Fioriere plastica rotazionale

Generalità

Il processo di lavorazione di rotazione della plastica indica che i materiali polimerici possono essere modellati in qualsiasi forma, mediante un trattamento che avviene solitamente a caldo. La base dei polimeri può essere naturale come la cera o la cellulosa, o sintetica come il nylon. Ciò che caratterizza la plastica rotazionale è l'elevato grado di resistenza, d’isolamento termico e acustico, però, a differenza di altri materiali come ad esempio il legno, la plastica rotazionale non è biodegradabile. Grazie alle sue caratteristiche, le fioriere rappresentano uno tra gli elementi maggiormente prodotti con questo materiale.
fioriere in plastica rotazionale

BAMA - Vaso rotazionale SATELLITE color Impruneta

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€


Elevata resistenza e varietà di forme

fioriere in plastica rotazionaleL'elevata resistenza agli sbalzi di temperatura, oltre al fatto di essere un materiale molto solido, fa sì che la pianta alloggiata in una fioriera di plastica rotazionale sia protetta da temperature troppo alte o troppo basse. Al di là delle caratteristiche specifiche che vanno a rendere la fioriera particolarmente interessante, dobbiamo anche sottolineare che questo particolare processo di lavorazione consente di ottenere qualsiasi tipo di forma. È possibile trovare in commercio fioriere di plastica rotonde, oppure con base rotonda e sommità squadrata, proprio perché quando avviene la lavorazione rotazionale è possibile plasmare il materiale in qualsiasi modo. Inoltre, come è risaputo, negli ultimi anni la plastica ha iniziato ad avere una larga diffusione nel settore dell’arredamento del giardino in quanto, rispetto al passato, si è notevolmente rinnovata.

  • Conoscere il significato ed il linguaggio dei fiori è di fondamentale importanza per non fare brutte figure e per non sbagliare mai tipo di fiori in ogni occasione. Scopri quale fiore regalare a secon...
  • Benvenuto nella sezione di giardinaggio.it dedicata ai mobili da giardino dove interessanti articoli spiegano caratteristiche, qualità e peculiarità dei diversi modelli e delle diverse tipologie prese...
  • Decorano terrazze, balconi e angoli del giardino. Stiamo parlando delle fioriere, contenitori per piante e fiori che trovano sempre più spazio nel mondo del giardinaggio. Molto più ampie dei vasi, le...
  • Il barbecue è un accessorio per il giardino molto comune in America che ha preso con gli anni sempre più piede anche in Italia perché è un pretesto perfetto attorno al quale organizzare delle fantasti...


Consigli per l’uso e durata illimitata

Oggi l'utilizzo di plastiche colorate permette di creare nel giardino uno spazio molto interessante, dove alle piante è garantito comunque un luogo sicuro per il loro sviluppo senza però dimenticare l'estetica del contenitore. A differenza di altri materiali naturali, la plastica rotazionale non può essere riutilizzata, ma sono in corso degli studi che si spera porteranno buoni risultati per poterla rendere biodegradabile. L'elevata resistenza della plastica rotazionale è data dal fatto che è un materiale che non si rompe nel tempo né si deteriora, e questo, in riferimento all'acquisto di una fioriera, rappresenta un punto di grande vantaggio, poiché anche se il costo oggi, rispetto ad altri modelli, è leggermente più elevato, si tratta di un acquisto dalla durata illimitata e soprattutto si sceglie un materiale indistruttibile. Sono state realizzate anche fioriere che offrono la possibilità di essere impilate l'una nell'altra, per occupare meno spazio quando sono inutilizzate.


Nuovi modelli

Inoltre, la plastica continua a rinnovarsi nel settore del giardinaggio, e proprio con riferimento a queste particolari fioriere è possibile sottolineare come i gusti si siano evoluti nel corso di breve tempo: oggi i vasi da giardino di plastica rotazionale hanno una dimensione diversa dalle classiche fioriere basse. Infatti, si tratta di vasi piuttosto alti, la cui pianta è alloggiata all'interno. Questi modelli sono spesso visti nei locali pubblici, proprio perché grazie alla loro imponenza riescono subito a catturare l'attenzione e a occupare lo spazio anche solo con pochi elementi. Inoltre nulla vieta di poterli utilizzare per il proprio giardino privato. In uno spazio ridotto è sempre preferibile non acquistarne un numero esagerato, mentre in un grande giardino, queste fioriere possono rappresentare anche la possibilità di delimitare un'area rispetto a un'altra. L'evoluzione ha fatto sì che le fioriere di plastica rotazionale acquistassero subito punti a proprio favore sul mercato. Oggi si tratta di un modello abbastanza richiesto, anche perché nella loro forma, pur essendo molto essenziali, riescono a essere interessanti e a catturare l'interesse dei giovani che sono maggiormente orientati verso la realizzazione di un giardino in stile contemporaneo.


Fioriere plastica rotazionale: Vastità di scelta

Presso i punti vendita ben riforniti di fioriere per il giardino, è possibile rendersi conto di quanto sia vasta la scelta. In effetti, si possono scegliere fioriere di plastica rotazionale di qualsiasi forma e di qualsiasi colore. Sono rese stabili dal peso della pianta stessa, non occorre quindi fissarle al terreno e non occorre prestarvi alcun tipo di manutenzione, sono indistruttibili e rinnovano lo spazio del giardino portando una nota di novità. Inoltre, oggi rappresentano la fioriera per eccellenza che fa tendenza. Se scelta nei colori tradizionali sarà possibile avere una fioriera dal gusto classico ma dalla forma moderna.



COMMENTI SULL' ARTICOLO