aloe per i capelli

vedi anche: Aloe

Aloe: un toccasana per i capelli

Soprattutto sono ben noti i benefici che questo vegetale ha per l'uomo visto che da oltre 5000 anni si hanno testimonianze dell'uso dell'aloe barbadensis a fini curativi. In antichità si attribuivano all'aloe poteri magici e in antico Egitto si credeva che lo stesso fosse determinante per far giungere l'anima del defunto nel regno dell'aldilà. La regina Cleopatra era solita farne uso come idratante per la pelle e l'unguento di aloe veniva comunemente utilizzato nelle cure alle ferite dei soldati in virtù del suo effetto cicratizzante. Le foglie di aloe sono commestibili e il succo è un idratante naturale dei tessuti, utile nelle diete disintossicanti, per alleviare i dolori di stomaco e per risolvere i problemi di stipsi. Pare sia molto utile anche per alleviare il mal di testa. E' citato nel libro del kamasutra per avere proprietà afrodisiache. Già ai tempi dell'antica Roma, leggiamo nell'"historia naturalis" di Plinio il vecchio si pensava che l'aloe contribuisse all'arresto della caduta dei capelli e rendesse quest'ultimi più forti e lucenti. Rimedi a base di aloe come impacchi o spremute da assumere per via interna erano cure conosciute per combattere la calvizie.
estratto aloe

Johnsons Aloe Vera Shampoo (6), 125 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,29€


I benefici dell'aloe

aloe sui capelliL'aloe annovera fra i suoi benefici proprietà antisettiche, idratanti, disintossicanti e ricostituenti quindi benefiche non solo per la cura dei capelli ma anche per il mantenimento del benessere generale del corpo. Infatti non bisogna dimenticare che i capelli e le unghie sono "specchio" del nostro stato di salute generale e quindi per rendere più folti e sani i capelli bisogna intervenire sull'organismo in generale. Può essere utile adottare uno stile di vita sano e bere un bicchiere di succo di aloe ogni mattina a digiuno per almeno un mese. Il succo di aloe è un prodotto facilemente reperibile in erboristeria a prezzi accessibili. L'importante è scegliere un prodotto non addizionato con zuccheri o coloranti artificiali. La scelta migliore, avendone la possibilità, sarebbe quella di coltivare la pianta in vaso e prepararne il succo direttamente. Siccome l'aloe tollera bene la siccità e non ha bisogno di cure particolari, coltivarlo in casa potrebbe essere la soluzione migliore.


  • aloe Il genere aloe conta alcune centinaia di specie di piante succulente, diffuse in natura in Africa, nel bacino mediterraneo e in gran parte delle zone mediorientali; sono molto simili esteticamente all...
  • piante grasse Arbusto succulento, sempreverde, originario dell'America centro-meridionale. Privo di fusto, ha lunghe foglie cilindriche, arcuate, che danno origine ad ampi cespugli arrotondati, che raggiungono i 90...
  • aloe Buona giornata Spett.Le Redazione, volevo chiederVi una piccola informazione.Ho in appartamento una pianta di Aloe, non come quelle che mostrate nella Vs. rivista del mese di Aprile; questa pianta h...
  • Agave Aloe Da tempo sono ormai naturalizzate nell'area mediterranea, e anche in Italia trovano posto nei giardini botanici, ma anche nella flora che costituisce la macchia mediterranea allo stato naturale; l'asp...

Ingrid Cosmet iQue - Aloe - Eye - Cream 30 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,72€


Gli usi dell'aloe in cosmetica

Molti preparati cosmetici per contrastare la calvizie contengono come elemento base l'aloe per le sue citate caratteristiche nutrienti e anti-ossidanti che normalizzano il cuoio capelluto e consentono la salute dei capelli. Sono molto apprezzati anche le maschere nutrienti per capelli da applicare dopo lo shampoo e da tenere in posa almeno quindici minuti. Sono preparati che si possono acquistare comodamente in erboristeria e nei negozi di cosmesi naturale. In alternativa, potete preparare una maschera fai da te con dell'aloe fresco frullato, un cucchiao di yogurt intero bianco e un cucchiaio di miele. Questo è un rimedio casalingo molto efficace per rinforzare e nutrire il cuoio capelluto.


L'uso dell'aloe per rimediare alla calvizie

capsule di aloe per capelliLa calvizie in molti casi è un processo naturale di invecchiamento più frequente e visibile negli uomini piuttosto che nelle donne. La procedure migliore è quella di contrastare l'insorgere della calvizie prima che essa si manifesti. La prima cosa da fare è idratare e nutrire il cuoio capelluto in tempi non sospetti. Mantenere i capelli puliti e in salute è il primo passo per mantenerli in salute. Naturalmente uno stile di vita sano è molto importante e l'aloe è un valido alleato per regolarizzare il transito intestinale e correggere tutti gli episodi intossicanti dell'organismo.

Non è certo che l'aloe vera contenga al suo interno degli elementi che favoriscono la ricrescita dei capelli specialmente nei casi di perdita dei capelli dovuta ad indebolimento generale o alla alopecia androgenetica ma è appurato che l'aloe grazie alle sue proprietà cicatrizzanti e nutrienti mantiene le condizioni ideali per la ricrescita. In caso di alopecia androgenetica il problema deve essere trattato in modo tempestivo perchè la ricrescita è possibile fino all'atrofia del follicolo del capello.


aloe per i capelli: L'aloe per uso interno e interno

Utilizzare shampoo, balsamo, maschere per capelli e fare impacchi cutanei con l'aloe favorisce senza dubbio al mantenimento di un cuoio capelluto sano e quindi contribuisce al benessere dei capelli. Allo stesso modo il consumo di succo fersco di aloe o di altri preparati da assumere per via interna contribuisce al benessere generale dell'organismo e di riflesso al benessere dei capelli. Un cuoio capelluto idratato di norma non è soggetto a forfora o a secchezza che causa indebolimento del follicolo e di conseguenza del capello. Questi rimedi sono molto facili da attuare, l'aloe è una pianta che può essere coltivata agevolemente alle nostre temperature e qualora non se ne avesse voglia o tempo, in qualunque erboristeria si possono acquistare i preparati a base di aloe a prezzo ragionevole.



COMMENTI SULL' ARTICOLO