bonsai ficus


partecipa al nostro quiz su: Coltivare il ficus
Coltivare il ficus

Domanda : bonsai ficus

Buon giorno. Mi hanno regalato un bonsai ficus. Ho sempre voluto averne uno ed ora vorrei tanto imparare ad averne cura e non farlo morire (sopratutto perche me lo ha regalato una persona cara). E vero che devo immergere il vaso e la pianta in un recipiente con acqua per 10 minuti? Grazie mille
Bonsai di ficus

exotenherz.de - Bonsai Ficus retusa, 6 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€


Risposta : bonsai ficus

Gentile Patricia,

le piante che vengono allevate come bonsai sono di solito alberi o arbusti, che in natura divengono spesso molto grandi, decisamente molto più grandi rispetto agli esemplari coltivati come bonsai; gran parte del segreto per ottenere piante miniaturizzate sta nel trattamento riservato all’apparato radicale, che viene potato e costretto a vivere in recipienti decisamente angusti; e nonostante questo le piante allevate come bonsai sono sane, rigogliose e belle.

Chiaro che, molte delle nostre cure vanno dedicate alla salute dell’apparato radicale, ed alle annaffiature, visto che la pianta vive in pochi litri di substrato. I bonsai possono venire annaffiati come si desidera, solo che capita spesso che, a causa della fretta o per altri motivi, di bagnare solo la superficie del terreno contenuto nei vasi, senza annaffiare il substrato in profondità; avendo i bonsai pochissimo terreno, il fatto di annaffiarlo anche in maniera inadeguata, sicuramente si nota molto di più, perché ne va della salute dell’intera pianta.

Per questo motivo spesso si consiglia di annaffiare i bonsai per immersione, soprattutto per quanto riguarda quelle essenze, come il ficus, che amano un terreno sempre leggermente umido. Si procede posizionando il vaso in una bacinella, che va riempita d’acqua fino all’orlo esterno del vaso; quindi si attende che l’acqua, per capillarità, risalga dai fori al di sotto del vaso fino alla superficie del terreno; in questo modo siamo sicuri di aver annaffiato tutto il terreno contenuto nel vaso; questa operazione si pratica anche quando si deve fornire del fertilizzante, mettendo nella bacinella la soluzione di acqua e concime. Evitiamo però di annaffiare la piata troppo spesso, perché rischieremmo di lasciare il terreno inzuppato d’acqua molto a lungo.

Le annaffiature per immersione si praticano spesso anche per le orchidee; capita anche talvolta di dimenticare un vaso sul terrazzo, ad esempio un vaso di gerani, riempito con la terra comprata al supermercato; dopo qualche giorno un terriccio di scarsa qualità tende a divenire quasi un blocco impenetrabile nero: se annaffiamo questa terra dall’alto, scivola via, e finisce nel sottovaso, senza fornire alcun refrigerio alle radici, che si trovano all’interno del pane di terra rigido e secco. In questi casi si annaffia per immersione, in modo da reidratare tutto il pane di terra, che diviene quindi più soffice.

  • carmona Salve ho ricevuto un bonsai in regalo e vorrei sapere notizie piu particolari rispetto a quello che ho letto sul vostro sito, che ritengo molto molto utile: Posso rivolgermi a voi o all'esperto di com...
  • bonsai Salve!Volevo chiedere una cosa: mi sto appassionando molto ai bonsai, ma è una cosa appena nata e vorrei sapere come si fa a farli, basta prendere delle piante normali o c'è bisogno di piante partic...
  • ficus bonsai SECONDO VOI E' POSSIBILE CREARE DELLE TALEE DA UN'ALTRO BONSAI?...
  • Biancospino bonsai genere che comprende 100-150 specie di arbusti o piccoli alberi a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Africa settentrionale, dell'Asia e del nord America; generalmente si coltivano come bonsai ...

Exotenherz.de - Bonsai di Ficus retusa cinese, 8 anni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,99€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO