contenitori per piante

vedi anche: Trova piante

Contenitori per piante

Esistono infinite tipologie di contenitori per piante. Da quelli destinati agli interni a quelli adatti a balconi e giardini, da quelli classici a quelli in stile con un design moderno, da quelli luminosi a quelli adatti alla coltivazione di un piccolo orticello da appartamento. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti. Se è vero però che la grande varietà di contenitori per piante è in grado di interpretare ed assecondare gusti ed esigenze svariati è vero anche che il contenitore ormai per tutti, designers, produttori e consumatori, è un oggetto d’arredo e non solo l’alloggio materiale di una pianta. Estetica e funzionalità, in questo oggetto, sono diventati inscindibili, testimonianza di una filosofia del vivere gli ambienti volta alla ricerca di bellezza ed armonia degli elementi.
Contenitori per piante

T4U 6,5/7/7 cm, ceramica, colore: bianco, collezione NO.31 Sucuulent-Vaso per piante/fiori, Cactus-Vaso per piante, in vaso, Contenitore per alimenti, confezione da 3 pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,93€
(Risparmi 12,98€)


Contenitori per esterni

Contenitori per esterni Ma passiamo ad una rassegna il più possibile completa delle varie tipologie di contenitori e degli usi che se ne possono fare, tenendo conto anche di una serie di novità e di spunti.

Per scegliere il contenitore giusto per la nostra pianta dobbiamo prima decidere se questa andrà collocata in un ambiente esterno o in casa. La tecnologia e l’innovazione offrono in tal senso prodotti diversi, più resistenti nel primo caso.

All'aperto, in giardini, balconi, terrazze, nei locali pubblici, ristoranti, ecc., la fioriera, insieme ai vasi, è certamente la soluzione più conosciuta. Con la griglia posteriore è particolarmente indicata per piante rampicanti o per creare dei separè. Esistono anche fioriere con panchina, fioriere per terrazzi e fioriere per pergola e gazebo. Fioriere angolari con grigliato, adatte per essere addossate a muro in un terrazzo. Con 2 o con 4 fioriere angolari si possono realizzare decorazioni molto particolari. E poi le classiche fioriere rettangolari o quadrate, molto capienti, particolarmente adatte a piante e fiori ingombranti o pesanti.

Di questa tipologia di contenitore per esterno esistono tante varianti per forma e modalità di collocazione. Come nel caso del cestino pensile, ideale per piante cadenti come edera o i geranei. Di solito lo si compra già montato e completo di corda per il fissaggio. Queste varianti di fioriere sono il risultato di un progetto innovativo di design che consente di sfruttare gli spazi con soluzioni creative. Solide ma leggere al contempo grazie all’utilizzo del legno di pino, sono trattate con prodotti che ne consentono la resistenza al logorio degli agenti atmosferici. Hanno l'interno in plastica che permette di poterle utilizzare anche per piante in idrocoltura. Particolarmente resistenti e funzionali sono quelle in acciaio Inox, semplice o satinato, materiale inalterabile nel tempo. Oltre al vaso interno in plastica, sono dotate di sottopiatto o, per la massima efficienza, anche di un sistema di riserva d'acqua e indicatore di livello che permettono di piantare la pianta direttamente nella fioriera.

Le fioriere di nuova generazione sono disponibili in una vasta gamma di materiali: dal legno laccato, alla radica, al noce, ai metalli come l'acciaio inox o verniciato, fino ad arrivare alla pietra e al marmo. Particolari quelle con doghe componibili, ordinate in orizzontale, il cui spessore conferisce un aspetto importante ma al contempo minimalista. Oppure quelle coniche, piramidali, a tubo o zincate.

Tra le novità per gli ambienti esterni e per balconi e terrazze di appartamenti arriva il vaso eco-tessile, una sorta di un sacco adatto ad ospitare piantine e sementi per gli appassionati di piccoli orti urbani. Un vero e proprio vaso, che può avere le più svariate forme e dimensioni, realizzato in tessuto geotextile che, permettendo un’ottima circolazione di aria ed acqua al suo interno, agevola lo sviluppo delle sementi e la produzione di ortaggi. Inoltre è leggero, resistente ai raggi UV e può contenere fino a 100 litri di terriccio. I modelli più avanzati sono anche dotati di un serbatoio da 6 litri per un'irrigazione equilibrata e costante o di un tappetino in TNT ed argilla espansa per favorire una somministrazione ed un assorbimento costante dell’acqua e l'impianto delle sementi. Insomma, la vera rivoluzione della coltivazione da appartamento che consente a tutti di realizzare un orto anche in un balcone.

Naturalmente oltre alla fioriere le aziende ed i designers hanno creato per gli esterni tutta una serie di vasi e contenitori accomunati dalla ricerca estetica e di innovazione. Dai tradizionali a forma rotonda, ai moderni, che stupiscono per le loro geometrie ricercate, grazie alla scelta di un materiale versatile come la plastica questi vasi sono ideali per personalizzare qualunque ambiente e per realizzare angoli ben strutturati. Il consiglio è di verificare che siano realizzati con sistema rotazionale e trattati con resine atossiche e riciclabili che ne garantiscono la resistenza alle intemperie e agli urti violenti.

    T4U 7,5 cm, ceramica giapponese. Seriale Sucuulent-Vaso per piante, con vaso per fiori, a forma di Cactus, Contenitore per alimenti, colore: nero No.5

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,93€
    (Risparmi 8,42€)


    Contenitori per interni

    In casa il vaso si trasforma in scultura nelle forme e proporzioni e diventa scenografia. Negli ambienti interni in particolare è concepito non solo per essere funzionale ma soprattutto per catturare l’attenzione e completare la casa in linea con lo stile dell’arredamento. I contenitori per piante di questa tipologia sono davvero infiniti per colori, forme e linee.

    Vi sono quelli che riproducono tronchi, foglie ed elementi della natura, creati per armonizzare con ironia il contenitore con il contenuto. Di solito questi vasi sono fatti a mano, con variazioni che li rendono esclusivi. O i vasi artistici come quelli in vetro soffiato tutti leggermente diversi l’uno dall’altro.

    Di grande tendenza i vasi con lampada. Si usano sia per gli interni che per gli esterni. Sono molto versatili per lo stile minimale, perché rappresentano una valida soluzione ad esigenze illuminotecniche tipiche di ambienti moderni e sono l’alternativa più innovativa ai classici oggetti da giardino. Il Vaso è costruito in polietilene, con lampadina a risparmio energetico. Di gran moda il modello cubico luminoso. Eleganti e di grande suggestione i vasi dal design allungato, la cui principale caratteristica è quella di raggiungere altezze notevoli riuscendo a portare le piante su di un piano ottico diverso dal solito e rappresentando pertanto, prima di tutto, un complemento d’arredo tipicamente contemporaneo. Più recenti ed ancora meno diffusi i composit ossia abbinamenti di almeno due o tre vasi di forme speculari o comunque diverse che formano un tutt'uno solo nel momento in cui sono scomposti. questi vasi spesso si accostano tra di loro e, come un puzzle, formano alla fine un unico grande pezzo. In qualche caso all'opposto la loro particolarità consiste nell'essere ciascuno indipendente dall'altro ma parte fondamentale di un vero e proprio progetto visivo ed emozionale. Spesso questi contenitori richiamano nelle forme elementi della natura come rami, foglie fluttuanti, bollicine, alghe o elementi acquatici ed hanno la particolarità di adattarsi molto bene ad ambienti zen, ayurvedici, ed in generale ispirati alla natura ed alla ricerca di armonia e benessere. Di grande fascino i contenitori in ceramica colorata o con riporti tradizionali e tipici del luogo che li produce. Elegantissimi e particolarmente indicati anche come oggetti da regalare in occasioni importanti, i vasi argento e oro combinati con bianco o nero, di solito di grosse dimensioni e di grande impatto estetico.


    contenitori per piante: Costi e aziende online

    Contenitori per esterni Questi contenitori, insieme a quelli fatti a mano o in vetro soffiato, sono tra i più costosi. Studio SLIDE e SERRALUNGA sono tra le ditte specializzate nella realizzazione di questo prodotto. Sui siti delle aziende è possibile trovare informazioni sui modelli e sui costi.

    Accertatevi sempre, prima dell’acquisto, che la qualità di questi oggetti sia buona perché per le sollecitazioni cui sono sottoposti, specie negli ambienti esterni, possono danneggiarsi e risultare compromessi alla prima crepa. Su gardenshop.it, su trovaprezzi.it e su vari altri siti di shopping online è possibile trovare tantissime informazioni su caratteristiche e materiali, proposte per ogni stile ed esigenza e confrontare i prezzi.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO