Tillandsia argentea

Generalità

Il genere comprende 500 specie di piante erbacee, terrestri o epifite, perenni sempre verdi, per lo più originarie dagli Stati Uniti meridionali al Sud America.

Le piante sono ricoperte da peluria argenteo squamosa, che assorbe e trattiene l'umidità.

LA Tillandsia argentea si coltiva in vaso o su un ramo di un albero.

Le T. hanno piccole foglie ben spaziate. Alcune specie hanno fusti sottili penduli, ma la maggior parte formano rosette.

Le piante di questo tipo possiedono fiori piccoli a tre petali all'interno di brattee colorate; spesso solitari ma più spesso raccolti in spighe o pannocchie.

Tillandsia argentea

Bakker Palma hawaii - Altezza alla fornitura 35-40 cm, vaso Ø 12 cm.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,95€


Moltiplicazione

pianta <em>tillandsia</em> argentea Le specie a rosetta si propagano per i polloni che la pianta emette in estate, quelle pendule per divisione. Si moltiplica staccando i germogli che si formano intorno alla base della pianta, possibilmente provvisti di un po' di radici, si fissano su nuovo supporto e si appendono in posto ombreggiato dopo averli spruzzati con acqua .

  • Aechmea primera Al genere aechmea appartengono circa cinquanta specie di piante epifite, sempreverdi, diffuse nelle foreste pluviali dell'America meridionale, dove si sviluppano sul tronco degli alberi, alla biforcaz...
  • Guzmania lingulata Le due esigenze principali delle piante di Guzmania lingulata sono: il caldo ed un'elevata umidità. Si piantano alla fine della primavera o all'inizio dell'estate, in vasi di circa 10 cm, utilizzando ...
  • Nidularium genere che conta circa trenta specie di piante perenni sempreverdi originarie del Brasile. Sono formate da dense rosette appiattite di foglie a nastro, carnose, rigide, arcuate, con margine leggerment...
  • Acmea Le piante di acmea (Aechmea fasciata) arrivano da molto lontano, ma da tempo hanno trovato spazio nelle nostre case, dove vengono coltivate per la bellissima e prolungata fioritura e per il fogliame. ...

Vivai Le Georgiche FICUS ELASTICA ROBUSTA [Vaso Ø19cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,8€


Annaffiature

tillandsia Le annaffiature della Tillandsia argentea devono essere frequenti in primavera - estate, limitate al tanto d'acqua per tenere il terreno umido in inverno, qualora la pianta si trovi in un ambiente poco riscaldato.

In estate bisogna spruzzare frequentemente, anche due volte al giorno, acqua priva di calcare sulla pianta. E' importante riempire l'incavo che si forma al centro della rosetta di foglie con acqua non calcarea, in quanto questa rappresenta la riserva d'acqua per la Tillandsia argentea.

Ogni tre o quattro settimane si somministra un po' di concime liquido, disciolto nell'acqua di irrigazione.


Esposizione

tillandsia cyanea La pianta di Tillandsia argentea deve stare al riparo dei raggi del sole, soprattutto in primavera estate; in inverno va tenuta in una posizione luminosa ma non esposta ai raggi solari diretti.

Temperatura: non sopporta gli sbalzi di temperatura e le correnti d'aria. D'inverno la temperatura non deve scendere al di sotto dei tredici gradi. Mentre per le temperature estive la Tillandsia argentea può sopportare anche temperature prossime ai 30 gradi senza problemi.


Parassiti e malattie

Afidi e cocciniglie sono i parassiti più frequenti. Il marciume del colletto è dovuto a funghi del genere Fusarium, favoriti da ristagni d'acqua. Per eliminare le cocciniglie, se sono presenti in quantità modeste, un buon metodo è quello di utilizzare un panno con dell'alcool da passare sulle foglie. Per contrastare gli afidi, i cosiddetti pidocchi, è possibile intervenire con prodotti specifici, oppure con l'impiego di macerati a base di ortica, da vaporizzare sulle piante colpite senza l'uso di prodotti chimici.


Tillandsia argentea: Varietà

tillandsia usneoides Tillandsia argentea: forma una piccola rosetta compatta di dieci-quindici centimetri d'altezza, formata da numerose foglie grigio-argentee sottili, squamose. In estate emerge dal centro della rosetta una infiorescenza a spiga ritorta, formata da brattee squamose rosse e fiori porpora.

T. usneoides: adatta per vasi e cesti da appendere, produce fusti penduli sottili e ramificati, di colore verde argenteo a causa della pruina che ricopre le foglie squamose. I fiori, lunghi un centimetro, vanno dal giallo verde all'azzurro.


Guarda il Video
  • tillandsia Ritorno a consultarvi, poichè ho scoperto da poco il piacere di curare le amiche silenziose, ed ho parecchio da imparare
    visita : tillandsia



Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO