Colchici e Crocus

Colchici e crocus

Crocus e colchici Sono piante bulbose perenni che producono fiori molto simili, pur appartenendo a due generi diversi; la principale differenza tra le due varietà sta nell'epoca di fioritura: infatti i crochi producono i loro piccoli fiori alla fine dell'inverno, mentre i colchici delle specie più diffuse sbocciano in autunno. Inoltre i crochi sono di dimensioni minori e di colore vario, dal giallo al bianco, dal rosa al lilla; i colchici invece producono fiori sempre nelle tonalità del rosa.
crocus


I crocus

crocus I crocus sono piccole piante che presentano bulbo-tuberi di piccole dimensioni, circa 3-5 cm di diametro; sono presenti in natura in Asia e in europa ed anche nei boschi Italiani possiamo vederne sbocciare alcune delle circa cento specie diffuse allo stato selvatico. sono bulbose di coltivazione molto facile, infatti non temono il freddo invernale, e poiché in estate sono in completo riposo vegetativo non temono nemmeno il caldo estivo o la siccità. Ogni bulbo-tubero produce uno o due fiori dalla forma a coppa, alti circa 5-10 cm; contemporaneamente al fiori il cormo produce anche piccole foglie lineari, arcuate, di colore verde scuro, leggermente arcuate, caratterizzate da una venatura centrale bianca. I fiori di queste bulbose esistono di colore bianco, giallo oro, o viola, e sono disponibili anche varietà a fiore variegato.

In giardino si consiglia di coltivarli in piena terra, ponendoli ad una profondità pari al loro diametro, in terreno soffice e leggero; è possibile coltivarli come bordura, ma più spesso vengono inseriti nel tappeto erboso o nelle aiole spargendoli in modo casuale, in modo che la loro fioritura a fine inverno ricordi quella che avviene nei boschi.

Volendo è possibile coltivare queste bulbose anche in vaso, ma si consiglia di rinvasare i cormi ogni autunno, per distanziarli e per poter fornire terriccio fresco.

Ogni cormo nel corso degli anni produce nuove piccole piante.

  • crocus Chiunque ami i fiori e i giardini conosce i crochi, sono piccoli fiori a fioritura primaverile, diffusi anche allo stato selvatico nella nostra penisola, che spesso vengono posti a dimora anche nel ta...
  • crochi Chiunque ami i fiori e i giardini conosce i crochi, sono piccoli fiori a fioritura primaverile, diffusi anche allo stato selvatico nella nostra penisola, che spesso vengono posti a dimora anche nel ta...
  • Crocus viola Salve, io ho piantato intorno a metà marzo dei bulbi di crochi in un vaso grande assieme a narcisi e giacinti e concimato con sangue di bue. I crochi nel giro di una settimana sono già fioriti e appa...
  • Croco  I crochi sono piccole bulbose perenni, diffuse in natura in Europa, nord Africa e Asia, soprattutto nelle zone collinari o montuose; esistono circa ottanta specie di crocus, di cui circa trenta sono c...


I colchici

colchici Il colchico più diffuso in Europa è Colchicum autumnale, si tratta di una bulbosa di medie dimensioni, il cui bulbo ha un diametro di circa 5-12 cm; si sviluppa nelle zone umide, con terreno ricco di humus, fresco e profondo. In primavera produce grandi foglie carnose, di colore verde chiaro, di forma lanceolata, lunghe 20-30 cm; in estate le foglie disseccano completamente ed in autunno dal bulbo sbocciano 4-5 grandi fiori a coppa, di colore rosato o bianco.

Queste bulbose sono adatte all'inselvatichimento e possono essere coltivate anche in vaso. Ogni parte della pianta però è fortemente tossica,la colchicina in essi contenuta è un alcaloide utilizzato, in dosi minime, come farmaco; se ingerite tutte le parti della pianta possono causare vomito, nausea, aumento della frequenza cardiaca.


La coltivazione

La coltivazione di queste piante dall'aspetto così simile è molto semplice, infatti si sviluppano in primavera ed in autunno, quando il clima umido ci aiuta con le annaffiature; infatti in genere colchici e crocus, se posti a dimora in piena terra, non necessitano di cure particolari. In caso di coltivazione in vaso, o di periodi particolarmente siccitosi, si consiglia di annaffiare le piante quando il terreno dovesse restare asciutto per periodi prolungati di tempo, in autunno o in primavera. Durante l'estate non è necessario annaffiare le piante, anche inca so di estati torride ed asciutte.

Volendo è possibile concimare i bulbi, quando sono presenti le foglie, utilizzando del concime per piante da fiore, possibilmente sotto forma di concime granulare a lenta cessione, da spargere nei pressi delle piante.


Colchici e Crocus: E quei crocus gialli che vedo in autunno?

sternbergia Capita spesso di vedere in autunno, nei giardini o nei prati selvatici, grandi fiori simili a crocus o colchici, di colore dorato, che sbocciano in mazzetti, tra foglie lineari carnose, di colore verde scuro. Non si tratta nè di una varietà nè dell'altra; siamo in presenza di un'altro genere di fiore, la Sternbergia. I colchici appartengono alla famiglia delle Liliaceae, i crocus alla famiglia delle Iridaceae, mentre le Sternbergia sono delle amaryllidaceae.



COMMENTI SULL' ARTICOLO