Le piante carnivore in inverno

vedi anche: Piante Carnivore

Le piante carnivore in inverno: Generalità

pianta carnivora

Nella coltivazione delle piante carnivore, è molto importante cercare sempre di tenere a mente quale è il clima o il luogo d'origine delle varie specie. Questo può aiutarci in molte occasioni, soprattutto nel caso di malanni o problmei legati alla crescita o allo sviluppo degli apparati di cattura. Sapere ad esempio che una Nepenthes cresce in foreste tropicali, può suggerirci un a coltivazione in luogo caldo, luminoso e molto umido, al contrario di una Sarracenia, che vivendo in luoghi temperati come l'America del Nord, necessita di un clima molto più vario.

Solitamente il non avere queste informazioni è il motivo principale che causa molto spesso la morte delle carnivore con l'arrivo dell'inverno.

Tenere una Dionea muscipula vicino al termosifone durante l'inverno, non potrà fare altro che causare la morte della stessa in breve tempo, mentre lasciare una splendida Nepenthes all'aperto la farà perire con l'arrivo dei primi freddi.

Per questi motivi, è necessario sapere sempre quali sono le esigenze climatiche delle nostre amate, altrimenti collezioneremo insuccessi uno dopo l'altro.

Nel caso specifico, l'inverno risulta essere il periodo più critico per tutti i coltivatori, a causa di diversi fattori, come il calo della temperatura o la diminuzione del fotoperiodo giornaliero (quantità di luce).

Per tale motivo, alcune delle carnivore più belle, necessitano di un lungo periodo di riposo, simile al letargo di alcuni animali, durante il quale si proteggeranno dal freddo e si difenderanno dalla quasi totale mancanza di prede. Tra queste piante, quelle che richiedono tale clima sono ad esempio Sarracenie e Dionea, che riescono a sopravvivere anche con temperature molto al di sotto dello 0.

Durante il riposo di queste piante, sarà necessario solamente controllare che il nostro substrato sia umido, e che le gelate persistenti non induriscano la torba per troppo tempo, impedendo alla pianta di bere.

Altre piante invece, come Nepenthes e alcune Drosere, non hanno la necessità di periodi di riposo, e per questo è necessario mantenere intatte le condizioni climatiche e di coltivazione.

Ed è qui, che spesso , trovano la morte molte piante, a causa di temperature troppo rigide o a causa di climi eccessivamente secchi e poco illuminati.

Sarà quindi necessario adottare alcuni sistemi semplici ed ingegnosi per cercare di far arrivare le nostre amate alla primavera successiva. Alcuni di questi sono ad esempio piccole serrette posizionate vicino a finestre o balconi, o ad esempio terrari dotati di riscaldamenti ed impianti di illuminazione.

L'importante però, è sempre conoscere quali sono le reali necessità delle nostre piante, soprattutto nei periodi invernali, i quali mettono più alla prova le nostre "cacciatrici".

L'ultimo consiglio è quello di ridurre l'apporto di acqua alle piante tropicali, che a causa di una crescita più lenta, potrebberò soffrire di una marcescenza delle radici.

pianta carnivora

Vendita calda 100pcs vaso Insettivori pianta Seme Dionaea muscipula giganti della clip Venere acchiappamosche semina il trasporto libero Pianta carnivora

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,35€


Guarda il Video
  • le piante carnivore Scopri tramite questa sezione il mondo curioso delle piante carnivore, piante sempre molto apprezzate ma poco conosciute
    visita : le piante carnivore
  • carnivora Dionaea Muscipula è la pianta carnivora per eccellenza, conosciuta da sempre da grandi e bambini, che forse abbiamo vist
    visita : carnivora

COMMENTI SULL' ARTICOLO