Crescione - Nasturtium officinalis

Generalità

Nome: Nasturtium officinalis .Br.

Raccolta: Tra aprile e giugno.

Proprietà: Detergente, stimolante, diuretico, aperitivo, rubefacente, vitaminizzante.

Famiglia: Crocifere.

Nomi comuni: Lavarono, schiavun, grisso, erba de scorbuto, nasturzio acquatico, allegretto.

crescione


Crescione - Nasturtium officinalis: Proprietà

Habitat: Nelle acque limpide e sui terreni umidi fini ai 2300 metri di altitudine.

Parti usate: Tutta la pianta tranne la radice.

Conservazione: Si utilizza solo appena colto.

Uso: Applicazione delle foglie appena colte e tritate e decotti e tinture per uso interno.

Note: Non deve essere assolutamente consumato nel caso di infiammazione alle vie urinarie.

  • Crescione

    crescione Il crescione è una pianta aromatica poco utilizzata in Italia, ma molto diffusa nel resto d'Europa e in Asia; produce foglie frastagliate, di colore verde brillante, molto aromatiche. Gli oli essenzia
  • Crescione

    Crescione Il nome latino è Lepidium sativum, si tratta di una pianta annuale, di origine asiatica, diffusa da secoli in gran parte dell’emisfero nord, nelle zone a clima fresco, come pianta selvatica; l’aspetto
  • Miseria, Erba miseria, Tradescanzia - Tradescantia

    radescantia and fanno parte di questo genere circa sessanta specie di piante erbacee perenni, originarie dell'America centrale e meridionale; in genere hanno portamento prostrato o ricadente e si coltivano come piant
  • Erba coltella - Ottelia

    Erba coltella pianta acquatica perenne originaria dell'America centrale e meridionale. Costituisce ampi cespi di foglie, con piccioli lunghi fino a 70-90 cm, che rimangono galleggianti sull'acqua e sono strette e l





Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 9-10 giorni, lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Concimare bene il terreno prima della messa a dimora delle orticole, con stallatico o altro concime organico, che oltre ad arricchire il terreno di minerali, ne migliora l'impasto; in seguito utilizzare un concime a lenta cessione.


Esigenze della piante a marzo in un clima continentale.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: