Radice

Radice: Metamorfosi delle radici

In qualche caso la forma della radice, ed anche la sua funzione, differiscono dal tipo comune ora descritto.

Esistono infatti alcune radici, chiamate radici aeree le quali presentano un'ampia superficie, ma sono prive di peli assorbenti.

Esse non raggiungono mai il suolo ed assorbono perciò l'umidità dall'atmosfera.

Radici di questo tipo si sviluppano solo in ambienti caldo-umidi come, ad esempio, la foresta equatoriale (es. le orchidee epifite).

Esistono anche radici che scendono dai rami degli alberi fino al suolo ed esplicano una funzione di sostegno nei confronti degli stessi: prendono il nome di radici colonnari (es. Ficus religiosa).

Alcune piante, tipiche dei terreni paludosi, presentano particolari radici che, uscendo dal terreno, crescono verso l'alto; vengono chiamate radici respiratorie poiché la loro funzione è quella di procurare ossigeno per la respirazione della pianta in parte sommersa (es. Taxodium). Nelle radici delle piante acquatiche si nota la mancanza dei peli radicali, poiché tutte le parti immerse possono compiere la funzione di assorbimento.

JBL - Radice decorativa in legno per acquari e terrari Mopani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,22€
(Risparmi 0,22€)


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO