Iperico - Hypericum

L'Iperico

Moltissime sono le piante appartenenti al genere dell'Iperico; si tratta per la maggior parte di piccole perenni erbacee, ma esistono anche piccoli arbusti sempreverdi o a foglie caduche; molte specie e varietà vengono utilizzate come piante ornamentali, anche se la maggior parte delle specie manifesta le stesse caratteristiche benefiche della pianta officinale. La specie officinale si chiama Hypericum perforatum, una pianta erbacea perenne, sempreverde nelle zone con clima invernale mite; il fogliame appare bucherellato, in quanto la lamina fogliare è cosparsa di piccole vescicole traslucide. Durante la primavera inoltrata produce piccoli fiori di colore dorato, tipici dell'hypericum e la fioritura dura alcune settimane. Tutte le specie di iperico producono fiori a stella, alcune continuano a fiorire per tutta la bella stagione,questi fiori sono il motivo principale per cui l'hypericum riscuote così tanto successo come pianta da giardino.
hypericum kalmianum gemo

Il Kit Piante da Cocktail di Plant Theatre - 6 varietà da coltivare - Un fantastico regalo per gli amanti del giardinaggio che non disdegnano di farsi un bicchierino.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Esposizione

iperico Le piante di hypericum prediligono le posizioni piuttosto soleggiate nei luoghi in cui la stagione estiva è mite e le posizioni di mezz'ombra nei territori in cui le estati sono molto calde e afose. Si tratta di una pianta che non teme il freddo della stagione invernale e per questo motivo, la sua coltivazione è possibile anche in quelle zone caratterizzate da climi piuttosto difficili.

Per quanto riguarda invece l'irrigazione, le piantine di iperico si accontentano in generale dell'acqua piovana. Se ci si trova in mesi caldi e secchi, in cui si verificano settimane di siccità privi di giorni di pioggia, è opportuno annaffiare con regolarità l'iperico.

  • Iperico d L'iperico d'acqua è una pianta acquatica perenne, diffusa nelle paludi del nord America; ha fusti leggermente carnosi, di colore verde-brunastro, dal portamento prostrato o strisciante, che si diparto...
  • Iperico  Pianta perenne semisempreverde, originaria dell'Europa e dell'Asia; sviluppa lunghe ramificazioni striscianti o prostrate, che si allargano notevolmente, dando origine a larghi tappeti compatti, alti ...
  • Iperico Per quanto riguarda l'iperico si tratta di arbusti e alberi perennanti a portamento eretto, sempreverdi o semisempreverdi, che possono essere rustici o delicati. L'Hypericum, originario del continente...
  • Iperico Ho due vasi di iperico da un anno e si sono molto infittiti, chiesdo cortesemente se diradarli, se concimarli e quando. Sono posti in terrazzo con vento e sole, ma quest'anno con la grandine, inusuale...

BACCHE DI MIRTO SARDO (Myrtus communis) - 5 kg - Selezionato da Big Sardinia PER FARE IL LIQUORE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,5€


Terreno e concimazione

coltivazione dell'iperico L'Hypericum cresce bene in qualsiasi tipo di terreno. L'importante è che questo si presenti sciolto e ben drenato. La concimazione è opportuno realizzarla all'inizio della primavera quando la pianta si prepara per la ripresa vegetativa.

Il concime deve essere a lenta cessione o con dello stallatico maturo. Se desideriamo riprodurre il nostro Hypericum, è bene sapere che la moltiplicazione può avvenire per talea semilegnosa, per semina o per divisione dei cespi grazie agli stoloni che crescono dalla pianta madre. Per realizzare la semina è bene attendere i mesi di settembre, ottobre e novembre.


Iperico - Hypericum: Proprietà dell'Iperico

hypericum calc Questa pianta viene utilizzata da secoli come pianta officinale, l'estratto di iperico, preparato macerando la pianta in olio vegetale, viene da sempre utilizzato per la pulizia di ferite, come antibatterico e cicatrizzante.

Le ricerche chimiche sulla pianta hanno mostrato come l'estratto di iperico abbia forti proprietà nella cura della depressione e dell'insonnia. L'ipericina è una sostanza tipica delle piante di iperico che permette di disattivare alcuni recettori del sistema nervoso, riducendo lo stress e aumentando la produzione di melatonina durante la notte.

L'iperico viene anche utilizzato nella preparazione di cosmetici per la pelle, in quanto le sue proprietà emollienti, antibatteriche e cicatrizzanti vengono sfruttate per curare la pelle impura. In questo caso si tratta principalmente di prodotti come creme ed olii a base di iperico. L'olio di iperico ha anche un ottimo effetto per la cura della gastrite, che può essere combattuta assumendo un cucchiaino di olio al giorno per durate differenti a seconda del problema. La quantità di olio da assumere varia comunque moltissimo a seconda del tipo di preparato quindi invitiamo chi volesse curare la gastrite con l'olio di iperico a rivolgersi ad un professionista.





Esposizione
Pianta che necessita di essere esposta direttamente ai raggi del sole.

 
Sole pieno
Annaffiature
Cerchiamo di annaffiare abbastanza regolarmente, in modo da avere un terriccio sempre leggermente umido; in genere può essere sufficiente annaffiare circa una volta a settimana.


Tenere bagnato
concimazione
In inverno è consigliabile sospendere, o ridurre drasticamente, le concimazioni; infatti un eccessivo sviluppo di vegetazione tenera e di nuovi germogli esporrebbe eccessivamente le piante al rischio di gelate.


Esigenze della piante a dicembre in un clima mediterraneo.

COMMENTI SULL' ARTICOLO