbe depositarsi la polvere, che rovinerebbe la sua bellezza.

Per "spolverare" le composizioni è sufficiente porle sul davanzale di una finestra in una giornata asciutta e calda, oppure, porle, per qualche ora in una stanza ricca di vapore e successivamente trasferirle in un ambiente asciutto ed arieggiato.

Altro metodo piuttosto semplice è quello di utilizzare un phon con aria a temperatura moderata per eliminare la polvere che si è depositata su di essi. Se la polvere è più stratificata, è bene ricorrere a dell'aria compressa spray, quella impiegata anche per le apparecchiature elettroniche.

Altro sistema efficace è quello di ricorrere al sale grosso, introducendo in una busta i fiori di testa e inserendo del sale grosso, agitando il tutto.

Quando la composizione è molto sporca, è possibile preparare dell'acqua calda in cui fare sciogliere il bicarbonato per poi immergere la composzione così da ottenere una pulizia profonda.



COMMENTI SULL' ARTICOLO