Acidanthera

Generalità

Al genere Acidanthera appartengono circa venti specie di piante bulbose, originarie dell'Africa e dell'Europa. Queste piante, caratterizzate dai tuberi di piccole dimensioni, si sviluppano lunghe foglie nastriformi, rigide, leggermente carnose, appuntite, di colore verde chiaro.

Acidanthera Murielae è la varietà di questo genere più utilizzata in campo ornamentale, apprezzatissima per i suoi fiori bianchi dal colore e dalle screziature molto particolari.

In estate inoltrata, fino all'autunno, tra le foglie si sviluppano lunghi steli eretti, alti 70-80 cm, che portano numerosi fiori a stella, di colore bianco candido, con il centro porpora scuro. L'effetto migliore si ottiene interrando 8-10 tuberi in gruppo, lasciando comunque alcuni centimetri tra un tubero e l'altro, ad una profondità di 10-15 cm. Si possono utilizzare come fiori recisi, ed emanano un delicato profumo.

Acidanthera

500 / PAC fioritura cipolla Semi Aglio Semi Fiori esotici cipolla bianca Giant Allium Giganteum nano da giardino Pompon

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,11€


Esposizione

acidanthera Se desideriamo coltivare al meglio la nostra piantina, porre a dimora l'acidanthera in luogo luminoso e soleggiato; in genere sono specie che si sviluppano senza problemi anche in zone a mezzombra. Temono in particolar modo il freddo intenso e il gelo, quindi nelle zone con temperature invernali molto rigide è necessario estirpare i bulbi dal terreno non appena le foglie appassiscono, e conservarli in luogo fresco ed asciutto, possibilmente al buio, fino alla primavera successiva. Volendo è anche possibile coltivarle in vaso, ritirando il contenitore all'arrivo delle prime gelate e posizionandolo in zone riparare della casa o in qualche angolo dove il vento e il freddo siano meso intensi. L'acidanthera è tuttavia una pianta di facile coltivazione e di grande bellezza, in particolar modo durante il suo periodo di fioritura. Per questo motivo, è una pianta molto apprezzata per ornare il giardino o, se coltivata in vaso, l'appartamento.

  • Eremoro  L'Eremurus o eremoro è una varietà di bulbosa originaria dell'Asia centrale appartenente alla famiglia delle Liliacee. Il suo bulbo si caratterizza per essere una radice tuberosa che presenta 2 o 3 ge...
  • Hedychium pianta perenne rizomatosa, originaria dell'Asia; forma ampi cespi di lunghe foglie lanceolate, di colore verde scuro o verde bluastro, a seconda della specie. I densi cespugli possono raggiungere con ...
  • Ranuncolo  Fiore che era molto presente nelle nostre zone anche allo stato selvatico, il ranuncolo è molto ricercato per l'epoca di fioritura, che è una delle prime. Fiorisce in tardo inverno o agli inizi della ...
  • Agapanto  L'Agapanthus o Agapanto è una pianta con radici rizomatose, originaria dell’Africa meridionale; in primavera produce lunghe foglie nastriformi, larghe 4-6 cm e lunghe fino 50-80 cm, che danno origine...

Bakker Bulbi multistrato 'Romantic Spring' - Fornito con vaso Exclusive Elho Loft® Lavanda Ø 30 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€


Terreno

fiore bianco Queste piante crescono con buoni risultati in qualsiasi terreno, anche nella comune terra da giardino, preferendo i substrati abbastanza ricchi, soffici e ben drenati. Per quanto riguarda le annaffiature, è necessario che siano regolari ma non troppo abbondanti. Il terreno deve essere mantenuto umido tra un'irrigazione e l'altra ed è inoltre buona abitudine aggiungere del fertilizzante all'acqua di annaffiatura ad intervalli di circa 20 giorni. Durante la stagione più fredda dell'anno invece, le irrigazioni vanno drasticamente ridotte per evitare ristagni idrici e per lasciare la pianta in riposo vegetativo.


Moltiplicazione

fiori dell'acidanthera La moltiplicazione della adidanthera avviene per divisione dei bulbi. Durante la stagione autunnale si estirpano i bulbi dal terreno, e si dividono i bulbilli, che nell'arco di 2-3 anni produrranno i fiori. E' necessario munirsi di pazienza per poter ottenere i risultati desiderati in quanto i bulbi fioriranno dopo circa 3 anni. Se si desidera coltivare questa piante come fiore reciso, è opportuno cambiare l'acqua presente nel vaso con regolarità.


Acidanthera: Parassiti e malattie

Per quanto riguarda parassiti e malattie che potrebbero colpire la pianta ricordiamo di far attenzione ai ristagni idrici. Le piante di acidanthera possono venire attaccate dal marciume radicale. In ogni caso, si tratta di piante piuttosto resistenti che non necessitano particolari cure e attenzioni per crescere e svilupparsi al meglio.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta direttamente ai raggi del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Evitare di annaffiare eccessivamente; in genere è sufficiente fornire acqua ogni 15-20 giorni, o anche meno; più il clima è freddo e meno la pianta necessita di annaffiature; si consiglia di sospendere le annaffiature durante i periodi con temperature molto rigide.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO