annaffiatura

Domanda : annaffiatura

Salve ho comprato ieri un bonsai e volevo sapere quando e quante volte lo devo innaffiare?
Quercia bonsai

4 sfere per annaffiatura piante GFGR

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,4€


Risposta : annaffiatura

Gentile Alessio,

per poterti indicare come coltivare il tuo bonsai, è fondamentale sapere di che pianta si tratti; il termine bonsai indica una tecnica di coltivazione, non la specie della pianta, e possono essere coltivate a bonsai teoricamente tutte le piante esistenti, dalle aromatiche ai meli, dalle grandi conifere alla carmona.

Diventa quindi assai difficile darti una indicazione precisa e specifica; per poter far sopravvivere e coltivare a lungo il tuo bonsai, è fondamentale che tu ti informi sulla specie e varietà di pianta in tuo possesso, in modo da conoscere che terreno preferisce, se è da interno o da esterno, se si tratta di un sempreverde o di una pianta a foglie decidue.

I bonsai vengono coltivati in un piccolo vaso, con poco terreno attorno all’apparato radicale, per questo motivo generalmente in primavera ed in estate vanno annaffiati abbastanza spesso, cercando di mantenere il terreno leggermente umido; chiaro che esistono svariate eccezioni, quindi cerca di annaffiare abbastanza spesso, ma evitando di lasciare il terreno sempre inzuppato: quando tende ad asciugarsi un poco, annaffia nuovamente.

Il miglior metodo di annaffiatura dei bonsai è quello ad immersione: si prende una bacinella ben più ampia e profonda rispetto al vaso, e ve lo si adagia sul fondo. Si riempie di acqua fino a raggiungere il bordo superiore esterno del vaso, e si lascia il tutto immerso fino a che l’acqua, per capillarità, raggiungerà la superficie del terriccio; si estrae il vaso dalla bacinella, si lascia sgocciolare per qualche minuto, e si ripone il vaso al suo posto.

Questa operazione andrà effettuata all’incirca ogni settimana, evitando di ripeterla se il terreno risulta fresco e umido, e praticandola più spesso se il terreno si asciuga in fretta.

Devi informarti sulla specie del tuo bonsai, anche perché dovresti capire se si tratta di una pianta che va al sole, o di una che si deve posizionare all’ombra; la differenza di posizionamento rispetto alla luce solare diretta, modifica anche di moltissimo le necessità idriche di un bonsai.

Se si tratta di una pianta che nei mesi freddi deve vivere al riparo in casa, ricordati che in inverno necessiterà anche di periodiche vaporizzazioni della chioma, per aumentare l’umidità ambientale attorno alla pianta.

  • carmona Salve ho ricevuto un bonsai in regalo e vorrei sapere notizie piu particolari rispetto a quello che ho letto sul vostro sito, che ritengo molto molto utile: Posso rivolgermi a voi o all'esperto di com...
  • bonsai Salve!Volevo chiedere una cosa: mi sto appassionando molto ai bonsai, ma è una cosa appena nata e vorrei sapere come si fa a farli, basta prendere delle piante normali o c'è bisogno di piante partic...
  • ficus bonsai SECONDO VOI E' POSSIBILE CREARE DELLE TALEE DA UN'ALTRO BONSAI?...
  • Biancospino bonsai genere che comprende 100-150 specie di arbusti o piccoli alberi a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Africa settentrionale, dell'Asia e del nord America; generalmente si coltivano come bonsai ...

PISTOLA PER IRRIGAZIONE DEL GIARDINO, ZERO PERDITE D'ACQUA - Irrigatore interamente in metallo per un'irrigazione potente - Una gettata versatile con 7 tipi di spruzzo per la pulizia, il lavaggio dell'auto, l'annaffiatura vaporizzata ed atro ancora! ZERO PLASTICA e soddisfazione garantita

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,23€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO