Caffe - Coffea arabica

Generalità

La pianta di caffè o coffea arabica è un arbusto o piccolo albero sempreverde, proveniente originariamente dagli altopiani Etiopi; avendo un certo valore commerciale la coltivazione del caffè si è però molto ampliata, questa pianta ora è diffusa in gran parte delle zone tropicali, dal Sud America, all'India. In natura può crescere fino a 7-8 metri, tenuta in vaso la sua crescita si contiene intorno al metro, anche se può crescere fino a 2 metri. Si presenta come un arbusto frondoso, con foglie lucide verde molto scuro, ovali allungate, appuntite all'estremità e con picciolo corto. Se trova un ambiente ottimale può fiorire anche in casa, anche se questo non avviene con facilità; superata l'età di almeno sei anni può produrre dei frutti rossi: sono drupe che contengono due semi, i quali, tostati, si utilizzano per preparare la bevanda di caffè; maturano solitamente a partire dall'autunno, ma è facile trovare sulla stessa pianta boccioli e frutti a diversi stadi di maturazione.
caffea arabica

Vivai Le Georgiche Coffea Arabica (Pianta Del Caffè) Vaso 12 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,6€


Esposizione

arbusto caffea arabica Per quanto riguarda l'esposizione, la nostra coffea arabica ama posizioni molto luminose, anche a mezzombra, ma non alla luce diretta dei raggi solari che, soprattutto se filtrati dai vetri di una finestra, possono scottarne le foglie, causando antiestetiche macchie di colore bruno opaco. Non ama particolarmente l'esposizione al vento; tenere quindi riparata la pianta quando possibile per permetterle una crescita ottimale. Se è possibile è meglio portarla all'esterno, ad esempio su un balcone, nei mesi più caldi dell'anno; per favorirne la crescita rigogliosa sarebbe meglio mantenerla, sia in estate che in inverno, a temperature quanto più prossime intorno ai 20° C.

  • Conoscere il significato ed il linguaggio dei fiori è di fondamentale importanza per non fare brutte figure e per non sbagliare mai tipo di fiori in ogni occasione. Scopri quale fiore regalare a secon...
  • Dieffenbachia genere appartenente alla famiglia delle araceae, che comprende 30 specie di piante perenni sempreverdi con un fusto robusto e foglie molto grandi, e oblunghe.Anche se è originaria dell'America cent...
  • Anthurium andreanum Gli anthurium sono tra le piate più coltivate in appartamento, appartengono alla famiglia della aracee, come ad esempio le comuni calle bianche da giardino; le somiglianze tra i due generi sono molto ...
  • columnea Questo genere raggruppa circa 150 specie di piante erbacee perenni epifite sempreverdi, originarie dell'America centrale e meridionale. Le specie più coltivate hanno portamento ricadente o rampicante;...

Vivai Le Georgiche Coffea Arabica (Pianta Del Caffè) Vaso 5 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,9€


Terriccio

coffea arabica Il terreno rappresenta la principale fonte di sostentamento delle piante. Da qui la pianta di caffè acquisisce le sostanze nutritive di cui ha bisogno per vivere. La coffea arabica non necessita di particolari esigenze di terreno, cresce bene in un normale terriccio universale, anche se non gradisce particolarmente i suoli calcarei. Essendo una pianta che può crescere molto è meglio assicurarle un vaso di giuste dimensioni, e assecondarne la crescita cambiando il contenitore ogni anno, possibilmente all'inizio della primavera, prima della ripresa vegetativa. Questo permetterà all'apparato radicale di svilupparsi con semplicità senza trovare barriere o limitazioni dovute ad un contenitore o vaso troppo stretto per le effettive necessità della pianta.


Annaffiature

pianta del caffè Dal mese di marzo a ottobre, nei mesi primaverili ed estivi, è opportuno fornire alla pianta quantità abbondanti di acqua, senza inzuppare però il terreno per evitare la formazione di ristagni idrici e lo sviluppo di marciumi radicali; volendo si possono anche nebulizzare le foglie nei periodi più caldi, in modo da garantire un clima umido; è bene aggiungere del concime universale all'acqua delle annaffiature ogni due settimane per aiutare la pianta nella crescita; nei mesi più freddi si può diminuire la quantità d'acqua somministrata, e aggiungere il concime soltanto una volta al mese in quanto le esigenze di irrigazioni della pianta di caffè diminuiscono notevolmente con l'abbassamento delle temperature. Quando la pianta è adulta questo accorgimento favorirà la comparsa dei fiori a primavera.


Moltiplicazione

La moltiplicazione della pianta di caffè avviene per semina, all'inizio della primavera, in contenitori riempiti con un composto di torba e sabbia; vanno mantenuti umidi, in luogo riparato e ad una temperatura intorno ai 20°C, le piantine si trasferiscono in vaso l'anno successivo.


Caffe - Coffea arabica: Parassiti e malattie

pianta caffè Il caffè è una pianta che resiste bene alla maggior parte delle malattie, talvolta può venire attaccata dalla cocciniglia e dagli afidi, ma non succede molto spesso. In tal caso, utilizzare uno specifico prodotto antiparassitario.


  • pianta del caffè La coffea arabica è un arbusto o piccolo albero originario dell’Etiopia e dello Yemen; l’altra specie più nota di caffè
    visita : pianta del caffè



Esposizione
Questa pianta predilige posizioni molto luminose, in questo periodo dell'anno è consigliabile evitare i raggi diretti del sole, soprattutto durante le ore più calde della giornata.

 
Posizione luminosa
Annaffiature
Le annaffiature saranno regolari, ogni qual volta il terreno si presenta asciutto; in questo periodo dell'anno ogni 3-4 giorni può essere sufficiente, evitando gli eccessi.


Tenere Umido
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO