giardino progetto

vedi anche: giardino

giardino progetto

Se avete la fortuna di possedere un pezzo di terreno o una villetta con una buona dose di spazio davanti l’uscio e volete progettare un giardino, siete davvero fortunati. A volte si riesce a trasformare terreni brulli e notevolmente rovinati, in bellissime oasi lussureggianti ed è solo questione di impegno e creatività da parte vostra a parte naturalmente la vostra disponibilità economica. Comunque, anche se non potete spendere del denaro tutto in una volta, pian piano riuscirete a realizzare il sogno di un giardino comodo e funzionale anche perché man mano vi si delineeranno nella mente, idee più precise. Diciamo che per ora avete solo un’idea che dovete sviluppare correttamente e siccome di solito la fretta è cattiva consigliera, anche se avete la disponibilità economica, vi conviene aspettare e ponderare bene tutti i vostri movimenti. A meno che non vogliate beneficiare dei consigli di un architetto o di un progettista per esterni, dovrete girare un bel po’ per attuare le vostre idee perché solo osservando e domandando, potrete essere sicuri e convinti di quello che volete creare.
progettare il giardino

E-foxer Proiettore Luce di Fiocco di Neve Amore Star Spotlight di Paesaggio Lampada LED per la Festa Natale o Il Matrimonio o la Decorazione di Party Luce Multicolore per il Giardino (White Snow)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,99€


Cominciate ad ideare mentalmente il vostro progetto

progetto giardino Le idee che volete attuare, potranno essere messe in atto, solo quando sarete pienamente sicuri infatti il più delle volte capita che osservando e praticando i brico center ed i negozi di arredo per esterni , vediate idee ancora più innovative che attirano la vostra attenzione. Non siate precipitosi, valutate bene ogni passo che state per fare pensando specialmente alle vostre esigenze familiari. Cominciate a ideare nella vostra mente, che tipo di vialetto volete formare all’entrata principale, Scegliete lastroni di pietra ben saldi da affondare nel terreno specialmente se avete bambini piccoli e pensate alla stabilità che deve avere il suolo calpestabile. Se vi piacciono i vialetti di ghiaia, tenete presente che sono molto scomodi per le persone che usano calzare scarpe con tacchi a spillo o per chi usa biciclette o ciclomotori. Se prevedete il passaggio di passeggini o carrozzine, optate per un altro tipo di materiale o destinate il vialetto ad un ingresso secondario dove non c’è continuo passeggio. Se siete una persona pratica, optate per vialetti di granito se volete, anche con decorazioni. Durante l’acquisto, accertatevi che siano facilmente lavabili anche se con pompa da giardino. Pensate anche alle piante che costeggeranno il vialetto che devono avere radici non troppo invadenti altrimenti si corre il rischio che i lastroni col tempo, possano rialzarsi dal suolo dove li avete affossati. Se non volete delineare il vialetto da piante ma solo da elementi da esterno, potete farlo con mattoncini di tufo, con muretti bassi in pietra o con mattonelle da esterni impiantati nel terreno in posizione romboidale. Se volete e vi piace, potete creare su tutta la zona libera, un prato erboso e piantare un salice richiedendo però prima il parere di un esperto perché questo tipo di albero, ha bisogno di terreno argilloso e molto umido. In più il salice crescendo, potrebbe levare luce all’abitazione . Esistono comunque in vendita, misuratori del PH delle terriccio. Sul prato verde, potete poi pensare ai vari arredi da ubicare. Se l’area verde che dovete adibire a giardino è limitata, non vi spaziate troppo con gli arredi per esterno perché il risultato non sarebbe ottimale ed è preferibile limitarsi a pochi elementi utili. Se invece potete spaziare abbastanza, procedete pure.

  • progettazione aree verdi Molte persone un po’ per economizzare e un po’ perché vogliono progettare da soli il proprio giardino, rischiano di rovinare l’estetica di un manto erboso magari riempiendolo troppo. Purtroppo bisogna...
  • progetto giardino Nella ideazione e creazione di giardini è necessario considerare alcuni aspetti preliminari.- tipo di esposizione- estensione- esposizione alla luce solare- tipi di terreni- coesistenza con ...

Tubo da giardino flessibile nel set - estendibile a 22,5 m - tra cui spruzzo testa e staffa - 3/4 | L'originale di derDandler

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18€


Un parco giochi da giardino e gli arredi da esterno

Se avete bambini o avete intenzione di averne, pensate anche ad un piccolo parco giochi per il loro diletto. I negozi di arredo per esterni, vi forniranno scivoli, casette, altalene di ottima qualità. E’ raccomandabile prendere i giochi di plastica buona se non volete che gli agenti atmosferici possano spaccarli. Optate per elementi di resina che sono robusti e non rischiano di rovinarsi alle intemperie.

Se il giardino è grande, pensate a dove collocare le panchine che possono essere di granito o di ferro battuto. Entrambe molto resistenti hanno come unica differenza la manutenzione. Quelle di ferro battuto vanno di tanto in tanto tinteggiate rispettando l’effetto antico che le contraddistingue. Potete porle sotto il salice piangente o in qualche altra area del giardino. Accanto ad una di esse, potete far mettere un alto vaso nel quale collocherete un vaso con una pianta ricadente. Tali vasi potranno essere collocati anche ai lati dell’uscio principale. Daranno all’abitazione, un aspetto alquanto aristocratico. Sul muro di cinta potreste collocare una fontanella caratteristica che riprenda il materiale delle panchine. In commercio ne trovate una vasta gamma che vi incanteranno a prescindere dal materiale di cui sono composte. Accanto alla fontana, potete far collocare una cucina da esterni che è quasi sempre in granito. I prezzi variano a seconda della loro funzionalità. Ne esistono di complete che oltre alla griglia per la brace, hanno in dotazione anche i bocchettoni per il gas metano se volete cucinare all’aria aperta. Se il budget ve lo permette, potete far impiantare un gazebo. Questo elemento è uno di quelle cose che dipendono da tutto il contesto del giardino. Può essere infatti un gazebo in stile romantico o uno di quei gazebo con larghi tendoni bianchi molto funzionali e pratici, smontabili durante la stagione invernale e completamente lavabili.

Naturalmente ogni angolo libero verrà riempito da elementi anche nati dal vostro estro e dalla vostra creatività. Un vecchio carretto di legno per esempio, opportunamente sverniciato e ridipinto con il colore che vi piace, può diventare un simpatico e rustico porta piante mentre una vecchia botte, può essere l’appoggio ideale per una pianta multicolore ricadente come la surfinia.


Come scegliere la casetta porta attrezzi

cassetta degli attrezziSe avete lo spazio nel vostro giardino, non può mancare la comodissima casetta porta attrezzi che evita di tenere sparsi per il giardino, attrezzi vari e secchi ed innaffiatoi. Sta a voi se sceglierla in legno impermeabile o in resina. Mentre la prima ha bisogno di manutenzione almeno annuale, la seconda è di facile assemblaggio e non necessita di eccessive cure. Però la casetta di legno è insonorizzata e può contenere anche un banchetto da lavoro dove potete effettuare i lavori fai da te quindi potreste usare senza complicazioni il trapano senza disturbare i vicini. Entrambe le casette sono solide ed indistruttibili ma mentre la prima è esteticamente più gradevole e serve come componente aggiuntiva al giardino, la seconda può essere piazzata dietro la casa perché appare più impersonale e fredda. Quest’ultima non richiede neanche l’ancoraggio a terra.

Adesso che avete ideato seppur mentalmente il vostro meraviglioso giardino, potete procedere con i lavori e sicuramente, questa area verde, si rivelerà una vera oasi di pace e di benessere per voi e la vostra famiglia.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO