Luppolo - Humulus lupulus

Generalità

Nome: Humulus lupulus L.

Raccolta: Alla fine dell’estate.

Proprietà: Aromatico, diuretico, digestivo, sedativo, lassativo, anafrodisiaco.

Famiglia: Cannabinacee.

Nomi comuni: Vertis, leppele, rivertizio, bruscandol, votticella, lepone, levertiss.

luppolo

Il carniere di Polpette. L'aglio orsino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€
(Risparmi 2,4€)


Luppolo - Humulus lupulus: Proprietà

Habitat: Ai margini dei boschi fino ai 1200 metri.

Parti usate: I fiori.

Conservazione: Si utilizzano solo appena raccolte.

Uso: Infusi dei fiori sia per uso esterno sai per uso interno.

Note: Il luppolo oltre ad essere utilizzato nella produzione della birra, trova impiego anche nell’industria tessile e della carta.

  • luppolo Il luppolo è una pianta identificata con il termine scientifico Humulus lupulus e fa parte della famiglia delle Cannabaceae. Si tratta di una pianta erbacea a fiori, tipica delle regioni a clima tempe...
  • Pilea cadierei Questo genere comprende circa duecento specie di piante erbacee perenni, originarie di gran parte del globo; le specie generalmente coltivate come piante decorative sono circa dieci, provengono dall'A...
  • fiore Doritis Al genere doritis appartiene solo questa specie, che però si presenta in molte varietà. Presenta pseudobulbi appiattiti, che producono alcune larghe foglie carnose; a partire dalla primavera si svilup...
  • Calanthe triplicata Le calanthe sono bellissime orchidee terricole, ne esistono alcune centinaia di specie, diffuse prevalentemente in Asia, con alcune specie in Madagascar e nelle isole dell’Oceania; sono state divise i...

Ritorno alla natura. Balsamita. La forza degli antiossidanti fra tradizione ed era moderna

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Durante i mesi freddi annaffiare saltuariamente, inumidendo il terreno ogni 25-30 giorni, evitando di bagnare eccessivamente il substrato.


Tenere asciutto
concimazione
Si consiglia di sospendere le concimazioni durante il periodo invernale; un eccessivo apporto di nutrienti infatti favorirebbe lo sviluppo di nuova vegetazione, troppo sensibile alle basse temperature.


Esigenze della piante a dicembre in un clima continentale.

COMMENTI SULL' ARTICOLO