Corona imperiale - Fritillaria imperialis

Generalità

La Fritillaria imperialis è una bulbosa perenne originaria dell'Asia; produce lunghi fusti eretti, rigidi, alti fino a 100-120 cm, con foglie alterne fino a circa un terzo dell'altezza; le foglie sono arcuate, nastriformi, appuntite, di colore verde scuro, lucide. All'apice del fusto, a partire dalla tarda primavera, sbocciano numerosi grandi fiori campanulati, penduli, riuniti in una vistosa corona circolare; i fiori di fritillaria imperialis sono di colore vivace e intenso, nelle tonalità del giallo e del rosso. Durante i mesi freddi la parte aerea dissecca e i bulbi vanno in riposo vegetativo. E' una pianta appartenente alla famiglia delle Liliacee di origine europea; per i suoi caratteristici fiori viene anche chiamata corona imperiale.
fritillaria imperialis

9 Bulbi della Fritillaria imperialis " Collezione Corona Imperiale" - SPEDIZIONE GRATUITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,95€


Esposizione

fritillaria Per una crescita vigorosa della Fritillaria imperialis è bene porre a dimora in luogo semi ombreggiato, in modo che le piante ricevano alcune ore di sole al mattino; non temono il freddo. Prima di interrare i bulbi è bene considerare che necessitano di un ampio spazio per svilupparsi al meglio e sistemarli ad una buona distanza da altre piante. Possono mostrare segni di sofferenza se sistemate in luoghi pienamente soleggiati, soprattutto durante il periodo estivo quando le temperature sono più elevate.

  • fritillaria imperialis Il nome fritillaria indica un ampio numero di bulbose, diffuse in Africa, Asia ed Europa; alcune specie sono diffuse in natura anche in Italia. Tutte le specie di questo pianta, chiamata anche bossolo...
  • fritillaria meleagris alba La fritillaria Meleagris è una bulbosa perenne originaria dell'Europa e dell'Asia settentrionale. A fine inverno i bulbi producono lunghe foglie lineari, simili ad erba, di colore verde brillante, e f...
  • Eremoro  L'Eremurus o eremoro è una varietà di bulbosa originaria dell'Asia centrale appartenente alla famiglia delle Liliacee. Il suo bulbo si caratterizza per essere una radice tuberosa che presenta 2 o 3 ge...
  • Hedychium pianta perenne rizomatosa, originaria dell'Asia; forma ampi cespi di lunghe foglie lanceolate, di colore verde scuro o verde bluastro, a seconda della specie. I densi cespugli possono raggiungere con ...

15 Bulbi della Fritillaria Imperialis (Corona Imperiale) " Lutea" - SPEDIZIONE GRATUITA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,95€


Annaffiature

fiore corona imperiale Da fine febbraio fino all'appassimento dei fiori annaffiare le piante di corona imperiale regolarmente, evitando gli eccessi ed attendendo che il terreno asciughi tra un'annaffiatura e l'altra; quando le foglie cominciano ad ingiallire si possono diradare in modo drastico le annaffiature, fino all'anno successivo. Controllare sempre che il terreno in cui si trovano gli esemplari di Fritillaria imperialis permetta un corretto drenaggio, così che non si possano formare ristagni idrici.


Terreno

corona imperiale fiori Porre a dimora i grandi bulbi in terreno ricco, molto ben drenato, soffice e sabbioso, a circa 10-15 cm di profondità; i bulbi di fritillaria imperialis fioriscono al meglio quando vengono lasciati indisturbati; si pongono a dimora in autunno, e talvolta cominciano a fiorire a partire dal secondo anno dopo la messa a dimora. Il terreno migliore per la crescita della corona imperiale è formato da sabbia e torba. Per fornire il nutrimento necessario alle nuove piante, è bene mescolare dello stallatico maturo al terreno.


Moltiplicazione

Dopo la fioritura, le fritillarie imperiali producono dei lunghi baccelli contenenti numerosi semi fertili, che si seminano a fine primavera direttamente a dimora. Se la semina viene fatta nella stagione fredda, allora, sarà opportuno permettere la radicazione dei nuovi esemplari in un contenitore posto in luogo protetto, per permettere la germinazione prima di sistemarli a dimora.

E' anche possibile staccare i bulbilli dai bulbi a dimora da qualche anno, l'operazione potrebbe però compromettere la fioritura per l'anno successivo.


Corona imperiale - Fritillaria imperialis: Parassiti e malattie

Fritillaria_imperialis In genere le piante di corona imperiale non vengono attaccate da parassiti o da malattie; sono però sensibili all'eccessiva umidità che può portare all'insorgere di malattie fungine che, se non curate con celerità, possono portare alla morte degli esemplari colpiti.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare ogni 15-20 giorni, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni; è consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge in questo periodo dell'anno.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia l'utilizzo mensile di un concime apposito per piante fiorite, ricco in potassio e fosforo; in autunno le piante devono rinforzare i fusti e l'apparato radicale; i fertilizzanti autunnali sono abbastanza poveri in azoto, per evitare che lo sviluppo tardivo di nuova vegetazione renda la pianta troppo sensibile al freddo.


Esigenze della piante a ottobre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO