Sedie per esterno

Le sedie da esterno

Classiche o moderne e dal design particolare, le sedie da esterno sono componenti essenziali e specialmente se abbinate ad altri elementi come griglie o fioriere, formano ambienti romantici o dalla caratteristica rusticità. Si vengono a formare angolini deliziosi dove conversare comodamente nelle calde serate estive insieme a piacevoli gruppi di amici. Utilissime per accomodarsi durante una cena sotto un gazebo , sia pieghevoli che fisse, dai diversi stili e colori, permettono di godere in tutta tranquillità la bella stagione. Di qualsiasi materiale esse siano composte, è necessario il presupposto che rimangano durevoli nel tempo e che resistano a qualsiasi tipo di temperatura atmosferica senza minimamente scalfirsi o spaccarsi. Devono categoricamente essere durevoli, devono diventare compagne fisse della nostra abitazione esterna e non devono creare problemi nel corso degli anni anche se sono di legno che è un materiale che anche se richiede qualche attenzione in più, risulta sempre caldo, confortevole e dai colori naturali. I materiali di cui sono composte le sedie sono importantissimi così come i suoi rivestimenti. Alcune aziende offrono sedie impilabili di polietilene intrecciato con zampe di alluminio. Altre offrono ai loro clienti, sedie in rattan sintetico ed in fibre lavorate a mano. Sono eleganti e confortevoli e non necessitano di manutenzione particolare se non di quella annuale, necessaria per qualsiasi tipo di materiale.
sedie da esterno

Amazon Basics - Telo protettivo rettangolare/ovale per tavolo e sedie da esterni, misura XL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,62€
(Risparmi 11,87€)


Le sedie da esterno in rattan sintetico

rattan sinteticoIl rattan è chiamato anche polyrattan ed è un materiale creato proprio per arredi da esterno di un certo prestigio. E’ un materiale abbastanza solido che riproduce la copia del rattan naturale. Le aziende moderne, vendono le sedie in rattan intrecciato dalla trama finissima o più larga, tutte molto belle, impermeabili e praticissime. Di carattere estremamente funzionale, queste sedie donano un’innovativa regalità all’ambiente dove vengono collocate. Hanno l’aspetto del vimini vero, sono riprodotte fedelmente proprio basandosi su quel tipo di materiale e sono facili da pulire anche se sporcate per esempio dal cibo lasciato cadere da piccoli ospiti . Basta una pezzuola in fibra sintetica imbevuta di acqua e detergente, e la sedia torna come nuova, in più non assorbe minimamente umidità. E’ un arredo talmente bello che non poche persone trasferiscono le sedie all’interno della loro abitazione che specialmente se impreziosite da morbidi cuscini, diventano un importante elemento. Molti acquirenti rimangono spaesati ed incerti sull’acquisto di queste sedie perché non definite esattamente. Il rattan spesso viene denominato eco-rattan, poly-rattan o all weather ma il materiale è sempre lo stesso, il rattan sintetico appunto. Una volta conosciuto, il rattan, risulta essere una fibra molto apprezzata perché veramente pratica specialmente per quanto riguarda la manutenzione che è minima come abbiamo spiegato precedentemente. A fine stagione se proprio si vuole peccare di eccesso di zelo, è possibile lavare le sedie in maniera più approfondita senza correre il rischio di rovinarle. Basta mettere un po’ di detergente liquido in un catino e con l’utilizzo di una spazzola a setole morbide, si sfrega leggermente sulle sedie che verranno perfettamente pulite anche negli intrecci. La fibra è talmente resistente che non si graffia ne si scolorisce. Se si vogliono conservare e riporre in altro luogo, basta asciugarle e coprirle con teli di plastica.

    Miadomodo Sedie da giardino esterno in acciaio colore grigio chiaro set da 4

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 79,95€


    Sedie da esterno in legno

    Sedie da esterno in legnoCalde e confortevoli, le sedie in legno da esterno, donano da sempre un aspetto familiare e caldo e sono le più apprezzate dalla clientela. Realizzate in linea di massima in legno teak per esterni, le sedie sono realizzate con questo materiale che appartiene alla famiglia delle verbenacee. Duttile, solido e resistente, il teak trova largo uso nelle aziende che si occupano di arredi per esterno proprio perché è un legno che sopporta perfettamente gli attacchi di salsedine, l’umidità e le condizioni di tempo avverse. Questo tipo di legno, ha la caratteristica di non alterarsi a contatto con viti e simili tant’è vero che viene utilizzato anche per la costruzione dei ponti delle navi. Acquistate con tranquillità queste sedie perché anche se la loro manutenzione richiede qualche piccola attenzione in più, quest’ultima è pur sempre minima e pratica. L’aspetto delle sedie è molto ricercato perché appare oleoso e dalla fibra diritta. Di colore bruno o tabacco, le sedie non hanno particolari variegature di tonalità e potrebbero sopportare temperature che arrivano fino ai 70 gradi. La loro manutenzione richiede solamente un applicazione a fine della stagione estiva, di speciale olio già pronto per l’uso.


    Sedie per esterno: Sedie in PVC

    Sedie in PVCPer i più pratici, ci sono sempre le sedie in PVC che è un materiale plastico composto da etilene e materiale rinnovabile. Ultimamente il PVC sta trovando spazio in diverse applicazioni e specialmente per gli arredi da esterno perché formato da stabilizzanti che lo rendono indenne alla degradazione termica e all’invecchiamento, da plastificanti che gli danno flessibilità ed elasticità e da lubrificanti che gli conferiscono resistenza alla luce e all’atmosfera. Ecco perché il PVC è indicato proprio per arredi esterni come le sedie. Fattore importantissimo per l’eco sostenibilità dell’ambiente, il materiale è riciclato meccanicamente attraverso processi diversi. La plastica viene macinata con dei macinatori industriali, viene separata da piccoli pezzi di altro materiale come legno, gomma e ferro e poi viene ridotta in granuli. Il PVC viene addirittura commissionato da parecchie amministrazioni comunali per l’arredo urbano, segno questo, che è sempre più apprezzato per l’abbellimento di villette comunali e parchi giochi. Le sedie in PVC sono quindi un ottimo acquisto per rendere piacevoli le serate in giardini e terrazzi di ogni tipologia a partire da case private per finire a strutture come piscine non solo per la praticità e la convenienza ma anche per l’intensificazione del riciclo che da innovative soluzioni specialmente nel settore dell’arredo esterno. Per quanto riguarda la manutenzione di sedie realizzate in questo materiale, non ci vogliono particolari attenzioni. Basta pulirle con acqua e detergente sgrassante e poi asciugarle con una pelle di daino. Per riporle, potrete coprirle con teli di plastica e trasportarle in una cantinola o in un garage anche se potrebbero restare tranquillamente all'esterno, anche durante i mesi invernali.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO