Le bulbose a fioritura primaverile

Le bulbose a fioritura

primaverile

L'arrivo dell'autunno, con i suoi splendidi colori, le temperature miti e le piogge, non ci deve far dimenticare che prima dell'inverno è bene preparare i nostri giardini e i nostri terrazzi per avere una primavera piena di fiori e di colori. Questa stagione è indicata per seminare o ri seminare i tappeti erbosi, per le potature, per concimare e lavorare il terreno delle aiuole e dell'orto, per porre a dimora alberi e arbusti. Oltre a tutti questi lavori l'autunno è il momento ideale per porre a dimora le bulbose che fioriscono all'inizio della primavera, in modo che già il prossimo anno possano rallegrarci con i loro colori; infatti una piantagione tardiva può compromettere in maniera massiccia lo sviluppo delle bulbose, piantandole adesso non rischieremo di ottenere soltanto foglie il prossimo anno. Abbiamo ancora alcune settimane per preparare aiuole di bulbose, poichè sarà possibile piantarle fino a fine mese, nelle regioni più fredde, e fino ad inverno inoltrato nelle regioni a clima più mite; l'importante è che bulbi e tuberi siano a dimora già da 15-20 giorni all'arrivo delle intense gelate invernali.
chionodoxa

Floriana Collection 100 bulbi da fiore di TULIPANI A COLORI ASSORTITI a fioritura primaverile del valore di €50.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Attrezzi e terriccio

pianta bulbiPrima di cominciare il lavoro è bene preparare l'attrezzatura necessaria; per interrare i bulbi è possibile utilizzare una normalissima paletta, ma il lavoro verrà facilitato dall'utilizzo di un pianta bulbi, attrezzo molto semplice da usare e anche da trovare in commercio. Se intendiamo interrare bulbi di piccole dimensioni, come gli anemoni o i ranuncoli, possiamo utilizzare dei foraterra, che ci permetteranno di praticare piccoli buchi con precisione e rapidità. La prima operazione da effettuare è quella di lavorare bene il terreno nel luogo in cui intendiamo piantare le nostre nuove piante, aggiungendo possibilmente della sabbia di fiume e del concime organico ben maturo, in modo da offrire un substrato ricco e soffice per un corretto e vigoroso sviluppo delle radici dei nostri bulbi; inoltre un terreno morbido ci faciliterà anche la piantagione, che in generale va effettuata ad una profondità pari a circa due volte il diametro dei bulbi. Possiamo quindi cominciare ad interrare i nostri fiori, decidendo a seconda dei gusti e delle specie se vogliamo creare delle macchie di colore interrando molti bulbi vicini o se invece vogliamo creare un effetto naturale, spargendo i bulbi su un'ampia area. Nel primo caso è bene scavare una buca non molto profonda e disporre sul fondo i nostri fiori ben distanziati, quindi possiamo ricoprirli e livellare il terreno; nel secondo caso possiamo spargere i bulbi sul terreno da "seminare", quindi andremo ad interrare ogni singolo fiore nella posizione in cui è "caduto". A nostro piacimento potremo porre a dimora singole specie, specie con colori differenti oppure anche generi diversi di bulbose mescolati.

  • Eremoro  L'Eremurus o eremoro è una varietà di bulbosa originaria dell'Asia centrale appartenente alla famiglia delle Liliacee. Il suo bulbo si caratterizza per essere una radice tuberosa che presenta 2 o 3 ge...
  • Hedychium pianta perenne rizomatosa, originaria dell'Asia; forma ampi cespi di lunghe foglie lanceolate, di colore verde scuro o verde bluastro, a seconda della specie. I densi cespugli possono raggiungere con ...
  • Ranuncolo  Fiore che era molto presente nelle nostre zone anche allo stato selvatico, il ranuncolo è molto ricercato per l'epoca di fioritura, che è una delle prime. Fiorisce in tardo inverno o agli inizi della ...
  • Agapanto  L'Agapanthus o Agapanto è una pianta con radici rizomatose, originaria dell’Africa meridionale; in primavera produce lunghe foglie nastriformi, larghe 4-6 cm e lunghe fino 50-80 cm, che danno origine...

Floriana Collection 100 bulbi da fiore di TULIPANI A COLORI SCURI a fioritura primaverile del valore di €50.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Le bulbose a fioritura primaverile: Varietà di bulbose a fioritura primaverile

Le indicazioni di massima viste fino ad ora vanno bene per molte specie diverse di bulbi, ma entrando più nello specifico si possono conoscere le principali varietà a fioritura primaverile e scoprire i loro nomi e tutte le loro caratteristiche.

La fresia, l'aglio ornamentale, l'amarillo, il croco e l'anemone blanda sono solo alcune delle bulbose che fioriscono in primavera.

Se siete state bravi ed avete messo a dimore queste piante in autunno, saranno quasi pronte per regalarvi delle fantastiche fioriture. Non abbiate fretta e lasciate emergere i fiori delle bulbose dal terreno. Appena le temperature inizieranno a salire vedrete prima i fusti e poco dopo i fiori sbocciare e arricchire il vostro giardino con il loro colore.



COMMENTI SULL' ARTICOLO