Olmo giapponese - Zelkova

Generalità

detta anche olmo giapponese, in natura questa pianta decidua raggiunge ache i 30 metri di altezza; ha foglie di media taglia, verdi, dentellate, chioma molto fitta, tondeggiante; corteccia marrone, fiori verdi, insignificanti. Le foglie in autunno, prima di cadere, si colorano di giallo-arancio. Abbastanza indicata come bonsai per principianti, non offre particolari difficoltà di cotivazione.
Olmo giapponese


Potature

Olmo giapponesesi pota vigorosamente in autunno, levando i rami che escono troppo dal folto della chioma; dalla primavera fino alla fine dell'estate cimare i germogli lasciando due o tre paia di foglie. Se la pianta è sana è possibile diminuire la grandezza delle foglie defoliandola tra maggio e giugno. Il filo metallico si può applicare durante tutto l'anno.

  • Bonsai acero giapponese pianta molto usata in Giappone come bonsai, originaria dell'Asia, in natura può raggiungere i 9-10 metri di altezza; presenta chioma conica, molto fitta, con foglie a 5-7 lobi, verde chiaro, che in au...
  • Pieris I pieris (raggruppati un tempo nel genere Andromeda) sono arbusti sempreverdi, di media o piccola grandezza, diffusi soprattutto nelle zone montuose dell’Asia centrale ed orientale; alcune specie bota...
  • Kerria Al genere Kerria appartiene solo la specie japonica, originaria dell'Asia; si tratta di un arbusto di medie dimensioni, che raggiunge i 200-250 cm di altezza, con forma arrotondata. I fusti della ke...
  • Spirea La spirea del giappone è una pianta molto interessante per l’amante del giardinaggio. Si tratta infatti di arbusti poco esigenti, di facile coltivazione, dalla crescita rapida e, al contempo, molto ...


Esposizione ed annaffiature

Esposizione: la zelkova gradisce le posizioni in pieno sole, all'esterno per tutto l'anno. Durante il periodo più caldo dell'anno è opportuno ombreggiarla. Se l'inverno è paricolarmente rigido riparare il vaso e le radici con del tessuto-non-tessuto.

Annaffiature: non necessita di annaffiature abbondanti, attendere che il terreno si asciughi prima di fornire ulteriore acqua; in inverno annaffiare ogni mese. Nel periodo vegetativo aggiungere all'acqua delle irrigazioni del concime per bonsai ogni quindici giorni.


Olmo giapponese - Zelkova: Altri consigli

Terreno: non ha molte esigenze per quanto riguarda il terreno, per preparare una composta ottimale mescolare una parte di torba, una parte di sabbia e tre parti di argilla. Rinvasare ogni due o tre anni, alla fine dell'inverno, potando abbondantemente le radici.

Molitplicazione: si possono seminare i frutti a fine inverno, mantenendoli a temperatura moderata fino a germinazione avvenuta. In primavera si possono prelevare delle talee verdi, da far radicare in contenitori riempiti con un miscuglio di torba e sabbia in parti uguali.

Parassiti e malattie: non è una pianta particolarmente soggetta all'attacco di parassiti e malattie, a volte può essere colpita da afidi verdi.


  • bonsai olmo Bonsai da esterno contraddistinto da una versatilità molto apprezzata, il bonsai olmo è una pianta tanto resistente quan
    visita : bonsai olmo
  • zelkova Salve, ho un problema, ho acquistato circa tre-quattro mesi fa un bonsai zelkova, fino a una settimana fà, era in pieno
    visita : zelkova



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno la concimazione ha lo scopo di preparare le piante alla stagione fredda; in genere si interviene una sola volta, utilizzando un concime a lenta cessione specifico per piante verdi, non troppo ricco in azoto.


Esigenze della piante a settembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO