Stella di Natale

vedi anche: Stella di Natale

Domanda: Come conservare la Stella di Natale

La mia Stella di Natale, tenuta in casa vicino alla finestra e bagnata quanto basta per mantenere il terreno umido, sta rapidamente perdendo foglie e brattee. Cosa devo fare per farla durare a lungo? Grazie.

Annamaria Tagliabue .

stella di natale

PUNTALE A STELLA PER ALBERO DI NATALE 10 LED BIANCO CALDO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15€


Risposta: Stella di Natale

Gent.ma Sig.a Annamaria Tagliabue,

La ringraziamo per averci contattato in merito al problema che colpisce le Sua Stella di Natale .

Queste piante appartengono alla famiglia delle Euforbiacee che comprende un vasto numero di specie caratterizzate da linfa lattiginosa biamcastra .

Nell’ambito di questa specie la sotto razza definita come Stella di Natale che possiede una fioritura (in realtà sono foglie trasformate ) di colore dal rosso al cremisi, è di origine Messicana ed ha una vitalità biennale.

Esse hanno foglie decidue ovvero nel loro clima ottimale perdono e le foglie ad inizio riposo vegetativo per poi riformale nel ciclo successivo .

Premesso ciò, la manifestazione da Lei segnalata di rapida caduta foglia in questo periodo corrispondente al post -fioritura è anormale e fra le principali cause vi è proprio quella della difficoltosa acclimatazione o ri- ambientamento dalla serra di produzione alle abitazioni urbane.

Quindi per far recuperare la vitalità alla Sua pianta le consigliamo gli standard principali della coltivazione in serra che sono : alta illuminazione , temperature di 16- 18 C° modiche annaffiature in inverno e comunque medio- scarse in primavera –estate (non tollera l’umidità eccessiva).

La concimazione è egualmente importante proprio per riprendere il recupero ambientale di cui si accennava prima.

Per questo ultimo problema vi è una risoluzione ottimale costituita dal fertilizzante

Distinti saluti.

  • Stella di Natale La stella di Natale, detta anche poinsettia, è un arbusto originario del Messico, dove si sviluppa abbondantemente allo stato selvatico, fino a raggiungere dimensioni cospicue, intorno ai 2-3 metri di...
  • Stella di Natale Sono una delle piante più tipiche utilizzate per il Natale, anche se non molti sanno che vengono da lontano; la stella di Natale, anche conosciuta come Poinsettia, è una pianta di origini Messicane, i...
  • Stella di Natale La chiamiamo Stella di Natale, anche se in realtà si tratta di un arbusto di origine centro americana, che riscuote grande successo sotto le feste natalizie da alcun decenni, perchè è una bellissima p...
  • addobbi natale Ogni anno, avvicinandosi il Natale, in casa e fuori utilizziamo alberi e piante come decorazioni benaugurali e festose. In genere le piante più utilizzate in appartamento non sono molto indicate per i...

Stella di Natale in movimento paesaggio di proiezione luce LED per la festa di Natale di nozze del giardino all'aperto Spotlight, Bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,12€


Come conservare la stella di Natale

Per evitare che la situazione precipiti e che le nostre stelle di natale siano sempre bellissime basterebbe tenere alcuni semplici accorgimenti sulla loro coltivazione che fanno la differenza. Per prima cosa la temperatura è un aspetto fondamentale nella coltivazione di questa pianta.

Questa specie infatti non sopporta le temperature troppo basse e quindi dovremo tenerle in una stanza dove le temperature non scendono mai sotto i 15°C. Il problema sono in realtà gli sbalzi di freddo ovvero le folate di aria fredda che arrivano quando per esempio si aprono le porte e le finestre. Infatti se trovare una stanza della casa che in inverno abbia una temperatura superiore ai 15°C è cosa semplice, ben più difficile è fare attenzione, quando si aprono le porte e le finestre, che la nostra stella di Natale non si trovi nel bel mezzo di una corrente di aria fredda.

Tenete quindi la pianta lontana da porte e finestre e fate sempre attenzione quando aprite per fare le pulizie perchè un colpo di freddo potrebbe far perdere molte foglie alla vostra pianta. Detto questo, un'ultima cosa importante da controllare e da tenere sempre in considerazione sono le ore continue di buio all'interno della stanza.

La stella di Natale soffre moltissimo quando le ore di buio sono interrotte da brevi periodi di luce e quindi è meglio tenere la stella di Natale in stanze dove di notte non accendiamo la luce. Quest'interruzione delle ore di buio provoca degli scompensi alla pianta e quindi dobbiamo fare molta attenzione a questo aspetto.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO