Ficus a foglie di oleandro - Ficus neriifolia

Generalità

Il Ficus neriifolia, chiamato anche f. a foglie di oleandro, è un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Il fusto è spesso ed eretto, ben ramificato, con corteccia di colore marrone-grigiastro; negli esemplari adulti tende a staccarsi mostrando aree più chiare. Le piante coltivate in zone molto umide producono vistose radici aeree, dal fusto ed anche dai rami. Le foglie sono di colore verde chiaro, lunghe 4-9 cm, lanceolate, lucide, spesso rivolte verso il basso; le foglie appena spuntate sono di colore verde-rosato. Talvolta anche gli esemplari in vaso producono piccoli fiori bianco-verdastri, seguiti da frutticini tondeggianti. Questa specie di ficus è molto adatta ad essere coltivata come bonsai.
Ficus neriifolia

Hoya Collezione - 4 Piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26€


Esposizione

ficus I ficus a foglie di oleandro possono svilupparsi in maniera equilibrata in qualsiasi condizione di luminosità, dall'ombra completa fino al pieno sole; si consiglia di tenere la pianta in luogo luminoso, leggermente ombreggiato durante i mesi estivi. Scegliere posizioni ben ventilate, ma lontane da finestre o porte, in modo che la pianta non subisca bruschi sbalzi di temperatura, che potrebbero causare la perdita del fogliame, presto sostituito da nuove foglie. Temono il freddo, vanno coltivate ad una temperatura minima di 15-18°C.

  • Ficus elastica In natura il ficus elastica è un grande albero, che raggiunge i 25-30 metri e si sviluppa nelle foreste tropicali dell’Asia; in vaso ha portamento eretto, scarsamente ramificato, e raggiunge i 200-300...
  • Ficus Benjamina Il ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae È originario dell’Asia sudorientale e dell’Oceania. È un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza dove è endemico (o in zone con cli...
  • Ficus deltoidea E' un arbusto o piccolo albero sempreverde, originario dell'Asia centro-meridionale; in natura gli esemplari adulti si mantengono di dimensioni vicine ai 2 m di altezza. Hanno fusti sottili e ramifica...
  • Ficus australis Albero sempreverde originario dell'Australia e della Nuova Zelanda, il ficus australe o ficus rubiginosa può raggiungere in natura gli 8-10 metri di altezza, ma in contenitore si mantiene entro i 2-3 ...

Vivai Le Georgiche Grevillea Lanigera Mount Tamboritha

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,8€


Annaffiature

Annaffiare regolarmente, ma senza eccedere, lasciando asciugare bene il terreno tra un'annaffiatura e l'altra; in estate annaffiare più spesso, soprattutto nei periodi molto caldi; in inverno annaffiare sporadicamente, senza dimenticare di vaporizzare le foglie con acqua distillata, per aumentare l'umidità ambientale, ed evitare che l'aria venga eccessivamente asciugata dal riscaldamento domestico. Da marzo ad ottobre fornire del concime universale ogni 15-20 giorni, mescolato all'acqua delle annaffiature, in dose dimezzata rispetto a quella consigliata sulla confezione.


Terreno

bonsai di ficus Per i ficus a foglie di oleandro, utilizzare un terreno soffice, sciolto, molto ricco, mescolato a pietra pomice o perlite, per aumentare il drenaggio; per ottenere una pianta ben sviluppata è bene rinvasare il ficus neriifolia ogni due anni, in autunno; l'apparato radicale di queste piante è molto resistente, è anche possibile potarlo con la massima libertà, poichè si sviluppa molto rapidamente, senza danni per la pianta.


Moltiplicazione

bonsai di ficus La moltiplicazione del Ficus neriifolia avviene per talea in estate, utilizzando delle porzioni semilegnose degli apici dei rami, che vanno immerse nell'ormone radicante e quindi interrate in un miscuglio di sabbia e torba in parti uguali, che va mantenuto umido fino a radicazione avvenuta; le nuove piantine si pongono quindi in contenitore singolo. Utilizzare strumenti da lavoro puliti e ben affilati per eseguire il taglio necessario a realizzare la talea per evitare sfilacciamenti del tessuto.


Ficus a foglie di oleandro - Ficus neriifolia: Parassiti e malattie

Per quanto riguarda parassiti e malattie che potrebbero danneggiare il Ficus neriifolia, fare attenzione alla cocciniglia e agli afidi, che spesso si annidano sulla pagina inferiore delle foglie.


Guarda il Video



Esposizione
Questa pianta predilige posizioni molto luminose, ma teme il contatto diretto con i raggi solari.

 
Posizione luminosa
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a novembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO