Regalare piante

vedi anche: Trova piante

Regalare una pianta

Capita spesso, dovendo fare un regalo, di orientarsi verso un omaggio floreale, soprattutto se il regalo verrà offerto ad una signora; in queste occasioni in genere ci lasciamo consigliare dal fiorista o dal vivaista, oppure cerchiamo una pianta appariscente o costosa. Purtroppo difficilmente pensiamo ai gusti della persona a cui fare il regalo o alle prospettive di sopravvivenza della pianta una volta consegnata nelle mani dell'omaggiato.

Non sempre le piante sono gradite, e anche in questo caso, è bene considerare i gusti della persona da omaggiare, ma anche lo spazio in casa, e il tempo che verrà poi dedicato alla cura della pianta.

Bromeliacea

Extragifts Fiori in bicchiere TO GROW - Stevia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Orchidee

Pescatorea Le orchidee sono tra i fiori più regalati, soprattutto perchè sono molto appariscenti, ed i loro fiori generalmente piacciono un po' a tutti; purtroppo però moltissime specie di orchidee necessitano di alcune cure per essere sempre belle, fiorire e vegetare in modo rigoglioso. Se decidiamo di regalare una bella pianta di orchidee prima di tutto cerchiamone una che abbia solo qualche fiore già sbocciato, e molti boccioli: in questo modo chi riceve il regalo potrà godere della fioritura per alcune settimane; in seguito avrà in casa un bel cespo di foglie decorative, che però sono molto meno gradite all'occhio rispetto ai grandi fiori delle orchidee.

Questo accorgimento è da seguire per qualsiasi pianta fiorita si intenda regalare: spesso ci facciamo ingolosire dalla pianta già pienissima di fiori, senza pensare che i fiori già completamente sbocciati tenderanno a sfiorire rapidamente.

Quando consegnamo l'orchidea nelle mani della persona a cui intendiamo regalarla, ricordiamole di non posizionarla in luogo soleggiato, ma possibilmente dove riceva molta luce, ma filtrata, non diretta. Consideriamo che nelle serre dove vengono coltivate spesso i vetri vengono dipinti di bianco, in modo che le piante ricevano molta luce, ma mai direttamente i raggi solari.

Un altro accorgimento necessario per avere delle orchidee belle e sane consiste nel tenerle in un luogo con aria umida; quindi lontano da fonti di calore, sollevate da terra se abbiamo il riscaldamento a pavimento, e possibilmente poste in un portavaso colmo di argilla espansa sempre umida, che rilascerà nell'aria una buona quantità d'acqua. Per aumentare l'umidità ambientale è utile vaporizzare le piante spesso, ricordiamoci però di non vaporizzare i fiori delle orchidee, che tenderebbero a macchiarsi irreparabilmente.

Esistono anche orchidee che possono soggiornare all'esterno, in genere però cerchiamo di regalarle solo a chi se ne intende, perchè vanno posizionate in luogo adatto e controllate frequentemente, per evitare che rimangano all'aperto durante i periodi più freddi senza riparo; per un regalo prediligiamo le orchidee da appartamento.

    Extragifts Fiori in bicchiere TO GROW - Quadrifoglio

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


    Piante da foglia

    Carnivora Moltissime sono le piante da foglia che possono adattarsi come omaggi floreali; photos, caladium, dracene, ficus, sono tutte piante molto facili da coltivare, che si adattano senza problemi al clima casalingo e che non necessitano di molte cure. Teniamo però sempre conto del posto di cui potranno usufruire, evitiamo di regalare un palmizio a coloro che vivono in un piccolo spazio, e magari invece prediligiamo un grosso ficus per chi dispone di un ampio angolo da arredare. Chiedendo al vivaista potrà anche consigliarci le piante che tendono a crescere più rapidamente, e quelle che invece si mantengono piccole per lungo tempo.

    Le piante da foglia sono consigliate anche per chi non ha piante in casa, perchè di solito necessitano solo di qualche annaffiatura e un po' di concime, e moltissime vegetano senza problemi anche in condizioni non ideali, presentando meno problemi rispetto alle piante da fiore.

    Queste piante hanno anche il notevole vantaggio di poter essere regalate anche a chi soffre di qualche allergia, senza temere di creare disagi.


    Piante da fiore

    Ficus lyrata Sicuramente, come nel caso delle orchidee, l'omaggio di una pianta fiorita è sempre gradito, visto che nessuno resta indifferente al fascino di un bel fiore colorato, e magari anche profumato; per questo motivo tra le piante più regalate troviamo orchidee, stelle di Natale, azalee. Come dicevamo prima però le piante da fiore non restano fiorite sempre, quindi cerchiamo di scegliere piante con un lungo periodo di fioritura, e piene di boccioli che devono ancora sbocciare. Alcune poi hanno un periodo di fioritura abbastanza breve, come le azalee o la cineraria; mentre altre possono restare fioriture per gran parte dell'anno, come spatifillo e anturium.

    Ricordiamo che per avere una fioritura lunga e che si ripete nel tempo è bene coltivare le piante nel modo migliore, concimandole periodicamente e rinvasandole quando necessario. Sicuramente donare una pianta fiorita ad una persona che non ama tanto le piante è come farle un piccolo dispetto; infatti se non curata la pianta da fiore tenderà a smettere di fiorire e a vegetare in maniera stentata.

    Se la persona a cui facciamo un regalo possiede spazio all'aperto possiamo orientarci anche su una pianta da giardino, soprattutto in primavera potremo trovare in vivaio tantissime piante da coltivare all'aperto piene di fiori, e di facilissima coltivazione; in questo caso poi eviteremo l'inconveniente di dover trovare spazio in casa all'omaggio appena ricevuto.


    Grasse e succulente

    Spesso piante grasse e succulente vengono regalate perchè si ritiene che siano piante che non necessitano di alcuna cura; questo concetto sicuramente si avvicina alla realtà, nel senso che moltissime succulente sono abituate, nei luoghi d'origine, a vegetare in condizioni estreme, e quindi sopravvivono anche in casa se private di luce e annaffiature per lungo tempo. Ciò non significa che le piante vegetino al meglio; infatti la maggior parte delle succulente, per svilupparsi al meglio e fiorire, necessitano di concimazioni e acqua durante la bella stagione, e di freddo durante l'inverno. Moltissime sono quindi piante da coltivare in serra fredda o leggermente riscaldata, e non amano il clima dell'appartamento; in casa, con il passare dei mesi al caldo costante e senza annaffiature, tendono a mumificare, ovvero fermano completamente la crescita, restando come imbalsamate.

    Ad un primo sguardo possono sembrare piante sane, in realtà non si sviluppano, non fioriscono e tendono lentamente ad ingiallire.

    Per questo motivo in genere è consigliabile evitare di scegliere una succulenta a caso, ma prediligere quelle di più facile coltivazione, come i cactus di Natale, o altre piante che ben si adattano al clima di appartamento.

    Ricordiamo poi che alcune persone ritengono malaugurante ricevere in dono una pianta spinosa, quindi se non siamo certi di fare un regalo gradito evitiamo i cactus.

    Se siete pratici di internet, un'ottima risorsa possono essere i negozi di fiori online, per i quali potrete trovare dei coupon sconto a questo indirizzo: http://www.advisato.it/


    Regalare piante: Un regalo per un appassionato

    piante da regalare Se decidiamo di regalare una pianta ad una persona che si intende di piante cerchiamo di capire in anticipo quale sia la pianta che questa persona predilige; gli appassionati tendono infatti a specializzarsi, ad amare una specie di pianta e ad odiarne altre; non necessariamente accade questo, però è probabile che l'amante di piante da giardino non ami le succulente, l'appassionato di piante carnivore tenderà ad amare solo quelle, il cultore di rose non apprezzerà facilmente le piante da appartamento. Inoltre può capitare che la pianta da noi scelta venga dall'appassionato vista come un regalo banale, visto che probabilmente in giardino o in serra possiede la specie più particolare e ricercata. Quindi se non siamo certi della pianta da regalare, evitiamo di regalare piante agli appassionati di piante; oppure regaliamole solo a quegli amici appassionati di piante in generale, che tendono a comprare la piante al supermercato solo perchè vedono che nello scaffale stanno seccando.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO