Griglie per terrazzi

Griglie per terrazzi

Le griglie per terrazzo sono pannelli che vengono applicati sapientemente da operatori appositi che monteranno complementi adatti a diventare fioriere o divisori che riescono in modo eccellente a proteggere la privacy. Le griglie però, si adattano benissimo anche ad ornare il balcone in modo particolare quando vengono fissati sotto le pareti e formano particolari archi decorativi. Le griglie dove volete far arrampicare dei fiori , vanno applicati sul muro o anche sulla ringhiera e le maglie molto strette di questo complemento d’arredo, assicurano non soltanto una perfetta tenuta della pianta ma anche una privacy ideale. Il terrazzo diventerà come una sorta di giardino dove trascorrere piacevoli serate in compagnia di amici e soprattutto lontani da sguardi indiscreti.
Griglie

Sauvic 02475 Griglia barbecue con maniche zincato acciaio / legno 80 x 40 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,28€
(Risparmi 0,62€)


Come far installare le griglie

Griglie Quando acquistate le griglie per terrazzo per conto vostro, se siete pratici, potete applicarle da soli altrimenti potete chiamare una persona competente o rivolgervi ad una ditta produttrice che ha il compito del montaggio. Queste ditte solitamente, propongono una consulenza diretta con una visita al vostro domicilio. Vi proporranno soluzioni idonee al vostro terrazzo e vi indicheranno quali saranno i vantaggi delle varie griglie proposte. Una volta effettuata le visita, un tecnico della ditta, si preoccuperà di farvi vedere al computer, un prospetto in tre D che vi permetterà di osservare in forma tridimensionale, come sarà il vostro terrazzo a lavoro terminato. La realizzazione di griglie per terrazzo sono personalizzate nel senso che esistono diverse gradazioni di colori che si differenziano dal legno grezzo per le diverse tonalità. Ci sono poi colori più accesi che vanno oltre la tonalità del legno naturale. Il legno usato per le griglie, è molto robusto e se sapientemente montato, non bisogna aver timore che la griglia possa rovinarsi per le intemperie o per correnti tropo forti specialmente se si tratta di piani molto alti. Le griglie sono solide e necessitano di una minima manutenzione annuale. Il materiale è impermeabile quindi non sussiste il rischio che vengano intaccate dagli agenti atmosferici o da insetti come i tarli. Alcune ditte montano griglie provviste di frangisole che durante le ore più soleggiate della giornata, danno modo di creare zone d’ombra.

    Set di 2 stuoie per griglia BBQ - Antiaderenti e riutilizzabili al 100% - Non contengono PFOA - Perfette per griglie a carbonella, a gas e per la Weber Style - I cibi non passano attraverso la griglia e non vengono bruciati dalla fiamma - Perfette per la cottura di carne, pesce e verdura - Facili da lavare, anche in lavastoviglie - prepara la tua griglia per la nuova stagione e per tanti barbecue con gli amici!

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€
    (Risparmi 10,1€)


    Cosa fare prima di montare le griglie

    griglieQuando acquistate sia griglie da applicare ai balconi o ai muri sia pergole o griglie di qualsiasi genere, assicuratevi che il regolamento condominiale, permetta che si possano applicare questi elementi. Ci sono palazzi del centro storico di alcune città, che hanno bisogno di una particolare autorizzazione prima di poter collocare le griglie perché si potrebbe disturbare il decoro pubblico. Non di rado, alcuni comuni vietano l’ubicazione di tende parasole o di altri componenti che possano in qualche modo deturpare la bellezza di un palazzo non necessariamente storico. Vi conviene procurarvi un regolamento condominiale o richiedere un’assemblea straordinaria. Durante la riunione esporrete il vostro problema ed esternerete i dubbi che vi assillano. Nello stesso tempo però, chiamate l’ufficio tecnico del comune della vostra cittadina di residenza e chiedete all’impiegato tutte le informazioni che vi necessitano. Se nel regolamento condominiale non ci sono limitazioni e vincoli, mandate una lettera all’amministratore dell’immobile e avvertitelo dei componenti aggiuntivi che state per collocare sul vostro terrazzo. Se l’ufficio tecnico del comune vi darà la possibilità di poter ubicare le griglie, procedete senza nessuna remora altrimenti dovete per forza desistere. Molti comuni impediscono non solamente l’ubicazione di griglie ma anche di parabole, condizionatori e tutto ciò che è visibile dall’esterno e che modifichi il prospetto della facciata dell’immobile.


    Griglie fai da te

    Per gli appassionati del fai da te, è possibile costruire delle griglie per terrazzo anche da soli. Naturalmente dovete acquistare gli elementi per la costruzione reperibili nei brico center nel settore del legname. Vi procurerete profilati verticali ed orizzontali della misura desiderata, listelli, squadrette di giunzione, impregnante per legno e viti e bulloni per profilati in legno. Cominciate con passate l’impregnante su tutti gli elementi in modo tale da non doverlo fare quando la griglia è già assemblata. Costruite il telaio cercando di crearlo solido me robusto poi applicate i listelli perpendicolarmente formando elementi romboidali tagliando con un seghetto eventuale eccesso di legno che fuoriesce dal telaio. Fate in modo di ottenere una griglia salda e solida e per ottenere questo risultato, create un secondo telaio che andrete ad applicare sul primo. La struttura così, si rivelerà più robusta. Per realizzare dei divisori, ubicate la griglia dove volete e poi inchiodate i piedini sul pavimento. Per realizzare dei divisori, ubicate la griglia dove volete e poi inchiodate i piedini sul pavimento. Per realizzare i vostri lavori, potete acquistare dei listelli di abete che sono molto robusti ma nello stesso tempo sono i più economici. Altrimenti potete optare per listelli di faggio, mogano o rovere che sono di legno duro. Alcuni brico center o negozi specializzati del fai da te, mettono a disposizione della clientela appassionata, degli operatori che vi ndaranno consigli utili su come costruire quello che avete intenzione di fare e la vostra bravura, si associerà ai loro validissimi consigli. In alternativa, potete acquistare dei prodotti semilavorati che vi permetteranno di costruire la griglia senza troppa fatica ma solo assemblando i pezzi. Sia se chiamate la ditta specializzata e sia che facciate i lavori da soli, avrete a disposizione una volta terminata l’opera, un’oasi verde calda e confortevole che vi darà l’impressione di vivere in un ambiente nuovo ed innovativo come quello di un ristorantino di periferia ed invece siete solo sul terrazzo di casa vostra che si è trasformato in un posto magico e tutto vostro. Ricordate che se usate la griglia per una doppia funzionalità e cioè utilizzandola sia come divisorio che come supporto per piante rampicanti, potrete addirittura realizzare brevi corridoi fioriti che doneranno al terrazzo un effetto strabiliante. Le griglie sono utilissime non solo per far arrampicare pinte fiorite come i gerani ma anche se avete un orto casalingo e potrete utilizzarle per far arrampicare quelle varietà di piante di pomodori che oltre ad essere gustosi ortaggi, danno un effetto molto ornamentale al balcone. Se usate le griglie dotate di vaso a cassetta alla base, sarete avvantaggiati e l’effetto che si avrà, sarà ottimale .



    • grigliato legno Il grigliato in legno ha una funzione specifica: serve per far crescere delle piante rampicanti, ma oltre a questa speci
      visita : grigliato legno

    COMMENTI SULL' ARTICOLO