progettare un piccolo giardino

vedi anche: giardino

progettare un piccolo giardino

Attualmente, nei frenetici giorni del XXI secolo, la ricerca di un momento di quiete sta assumendo una rilevanza sempre maggiore per le persone. Una delle migliori maniere per crearsi una piccola oasi di pace è senza dubbio quella di progettare e costruire un piccolo giardino domestico.

Non è necessario disporre di superfici immense: per creare una piccola parcella di verde domestico è sufficiente anche un semplice balcone o un modesto appezzamento di terra nello spiazzo antistante la porta di casa. Quello che è importante è saper organizzare perfettamente lo spazio a disposizione, scegliendo accuratamente il tipo e la disposizione delle piante che costituiranno il giardino.

Dato che nella grandissima maggioranza dei casi i piccoli giardini ospitato alcuni mobili - tavoli, sdrai o seggiole - è importante tener conto che questi dovrebbero integrarsi armoniosamente nell'ambiente circostante: se possibile è sempre meglio privilegiare metallo o legno massello piuttosto che plastiche dai colori eccessivamente sgargianti.

Nelle aree rurali la progettazione di un giardino è molto più semplice, in quanto i grandi spazi a disposizione permettono di inserire qualsiasi tipo di elemento architettonico o paesaggistico si ritenga opportuno, così come non esistono grossi limiti alle tipologie di vegetali che comporranno lo spazio verde.

In città invece, l'angustia degli spazi a disposizione - spesso limitati al solo balcone dell'appartamento - obbliga gli appassionati di giardinaggio a lavorare duramente per sfruttare al massimo ogni singolo centimetro quadrato di suolo a disposizione. Gli spazi limitati inoltre riducono ai minimi termini i margini di errore nella progettazione: la scelta di una soluzione sbagliata comprometterà irrimediabilmente l'armonia dell'interno giardino.

piccolo giardino

MGS SHOP - pietre decorative colorate Ciottoli per il giardino e la casa, colori assortiti, blu, 5kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 3,71€)


L'analisi degli spazi a disposizione

piccolo giardino In primo luogo, è essenziale esaminare l'area in cui si creerà il giardino, e considerare la sua esposizione ai raggi solari e la sua umidità: un ambiente in ombra ovviamente si adatta meglio a certi tipi di piante piuttosto che ad altri, così come un terreno umido non risulterà particolarmente adatto a piante che privilegiano climi secchi.

Nel caso nell'area scelta per il nuovo spazio verde esista già un giardino, è indispensabile esaminarlo e valutare quali elementi possano essere funzionali al nuovo progetto. Nel caso siano presenti alberi adulti, la scelta consigliata è quella di non tagliarli, mantenendo le vecchie piante e integrandole nel nuovo giardino. Per crescere un albero infatti può aver bisogno di almeno dieci anni.

Fatte queste semplici considerazioni preliminari, è poi buona norma valutare altri parametri, relazionati con coloro che usufruiranno del giardino: per quanto tempo si prevede di continuare a risiedere nell'abitazione di riferimento del giardino, quanto tempo si vorrebbe attendere prima di realizzarlo (possono servire anche diversi anni, a causa del già citato periodo necessario agli alberi per raggiungere l'età adulta), quanto tempo si potrà dedicare alla manutenzione dell'area una volta costruita.

  • In progettazione giardino trovi tre metodi, tre scuole di progettazione giardino. La rubrica infatti presenta progettazione giardino all'inglese, progettazione giardino all'italiana e progettazione gi...
  • giardino all Il giardino all’italiana è un giardino che ha un forte impatto per chi lo visita, ciò che colpisce principalmente è il rigore con il quale è progettato. Non si tratta assolutamente di uno spazio verde...
  • giardino ingelse Il giardino all’inglese nasce nel 700 e non usa più elementi geometrici per definire lo spazio del giardino, bensì accosta elementi naturali ad artificiali, per creare uno spazio che abbia davvero qua...
  • giardino Probabilmente il giardino è l'espressione più diretta della fantasia di chi lo possiede e della propria personalità. Tuttavia tirar su un giardino in modo totalmente spontaneo e impulsivo, non è la mi...

Progettare Toscano per Blagdon NG31302 Sculture Piccoli Tesori Ocean Seduto Resina

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,63€
(Risparmi 11,05€)


La gestione del terreno

piccolo giardinoUna volta ottenuta la risposta a questi quesiti, si può procedere all'organizzazione degli spazi e alla progettazione vera e propria del giardino.

Per evitare errori - che come già detto possono essere fatali in un'area ristretta - è bene tracciare una planimetria in scala dello spazio che si adibirà a giardino, utilizzando fogli di carta millimetrata da geometri. Sulla piantina si dovranno rappresentare tutti i possibili ostacoli alla progettazione del giardino (cancelli, tombini, lampioni, casette di animali domestici ed eventuali piante pre-esistenti che si desidera mantenere).

Si noti bene che il giardino è in grado di soddisfare varie necessità del vivere quotidiano di una persona o di una famiglia. Può essere utilizzato per far giocare i bambini in sicurezza, per stendere la biancheria dopo il bucato, per posteggiare le biciclette o l'auto, per organizzare grigliate con gli amici, per tenere un animale domestico o per piantare alcuni alberi da frutto. In un grande giardino di campagna, queste funzioni possono essere svolte contemporaneamente e senza problemi: in città invece, a causa degli spazi ristretti, è prioritario scegliere quali sono le funzioni più importanti tra quelle sopra elencate e, una volta scelte le due o tre principali, trascurare le altre.


Le piante

Per quel che riguarda le piante che comporranno il giardino, bisogna tener presenti alcuni fattori, determinanti per la loro vita: esposizione ai raggi solari, umidità dell'ambiente e tipo del terreno sottostante.

Se nell'area non sono presenti alberi adulti (arbusti e cespugli possono venir trapiantati agevolmente), si può procedere con la progettazione.

Nel caso si vogliano piantare alberi, è meglio posizionare gli stessi negli angoli del terreno: in questa maniera lo spazio centrale rimarrà libero, e si potrà poi riempire con piante a bulbo, arbusti e piante annuali. Inoltre, si deve considerare che gli alberi assorbono grande quantità di "nutrimento" dal terreno: nel caso si decidesse di piantarli al centro del giardino, ben poco rimarrebbe per gli altri vegetali, che ne risentirebbero apparendo deboli e sfioriti.

Per quel che riguarda i componenti minori del giardino - arbusti, piante a bulbo e piante annuali - è buona norma sceglierli attentamente, considerando bene sia i periodi che le colorazioni della loro fioritura per ottenere un effetto armonioso. E' sempre bene evitare di scegliere una grandissima varietà di piante, in quanto nel caso di un piccolo spazio verrà trasmessa una sgradevole sensazione di saturazione.



Guarda il Video
  • giardino piccolo Per creare un giardino di piccole dimensioni, la scelta delle piante dovrà necessariamente essere indirizzata verso vege
    visita : giardino piccolo

COMMENTI SULL' ARTICOLO