Erbe amare

Generalità

In molte culture millenarie i mesi primaverili sono il periodo dell'anno in cui ci si depura l'organismo; la pulizia interna ed esterna della cultura indiana, il periodo di digiuno che precede la Pasqua, il Ramadan, si tratta di usanze che provengono dai tempi antichi, quando l'uomo era più in sintonia con il proprio corpo, e con il tempo hanno assunto significati simbolici diversi.

Tradizionalmente durante questi periodi di digiuno e depurazione nell'area mediterranea era uso consumare erbe amare, quali tarassaco o varie specie di cicoria.

I principi attivi contenuti in queste piante infatti stimolano la digestione e sono depurativi dell'organismo; queste piante infatti vengono utilizzate anche in fitoterapia ed in erboristeria, sotto forma di decotti e tisane, per curare i disturbi dispeptici.

erba amare

Atlante illustrato delle piante medicinali e curative

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


Erba amare in cucina

Generalmente le cicorie di vario tipo si consumano dopo averle sbollentate, o cotte al vapore e quindi condite in insalata; possono venire utilizzate anche in insalata, scegliendo dal cespo le foglie più giovani e tenere per consumarle crude. In molte cucine regionali ci sono varianti che prevedono di ripassare la cicoria in padella, con aggiunta di aromi o pomodoro.

Sono ottime per preparare torte salate e sformati di vario genere.

  • Dal mio paese in Calabria ho portato una pianta di "erba amara" che fino a qualche decennio addietro veniva fatta macerare nel vino per curare inappetenza e dimagrimenti.Dove devo inviarvi una foglia ...
  • Il frutteto è uno delle passioni di molti dei nostri lettori. Poter "raccoglieri i frutti" delle nostre fatiche nel far crescere e curare le piante, è senza dubbio una delle attività che può dare magg...
  • Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • Scoprite il mondo delle piscine con questa sezione di giardinaggio.it. D'estate avere una piscina in giardino significa potersi godere la casa anche nelle giornate più calde ed afose mentre nel restan...

Come nascono le medicine. La scienza imperfetta dei farmaci. Dal giardino dei semplici al progetto razionale dei farmaci. Con e-book

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,48€
(Risparmi 2,02€)


Erbe amare: Tortina di cicoria

Scegliere un bel cespo di cicoria catalogna, o alcuni mazzi di tarassaco; le foglie più dure e coriacee vanno bollite, mentre le parti più tenere andranno tagliuzzate grossolanamente e rosolate in padella con poca cipolla.

Ungete una teglia con olio extravergine d'oliva e foderatela con sottili fettine di patata, salate leggermente; adagiate sulle patate le cicorie sbollentate e salate anch'esse. Mescolate le cicorie rosolate con 2-3 uova e qualche cucchiaiata di ricotta, quindi adagiate il composto nella teglia.

Cuocere in forno per circa 35-40 minuti a 180°.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO