Bonsai cura

vedi anche: bonsai

Il bonsai

Il bonsai è una tipologia di coltivazione delle piante da fusto, nata moltissimi secoli fa in Cina e poi esportata e perfezionata in Giappone successivamente. Il termine significa coltivare in vaso. Per riuscire a mantenere un bonsai è sicuramente opportuno curare adeguatamente la potatura delle radici che si espandono in profondità, oltre che provvedere al rinvaso periodico e alla potatura dei rami per mantenere adeguatamente le caratteristiche. Il bonsai deve avere particolari proprietà per essere definito tale: la conicità del tronco, la dimensione ridotta delle foglie e una generale naturalezza della pianta. In oriente la tecnica bonsaistica è considerata un'unione fra l'arte e la natura e deve seguire dei principi base che rispecchino anche la corrette caratteristiche di ogni singola pianta.
Bonsai giapponese

Set 3 Pezzi per Cura Bonsai - Concime Liquido, Forbici e Spazzola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


Il bonsai (Caratteristiche)

Bonsai Per riuscire a valutare correttamente un bonsai si dovrebbero prendere in considerazione 5 punti fondamentali: l'apparato radicale, il tronco, i rami, le foglie e per ultimo l'apice. Le radici dovrebbero disporsi a raggiera e dovrebbe essere visibile la parte di radice che penetrerà nel terreno. Il tronco dovrebbe avere andamento diritto e sinuoso, abbastanza largo alla base e più sottile procedendo verso la sommità. I rami dovrebbero essere disposti in modo che i più grossi si estendano verso il retro e ai lati, lasciando quelli più piccoli frontalmente. Le foglie dovrebbero essere mantenute di piccolissima dimensione, somministrando la corretta quantità di acqua e di fertilizzanti e procedendo con la pinzatura degli apici o la defogliazione. L'apice dovrebbe essere vitale e non spezzato.

  • carmona Salve ho ricevuto un bonsai in regalo e vorrei sapere notizie piu particolari rispetto a quello che ho letto sul vostro sito, che ritengo molto molto utile: Posso rivolgermi a voi o all'esperto di com...
  • bonsai Salve!Volevo chiedere una cosa: mi sto appassionando molto ai bonsai, ma è una cosa appena nata e vorrei sapere come si fa a farli, basta prendere delle piante normali o c'è bisogno di piante partic...
  • ficus bonsai SECONDO VOI E' POSSIBILE CREARE DELLE TALEE DA UN'ALTRO BONSAI?...
  • Biancospino bonsai genere che comprende 100-150 specie di arbusti o piccoli alberi a foglia caduca, originari dell'Europa, dell'Africa settentrionale, dell'Asia e del nord America; generalmente si coltivano come bonsai ...

Set per cura di Bonsai, forbici e nutrimento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Il bonsai (Metodologie)

Pino giallo bonsai I bonsai potrebbero essere ottenuti utilizzando svariate metodologie differenti: da seme, da talea, da margotta, da piante di vivaio, da piante raccolte in natura (vietate in Italia) o da pre-bonsai. La metodologia tramite seme risulterà la più naturale e potrà avvenire o in primavera o in tardo autunno a seconda della tipologia. Il terreno ideale sarà per il 50% di sabbia e per il 50% di torba. Utilizzando una talea la procedura sarà sicuramente più immediata, sia utilizzando una talea legnosa sia utilizzandone una semi-legnosa. La talea dovrebbe essere presa da un altro bonsai e mantenuta umida nella parte terminale. La margotta sarà il metodo più rapido per ottenere un bonsai, ma si dovrà scegliere un ramo adatto e utilizzare la tecnica migliore per fare crescere le radici su tale ramo.


Bonsai cura: Il Ficus Ginseng

Ficus Ginseng bonsai Il Ginseng è il Ficus retusa che risulta coltivato a bonsai. La pianta ha un fusto ampio e allargato con voluminose e nodose radici aeree. Le foglie tendono ad allargarsi e sarà abbastanza difficile riuscire a mantenerle piccole come richiede la tecnica. È una pianta sempreverde, che presenterà uno sviluppo continuativo nell'arco dell'anno. La pianta per crescere, necessita della giusta dose di umidità che dovrebbe essere rifornita artificialmente, dal momento che in appartamento l'aria risulterà secca quindi andranno vaporizzate. L'innaffiatura dovrà risultare regolare evitando sicuramente i ristagni. Risulterà importante concimare adeguatamente perché il ginseng richiederà moltissimi sali minerali. Tale bonsai teme la potatura ed è importante effettuarla su rametti di ridotte dimensioni.


Guarda il Video
  • cura bonsai Viene chiamato ficus ginseng il Ficus retusa (o Ficus microcarpa) coltivato a bonsai, questo perché la pianta sviluppa u
    visita : cura bonsai
  • curare bonsai Il ligustrum ha origini asiatiche e fa parte della famiglia delle oleaceae. Il suo aspetto è caratterizzato da una fitta
    visita : curare bonsai

COMMENTI SULL' ARTICOLO