Acquistare i bulbi

L’acquisto e la loro conservazione

Le bulbose si acquistano in settembre-ottobre, per quanto rigurda le specie perenni, che non temono il freddo, in genere a fioritura primaverile o invernale; dalla fine dell'inverno fino alla primavera inoltrata si potranno invece acquistare i bulbi a fioritura estiva; alcuni bulbi, come ad esempio gli amaryllis, si trovano in commercio per gran parte dell'anno, poichè si possono far fiorire quasi tutto l'anno. Una particolare attenzione va prestata all’atto dell’acquisto, in quanto i bulbi, pur nella loro inattività vegetativa, hanno bisogno di alcune attenzioni particolari, che se attuate permetteranno una buona riuscita della loro fioritura. Così, durante lo stoccaggio nei luoghi di vendita, si deve prestare attenzione alla temperatura dell’ambiente, che deve essere mantenuta bassa. All’infuori dall’ambiente controllato, come celle di conservazione, la vita delle bulbose si mantiene attiva per una decina di giorni, oltre c’è il rischio che si possano deteriorare.
bulbi

Iris Hollandica Mogano Mix - 10 bulbi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Come scegliere i bulbi

bulbo La scelta dei vostri acquisti dovrà essere in base alla vostre esigenze floreali, e in alcuni casi, (per esempio se avete molti metri di giardino da coprire) anche al loro prezzo. In commercio esiste una gamma di bulbi a prezzi che indicativamente vanno dai 25 centesimi, per i piccoli bulbi, passando per i 50 centesimi, sino a circa 1 euro. Naturalmente esistono anche bulbi che hanno prezzi decisamente superiori, oltre i 5 euro, e che producono piante di dimensioni davvero spettacolari. In questi casi, il consiglio del vostro giardiniere o vivaista vi potrà tornare utile.

Al momento dell'acquisto ricordiamoci sempre che esistono varietà primaverili, varietà estive e varietà autunnali. Sarà opportuno scegliere la giusta varietà a seconda del periodo nel quale vorremo vedere fiorito il nostro pezzo di giardino o di balcone. A seconda della varietà scelta inoltre dovremo procedere in determinati periodi con le diverse operazioni e con le diverse cure colturali per ottenere la fioritura e per evitare che i bulbi subiscano dei danni dovuti alle temperature troppo basse o ad altri problemi causati dall'incompatibilità atmosferica.

  • riposo vegetativo bulbi In autunno, durante la fase di interramento, i bulbi si trovano in uno stadio di riposo vegetativo, anche se il contatto con la terra darà modo di sviluppare l’apparato radicale prima dell’arrivo del...
  • Bulbi autunnali I bulbi autunnali non sono i fiori che vediamo sbocciare durante i mesi autunnali, bensì si tratta di tutte quelle piante bulbose che fioriscono in Primavera; si chiamano autunnali perchè per poter ot...
  • Bulbi vaso Oltre che in piena terra possiamo coltivare le bulbose che più ci piacciono in contenitore, sul terrazzo o sempre in giardino. Praticamente tutte le bulbose possono essere coltivate in vaso, ovviament...
  • Bulbose estive La maggior parte delle bulbose più comuni, che si trovano abitualmente nei giardini, producono la gran parte dei loro fiori a fine inverno o inizio primavera; per questo motivo spesso le bulbose vengo...

100 Bulbi dei Muscari "Armeniacum" - SPEDIZIONE GRATUITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,95€


Consigli sull'acquisto

Quando si desidera acquistare dei bulbi, è bene seguire alcuni piccoli accorgimenti, ad esempio se i bulbi sono esposti sfusi all’interno di contenitori, verificate che sulla loro superficie non vi siano ammaccature o piccole macchie causate da funghi. Inoltre la parte inferiore, quella ove si sviluppa l’apparato radicale, deve presentarsi integra e di consistenza dura.

Talvolta i bulbi si presentano singolarmente confezionati uno ad uno in sacchetti di plastica. Anche in questo caso verificate che siano integri e che non presentino principi di deterioramento come detto per i bulbi sfusi. I bulbi confezionati singolarmente contengono generalmente della segatura mista a torba, questo per permettere una migliore conservazione grazie al costante apporto di umidità.


Acquistare i bulbi: Come posizionare i bulbi

Per ottenere effetti coreografici, potrete acquistare varie specie di bulbi, come i narcisi gialli o i tulipani, in questo caso conservate una etichetta per ogni specie acquistata, vi permetterà, terminato il periodo di fioritura, di ricordare la specie di bulbo che conserverete in piccole cassette, evitando quindi di mescolarli: altrimenti sarà difficile distinguere un bulbo di bucaneve da quello dei muscari.

Una volta acquistati, interrate subito i bulbi, se ciò non vi fosse possibile per svariate ragioni, conservateli ad una temperatura di 10 gradi ed al riparo dalla luce.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO