Barbecue bistecchiera

vedi anche: Barbecue muratura

Generalità

La bistecchiera trova largo utilizzo in cucina, ed è usata per cuocere alla griglia non solo bistecche ma anche verdura, pollo, tacchino, pesce. Questo tipo di bistecchiera viene utilizzato direttamente sulla fiamma della cucina. Il modello più largamente diffuso è realizzato in ghisa, un materiale abbastanza pesante ma che garantisce una diffusione omogenea del calore, ed è in grado di mantenere questa temperatura molto a lungo. La sua forma è abbastanza classica, rettangolare, con all'interno una serie di griglie, ed un manico, solitamente in legno per evitare di scottarsi.
barbecue bistecchiera

Severin PG 8526 Barbecue con Supporto 2300W

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,99€
(Risparmi 7€)


Modalità e tempi di cottura

bistecchieraQuando devono essere cucinate delle pietanze sulla bistecchiera, occorrerà prima farla riscaldare adeguatamente e poi poggiare sopra il cibo. In questo modo la pietanza sarà immediatamente a contatto con una temperatura ideale e inizierà immediatamente ad arrostirsi. I tempi di cottura con questo sistema sono piuttosto rapidi. Se si deve cucinare del petto di pollo o tacchino, per renderlo più sottile basterà utilizzare un batticarne. Anche la classica bistecca alla fiorentina, cucinata in questo modo, avrà un’ottima cottura. Si può dire che la bistecchiera è una valida alternativa al barbecue perché in realtà riproduce la medesima griglia anche se non chiusa, e si avvale di una propagazione di calore. Non bisogna dimenticare che con essa si possono cucinare anche le salsicce, che, come alcuni dei cibi precedentemente indicati, possono creare del fumo. In virtù di ciò è importante mettere sempre in funzione la cappa, per evitare nell'ambiente la diffusione di odori sgradevoli. Così come accade con il barbecue, la carne farà sgocciolare molto del suo grasso che si andrà a depositare sulla bistecchiera stessa. In questo modo i cibi cucinati saranno sicuramente più sani. Inoltre, si è già detto che con questo sistema possono essere cucinate anche le verdure, le quali così non perdono le loro proprietà fondamentali.

  • accessori barbecue Il barbecue rappresenta un mezzo di cottura molto utilizzato da quanti hanno un giardino e, nelle versioni più piccole, anche da chi ha un balcone o un terrazzo. Per poter al meglio cucinare il cibo è...
  • costruire barbecue Quando si parla di realizzare da sé un barbecue ci si riferisce ad un barbecue in muratura. La possibilità di realizzarlo da sé permette di personalizzarlo e renderlo adeguato allo spazio a disposizio...
  • Barbecue a gas Oggi, l'idea di organizzare una fantastica grigliata, per un’occasione speciale o per un pasto diverso dal solito, non è più un sogno. Grazie ai nuovi barbecue a gas, tutto diventa più semplice e fina...
  • barbecue in muratura Se ritenete da scartare assolutamente, o ancor meglio da saltare a piè pari l’ipotesi di rivolgervi ad un professionista che si occupi di progettare e realizzare il vostro barbecue in muratura, per ra...

Tefal EasyGrill Barbecue Elettrico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 49,84€
(Risparmi 2,06€)


I materiali e i diversi tipi di utilizzo

Alcune bistecchiere sono realizzate anche in alluminio, materiale che tende in alcuni casi a far attaccare il cibo, al contrario della ghisa. Può essere acquistata della dimensione più utile per ciascuno, ed ovviamente più sarà grande, più cibo si potrà grigliare. La bistecchiera, oltre ad essere utilizzata direttamente sulla cucina, può essere usata anche sul fuoco, ad esempio sul camino oppure accendendo dei carboni all'esterno.


La bistecchiera elettrica

Oggi esistono versioni più tecnologiche, come le bistecchiere elettriche. Si tratta di una soluzione molto interessante, alimentate a corrente. Questa versione permette di usare la bistecchiera anche comodamente in giardino e consente di cucinare anche senza avere una cucina. Ovviamente essendo posta all'esterno, il problema del fumo sarà certamente poco rilevante rispetto a quanto accade per la bistecchiera utilizzata tradizionalmente in cucina. La griglia è la medesima, ma sotto di essa passa una resistenza elettrica, la cui temperatura è regolata per mezzo di una manopola. Inoltre l'accensione è molto semplice. Esistono anche bistecchiere con un vano raccogli grasso: il grasso che si scioglie a contatto con il calore non resta sulla griglia ma cade in questo vano sottostante, dove viene raccolto. La possibilità di regolare la temperatura in maniera adeguata al cibo che si deve cucinare consente di ottenere un ottimo grado di cottura senza rischiare di bruciare il cibo. Inoltre la cottura avviene in maniera uniforme perché la diffusione del calore riguarda l'intera griglia e non rimane concentrata solo al centro, differentemente dalla bistecchiera tradizionale, in cui il calore della fiamma si diffonde più lentamente.


La pulizia

La pulizia deve essere svolta in maniera oculata in quanto il grasso tende a sedimentarsi e se non si toglie la bistecchiera rimane sporca. Si consiglia di evitare l’uso di spugne abrasive perché tendono, con il passare del tempo, a rovinare la superficie e a graffiare la parte anti aderente. Si consiglia pertanto di pulire prima la bistecchiera con della carta assorbente e di procedere poi con il lavaggio con acqua calda e sapone. Deve essere riposta solo dopo averla pulita e asciugata sia all’interno che all'esterno. Per quanto riguarda la pulizia della bistecchiera elettrica occorrerà attenersi alle indicazioni riportate sulla confezione.


Barbecue bistecchiera: Costi

I costi dipendono molto dal modello, a seconda che si scelga una bistecchiera classica da cucina o un modello da giardino, e dalla dimensione. Ad ogni modo il mercato è abbastanza diversificato proprio per garantire a ciascuno il modello che meglio corrisponde alle sue necessità. Anche la rete è un ottimo spunto per orientarsi e scegliere il modello che magari possiede la specifica funzione che si cercava. In ogni cucina, ad ogni modo, una bistecchiera classica non può assolutamente mancare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO