Grandi foglie

Piante dalle grandi foglie

Molte delle piante coltivate in appartamento hanno grandi foglie, e vengono appunto coltivate non tanto per la fioritura, ma quanto per il fogliame sempreverde di cui possiamo godere durante tutto l'arco dell'anno. Si tratta di piante molto diverse tra loro, alcune hanno foglie tondeggianti, rigide e coriacee, altre invece hanno foglie simili a lunghi nastri; alcune sono specie di origine naturale, mentre in molti casi si tratta di ibridi o cultivar, quindi sono state selezionate dall'uomo per il colore del fogliame, le dimensioni, l'aroma che sprigionano.

In ogni caso la maggior parte delle piante da foglia coltivate in appartamento sono originarie di luoghi tropicali, con temperature simili a quelle presenti in casa, quindi mai inferiori ai 12-15°C, ma spesso con clima decisamente umido, o comunque ben più umido di quello presente in un'abitazione durante i periodi di siccità estiva o nei periodi in cui l'impianto di riscaldamento, o di climatizzazione, sono attivi.

bromelia

Zooky® 72 pezzi - Adesivi murali decorazioni casa a forma di Foglie alberi / foglia / fogli Decalcomanie Universali, Grandi, Opachi, Bianchi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Grandi foglie: La cura delle piante da fogliame

piante grande fogliaCome detto prima gran parte delle piante da foglia è originaria di zone con clima caldo e umido; spatifilli, aglaonema, calatee, riescono ad adattarsi anche al clima presente in casa, però sappiamo che difficilmente otterremo le stesse foglie, grandi e lucide, che vediamo in vivaio, al momento dell'acquisto della nuova pianta.

Pochi accorgimenti possono invece permetterci di avere nel tempo piante rigogliose e sane, con foglie sane e lucide.

Prima di tutto è fondamentale la posizione in cui decidiamo di mettere la nostra pianta: evitiamo prima di tutto luoghi vicini a fonti di calore o d'aria, compreso il riscaldamento da pavimento, infatti climatizzatori, ventilatori e termosifoni hanno tutti lo stesso difetto, ovvero asciugano eccessivamente l'aria, danneggiando le foglie.

Oltre a tenerle lontane da fonti di aria o calore è bene evitare di posizionare le nostre piante in luoghi di forte passaggio; questo riguarda tutte le piante, ma in particolare le piante dotate di grandi foglie. Infatti ogni volta che passiamo vicino ad una pianta rischiamo di scontrarci con le foglie, provocando ogni volta piccoli danni ai tessuti delle foglie stesse; quindi a lungo andare le nostre piante tenderanno a perdere tutte le foglie poste in prossimità della zona di passaggio delle persone.

E' fondamentale anche trovare un posto con la giusta illuminazione: la maggior parte delle piante da appartamento in natura vive nel sottobosco, predilige quindi una buona luminosità, ma non la luce sola diretta. Evitiamo quindi di posizionare le piante troppo vicino alle finestre, ma anche in angoli eccessivamente bui.

Trovato il posto più adatto per le nostre piante gli altri accorgimenti per coltivarle al meglio riguardano le cure periodiche.

- Ricordiamo di vaporizzare spesso il fogliame, in modo da mantenere alta l'umidità ambientale; per farlo utilizziamo preferibilmente dei vaporizzatori con getto molto fine, quasi nebulizzato; riempiamo il nostro vaporizzatore con acqua demineralizzata, in modo da evitare accumuli di calcare sulle foglie.

- Periodicamente ripuliamo le foglie, utilizzando un panno in microfibra leggermente umido; con il passare del tempo la polvere presente in casa si accumula sulle foglie, ostruendo i pori presenti su di esse. Questa operazione oltre ad essere salutare per le piante ha anche una motivazione estetica, poiché le foglie pulite sono anche più lucide e gradevoli.

- Verifichiamo dal vivaista, online, o su testi specifici, quali siano le esigenze idriche delle nostre piante; in generale dovremo annaffiarle in maniera maggiore da marzo a ottobre, in modo più sporadico nei restanti mesi dell'anno. Evitiamo comunque di lasciare il terreno asciutto per prolungati periodi di tempo, ed evitiamo anche i ristagni idrici.

- Ogni 15-20 giorni mescoliamo all'acqua delle annaffiature del concime specifico per piante verdi.

- almeno ogni 2-3 anni rinvasiamo le nostre piante, avendo cura di fornire un contenitore leggermente più grande del precedente, e del terriccio fresco e ricco.

Seguendo queste poche regole manterremo certamente nel tempo piante sane e rigogliose, difficilmente attaccabili da parassiti o insetti.

    WINOMO Set da tè infusore di 4 tè infusore foglia colino manico - a forma di foglia

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO