Crescione - Nasturtium officinalis

Generalità

Nome: Nasturtium officinalis .Br.

Raccolta: Tra aprile e giugno.

Proprietà: Detergente, stimolante, diuretico, aperitivo, rubefacente, vitaminizzante.

Famiglia: Crocifere.

Nomi comuni: Lavarono, schiavun, grisso, erba de scorbuto, nasturzio acquatico, allegretto.

crescione


Crescione - Nasturtium officinalis: Proprietà

Habitat: Nelle acque limpide e sui terreni umidi fini ai 2300 metri di altitudine.

Parti usate: Tutta la pianta tranne la radice.

Conservazione: Si utilizza solo appena colto.

Uso: Applicazione delle foglie appena colte e tritate e decotti e tinture per uso interno.

Note: Non deve essere assolutamente consumato nel caso di infiammazione alle vie urinarie.

  • crescione Il crescione è una pianta aromatica poco utilizzata in Italia, ma molto diffusa nel resto d'Europa e in Asia; produce foglie frastagliate, di colore verde brillante, molto aromatiche. Gli oli essenzia...
  • Crescione Il crescione è una pianta erbacea annuale estremamente facile da coltivare e di veloce sviluppo. Trova molti diversi impieghi in cucina grazie alla tenerezza delle sue foglie e al loro sapore lievemen...
  • tradescantia andersoniana Fanno parte di questo genere circa sessanta specie di piante erbacee perenni, originarie dell'America centrale e meridionale; in genere hanno portamento prostrato o ricadente e si coltivano come piant...
  • Erba coltella L'erba coltella o Stratiotes aloides è una pianta acquatica perenne originaria dell'America centrale e meridionale. Questa pianta crescendo costituisce ampi cespi di foglie, con piccioli lunghi fino a...





Esposizione
Pianta che necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare solo sporadicamente, circa una volta ogni 9-10 giorni, lasciando il terreno asciutto per un paio di giorni prima di ripetere l'annaffiatura; quando si annaffia si consiglia di evitare gli eccessi, ma di bagnare bene il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Concimare bene il terreno prima della messa a dimora delle orticole, con stallatico o altro concime organico, che oltre ad arricchire il terreno di minerali, ne migliora l'impasto; in seguito utilizzare un concime a lenta cessione.


Esigenze della piante a maggio in un clima continentale.

commenti

Nome:

E-mail:

Commento: