Maggiorana proprietà - Origanum majorana

Generalità

Nome: Origanum majorana L.

Raccolta: Nei mesi più caldi.

Proprietà: Calmante, carmativo, stomatico, aromatico, espettorante, sedativo.

Famiglia: Labiate.

Nomi comuni: Persia, erba persega, scarsapepe, segarsola, mazorana.

maggiorana


Maggiorana proprietà - Origanum majorana: Proprietà

Habitat: Terreni a clima mediterraneo fino agli 800 metri.

Parti usate: I fiori.

Conservazione: Una volta recisi si raccolgono a mazzi e si lasciano essiccare in luoghi non umidi; quindi si conservano in sacchetti.

Uso: Infusi e tinture per uso interno; infuso per uso interno.

Note: La maggiorana può essere utilizzata nella preparazione del bagno, aggiungendo direttamente l’infuso, così da ottenere un effetto tonificante e profumato.

  • maggiorana La maggiorana è una specie di origano, il nome latino che la designa è infatti origanum majorana; come l'origano ha piccole foglie verdi, ovali o tondeggianti, ricoperte da una leggera peluria molto a...
  • maggiorana La maggiorana è una pianta erbacea, perenne, cespugliosa, originaria delle zone nord-occidentali africane e centrali asiatiche. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Lamiaceae ed è conosciuta a...
  • Origano e Maggiorana Origano e maggiorana appartengono entrambi alla stessa specie, origanum; sono piccole piante perenni, originarie dell’Area mediterranea, dell’Asia e dell’Africa, molto utilizzate in cucina. Origanum v...
  • maggiorana La maggiorana è una pianta appartenente alla famiglia delle Lamiaceae e il termine scientifico che la identifica è Origanum Majorana. Originaria dell'Asia centrale e dei paesi nord-orientali del conti...





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta ai raggi diretti del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Annaffiare saltuariamente, lasciando asciugare il terreno per alcuni giorni prima di annaffiare nuovamente; è meglio lasciare il terreno asciutto più a lungo piuttosto che bagnare eccessivamente.


Tenere asciutto
concimazione
In questo periodo dell'anno si concimano soltanto le orticole che stanno ancora fruttificando; gli appezzamenti precedentemente occupati da orticole annuali si lavoreranno a fondo, prima dell'inverno, aggiungendo al terreno del concime organico ben maturo.


Esigenze della piante a ottobre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO