Hymenocallis

Generalità

Al genere hymenocallis appartengono circa 30-40 bulbose, originarie dell’America centrale e meridionale, strettamente imparentate con il genere Ismene. Le specie di questo genere hanno grossi bulbi tondeggianti, che si interrano a circa 12-15 cm di profondità, e si riconoscono quasi sempre per via delle bellissime forme dei loro fiori; esistono specie di hymenocallis sempreverdi o caduche.

Ogni bulbo produce 4-6 grandi foglie leggermente carnose, arcuate, molto simili alle foglie dell’amaryllis, lunghe fino a 40-50 cm; dal centro del cespo formato dalle foglie in estate si erge un sottile fusto carnoso, alto fino a 50-60 cm, su cui sbocciano le grandi infiorescenze ad ombrello; i fiori sono di colore bianco candido, intensamente profumati; la base del fiore è tubolare, a trombetta, dai lati si dipartono i tepali, sottili ed allungati, che danno al fiore una forma del tutto particolare. Ai fiori seguono piccoli frutti carnosi, contenenti i semi. Queste bulbose vengono coltivate prevalentemente in vaso; i fiori possono essere utilizzati anche come fiori recisi.

Fra le principali varietà di Hymenocallis coltivate segnaliamo l'Hymenocallis amancaes, Hymenocallis narcissiflora, Hymenocallis speciosa e Hymenocallis harrisiana.

Hymenocallis

Greenbrokers bulbi di tulipano, diversi colori, confezione da 45

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,96€


Esposizione

Hymenocallis I bulbi e le piante di hymenocallis temono il freddo, quindi nelle regioni meridionali vanno protetti durante la stagione fredda; nel resto della penisola è bene dissotterrare i bulbi dal terreno durante l’inverno, oppure coltivarli in vaso in modo da poter spostare il contenitore in luogo riparato durante l’inverno.

Generalmante prediligono posizioni non eccessivamente soleggiate, semiombreggiate, anche se possono essere tenuti al sole durante i mesi più freschi dell’anno. Anche se coltivati in vaso è consigliabile permettere agli hymenocallis un periodo di riposo vegetativo invernale, con temperature inferiori ai 7-8°C, quindi evitiamo di conservare i contenitori in luogo eccessivamente caldo.

  • Eremoro  L'Eremurus o eremoro è una varietà di bulbosa originaria dell'Asia centrale appartenente alla famiglia delle Liliacee. Il suo bulbo si caratterizza per essere una radice tuberosa che presenta 2 o 3 ge...
  • Hedychium pianta perenne rizomatosa, originaria dell'Asia; forma ampi cespi di lunghe foglie lanceolate, di colore verde scuro o verde bluastro, a seconda della specie. I densi cespugli possono raggiungere con ...
  • Ranuncolo  Fiore che era molto presente nelle nostre zone anche allo stato selvatico, il ranuncolo è molto ricercato per l'epoca di fioritura, che è una delle prime. Fiorisce in tardo inverno o agli inizi della ...
  • Agapanto  L'Agapanthus o Agapanto è una pianta con radici rizomatose, originaria dell’Africa meridionale; in primavera produce lunghe foglie nastriformi, larghe 4-6 cm e lunghe fino 50-80 cm, che danno origine...

La vendita calda 16 colori possono essere scelgono i semi di fiori Cyclamen perenne piante da fiore ciclamino Semi - 100 PCS

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€


Annaffiature

Da marzo a settembre annaffiare regolarmente, evitando che il terreno asciughi completamente; annaffiamo in maniera abbondante soprattutto durante i mesi estivi. Con l’arrivo del freddo diradiamo o sospendiamo le annaffiature. Nel periodo vegetativo ricordiamo di fornire del concime per piante da fiore, ogni 10-15 giorni, sciolto nell’acqua delle annaffiature.


Terreno

Parlando di terreno le hymenocallis necessitano di un terreno molto soffice e ricco, ben drenato ma non troppo secco ed arido. Si coltivano senza problemi anche in contenitori non eccessivamente capienti perchè lo sviluppo radicale e della parte aerea non è esageratamente intenso.

Per piantare i bulbi di hymenocallis assicuratevi un terriccio di qualità acquistandolo in un vivaio o in un garden center perchè la qualità del terreno è il primo punto fermo per ottenere dei fiori e delle piante di ottima qualità.


Moltiplicazione

Il periodo migliore per la moltiplicazione dei bulbi è in autunno, quando dissotterrando i grandi bulbi si possono facilmente notare i nuovi bulbilli, che possono essere staccati e rinvasati singolarmente.


Hymenocallis: Parassiti e malattie

soprattutto durante l’estate temono particolarmente l’attacco degli #009933 . Un eccesso di acqua o un terreno troppo pesante possono favorire lo sviluppo di marciumi dei bulbi o delle radici.





Esposizione
Posizionare questa pianta in luogo semiombreggiato, dove possa ricevere alcune ore di luce solare diretta.

 
Posizione mezz'ombra
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO