Come uccidere i parassiti

Domanda : Come uccidere i parassiti

Il mio bronzai Serissa e infestato da dei ragnetti.Come devo fare per eliminarli?
Bonsai di serissa

Lixada luce alimentata solare/ Luci assassino insetti/ luci uccidere parassiti/ lampada da insetticida/ lampada del prato inglese - per all'aperto/ giardino/ casa/ famiglia/ ufficio, ricaricabile, resistente all'acqua, 2 Modes

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Risposta : Come uccidere i parassiti

Gentile Ettore,

i ragnetti rossi sono tra i parassiti più difficili da scovare, perché sono di dimensioni minuscole, e possono essere notati solo con una lente di ingrandimento; notiamo però delle caratteristiche tipiche dell’infestazione di questi acari: presenza di sottilissime ragnatele tra le foglie e tra i rami del bonsai; maculature finissime e molto diffuse sul fogliame, di colore giallo o verde chiaro; deperimento rapido e inesorabile dell’apparato fogliare delle nostre piante.

Essendo acari, sono in sostanza dei ragni, non degli insetti; per questo motivo buona parte degli insetticidi non ha alcun effetto su questi ospiti indesiderati; si deve quindi utilizzare uno specifico acaricida, non avrai difficoltà a trovarlo in vivaio.

Se sul tuo bonsai vedi a occhio nudo dei piccoli ragni rossi, si tratta di acari benefici, che si cibano dei minuscoli acari dannosi, e quindi lasciali vivere indisturbati sulla tua pianta.

Resta il problema del perché gli acari si sono annidati tra le foglie del tuo bonsai; questi acari infatti amano un clima caldo, molto asciutto, e l’aria secca e priva di ricambio; quindi di solito sono parassiti che si sviluppano velocemente in agosto, sulle piante del giardino, e anche un semplice temporale estivo causa la morte della gran parte degli esemplari.

Quindi arguisco che il tuo bonsai, non solo è stato attaccato dagli acari, ma ti sta anche chiaramente dicendo che vive in un clima eccessivamente asciutto e privo di ventilazione; se lo mantieni in queste condizioni, le probabilità che il problema si ripresenti sono altissime.

Quindi, prima di fare un trattamento con un acaricida, prova a fare una bella doccia alla pianta, per lavare via la gran parte dei ragnetti e delle loro sottili ragnatele; quindi ricordati di coltivare il bonsai con una maggiore quantità di acqua nell’aria: queste condizioni si ottengono facilmente, vaporizzando la pianta con acqua demineralizzata, una volta al giorno o ogni due giorni; oltre a questo cerca di tenere il bonsai in una zona con un buon ricambio di aria.

Purtroppo le piante coltivate in appartamento soffrono spesso di problemi legati alla bassa umidità ambientale, perché l’impianto di riscaldamento e anche quello di climatizzazione tendono ad asciugare moltissimo l’aria; oltre a questo la vicinanza con fonti di calore diretto, quali termosifoni, caminetti, stufe, climatizzatori, ventilatori, peggiora ulteriormente la situazione.

  • ragnetto rosso Che fare per questo noiosissimo ragnetto rosso? Esistono dei rimedi "naturali" efficaci?A Torino, sul mio terrazzo esposto a sud diverse piante soffrono di questo problema, C'è qualcuno che sa forni...
  • acaro salve qualcuno sa dirmi come si puo eliminare il ragnetto rosso oltre che con il biancolio?visto che sto combattendo da quasi un anno!!!grazie!!...
  • ibisco rosso Salve, ho parecchi ibisco comuni e li ho messi fuori in giardino un mese fà. ora su alcuni le foglie si sono ingiallite e hanno dei puntini verdi, non so se è una malattia o cosa, mi sapete dare una ...
  • Geranio Buongiorno, vorrei sapere come posso combattere i ragni rossi che mi hanno invaso completamente i balconi, i cornicioni, le persiane e le pareti. ho provato con uno spray ma a parte la tossicità non m...

Skitic 3x elettronico di controllo dei parassiti eliminator ultrasuoni roditori e insetti repellente, un efficace controllo di ratti, topi, scarafaggi, ragni, insetti, pulci, completamente sicuro per gli esseri umani, home animali e piante (bianca)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO