Prezzemolo - Petroselinum sativum

Generalità

Il prezzemolo è una pianta di origine mediterranea; in Italia è facilmente riscontrabile come pianta spontanea nei luoghi con clima mite, nelle zone non coltivate, ben soleggiate. Se ne consuma il fogliame, raccolto fresco, o anche essiccato, il sapore delle foglie secche però tende a perdere gran parte dell'aroma dovuto agli oli essenziali contenuti nella pianta, che, essendo molto volatili, tendono a disperdersi con l'essiccamento.

Si coltiva in genere come pianta annuale, anche se di solito i piccoli arbusti possono sopportare brevi gelate di lieve entità; il fogliame delle piante di alcuni anni tende a divenire coriaceo, quindi si preferisce riseminare la pianta ogni anno, per ottenere foglie più tenere e delicate.

Il fantasma del decorativo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,85€
(Risparmi 3,15€)


Prezzemolo - Petroselinum sativum: Come si consuma il prezzemolo

Questa pianta si consuma utilizzando direttamente le foglie crude, spezzettate grossolanamente. Si possono anche produrre salse, triturando al mortaio una grande quantità di foglie, mescolate ad aglio e olio, per un profumo molto intenso e gradevole, da utilizzare con carni grigliate o bollite.

Anticamente il prezzemolo veniva utilizzato come abortivo, poiché contiene un alcaloide che causa le contrazioni muscolari; in effetti per causare questo tipo di sintomi è necessario consumare una grandissima quantità di foglie di prezzemolo.

  • prezzemolo Il Petroselinum hortense è una pianta biennale, originaria delle zone mediterranee, dove cresce spontanea.Le foglie e i fusti del Petroselinum hortense sono le parti utilizzate, sia per il consumo f...
  • prezzemolo Nome: Petroselium hortense Hoffm.Raccolta: Le radici in primavera e in autunno; le foglie all’inizio della primavera ; i frutti in estate. La raccolta delle diverse parti avviene solo durante il pri...
  • Prezzemolo Buona giornata,ho seminato il prezzemolo questa primavera ,quando era già alto circa 5 cm. è diventato rosso e poi è morto.o cambiato il posto riseminando ma ha fatto la stessa fine , dove ho sbag...
  • prezzemolo Il prezzemolo è uno degli odori più usati nella cucina italiana, e si accompagna bene con carne, pesce e piatti di pasta. In commercio si trova molto facilmente, ma altrettanto facile è realizzare una...

Aglio e zaffiri. Vita segreta di una gastronoma mascherata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9€


Guarda il Video



Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Il terreno si mantiene asciutto, inumidendolo leggermente una volta al mese, o anche meno. In genere se il clima è rigido non è necessaio annaffiare durante i mesi invernali.


Tenere asciutto
concimazione
In genere l'orto non viene concimato durante i mesi invernali, se si è già proceduto ad aggiungere al terreno del concime organico durante l'autunno; altrimenti si pratica una concimazione con stallatico a dicembre o a febbraio.


Esigenze della piante a dicembre in un clima alpino.

COMMENTI SULL' ARTICOLO