Coda cavallina - Equisetum arvense

Generalità

Nome: Equisetum arvense L.

Raccolta: Nei mesi più caldi.

Proprietà: Diuretico, rimineralizzante, astringente, cicatrizzante.

Famiglia: Equisetacee.

Nomi comuni: Codicchio, saurin erba spiela, bisti, coda di capra, erba rugna, coda di volpe,pinetta, coa de gattu.

Habitat: Fino alle prime pendici montane in luoghi umidi dell'Italia settentrionale

coda cavallina


Coda cavallina - Equisetum arvense: Proprietà

Parti usate: I fusti.

Conservazione: Devono essere essiccati al sole oppure in forno e quindi conservati in luoghi secchi ed asciutti.

Uso: Decotti ed infusi per uso interno ed esterno.

Note: Nel passato la coda cavallina era molto utilizzata in agricoltura, come fertilizzante oppure per combattere la ruggine.

  • Piante Medicinali

    Da millenni l'uomo ha trovato nelle piante preziosi alleati per l'igiene e la salute del suo corpo, ed anche dello spirito; già nei secoli passati i primi medici utilizzavano fiori, radici, foglie e c...
  • Liquirizia - Glycyrrhiza glabra

    liquirizia Nome: Glycyrrhiza glabra L. Raccolta: Tra settembre e novembre. Proprietà: Rinfrescante, bechico, lassativo, espettorante, diuretico, antinfiammatorie. Famiglia: Papilionacee. Nomi comuni: Mau...
  • Regina delle Alpi, Cardo azzurro - Eryngium alpinum

    eryngium alpinum Nome: Eryngium campestre L.Raccolta: Le foglie in estate, le radici dall'autunno fino alla raccolta delle foglie.Proprietà: Sudorifero,diuretico, lassativo, aperitivo.Famiglia: Ombrellif...
  • Dolcimele, Milzadella - Lamium maculatum

    dolcimele Nome: Lamium album L.Raccolta: Nel periodo della fioritura.Proprietà: depurativo, astringente, antiemorragica.Famiglia: Labiate.Nomi comuni: Urtia bianca, lamio, ortica morta....





Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Queste piante necessitano di un terreno costantemente umido, quindi annaffiamo frequentemente, ogni 3-4 giorni, evitando però i ristagni idrici.


Tenere bagnato
concimazione
Si consiglia, per il periodo primaverile, una concimazione ricca in azoto, da ripetersi frequentemente, ogni 8-10 giorni, utilizzando un concime specifico per piante verdi, in dose dimezzata; in alternativa si può utilizzare del concime a lenta cessione, da applicare una sola volta ogni 4 mesi.


Esigenze della piante a aprile in un clima continentale.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: