crema antirughe

crema antirughe

Il viso è lo specchio dell'anima. Il nostro viso ci accompagna per una vita e sul nostro viso, sulla nostra pelle, portiamo dietro tutto il nostro vissuto e le nostre esperienze.

E' dalla notte dei tempi che, pur accettando la propria crescita personale e il passare del tempo, le donne conducono una silenziosa lotta contro i segni più spiacevoli che lasciano sulla pelle del viso. Una lotta che non deve mai sfidare la natura, fino ad arrivare a negare il tempo e se stessi, ma che può aiutare a vivere con maggiore serenità il periodo della maturità: passati i 40 anni e i 50, bisogna continuare ad occuparsi amorevolmente della propria pelle e accompagnarsi con dolcezza verso il futuro.

Curare il proprio viso è il modo migliore per stare bene con se stessi a tutte le età.

Alleato delle donne in questa lotta silenziosa, la crema antirughe ha cambiato mille volte aspetto, funzioni e formulazione, fino ad arrivare ad oggi, momento in cui si ha un cambio della filosofia alla base del concetto di antietà: non si vuole cancellare il tempo, ma limitare i danni ulteriori che la pelle può subire in questa fase delicatissima della sua vita. Inoltre, se prima le case cosmetiche dedicavano poca attenzione a questo tema, oggi si ha molta consapevolezza che, anche in età matura, ogni donna è unica e che le formulazioni, devono tenere conto di ciò: in sostanza, si ricorre agli antirughe, ma ognuna ha particolari esigenze che provengono dalla pelle "di base", e la casa cosmetica non può ignorarlo.

Alla luce di questa consapevolezza e inversione di tendenza, fioriscono prodotti specifici antietà, cresce la pubblicità e la diversificazione del prodotto, si amplia la gamma di scelta: da un unico prodotto antietà di qualche anno fa, si è passato a decine di preparati. Il rischi è la confusione e lo smarrimento delle consumatrici.

crema antiruge

Crema Viso Anti-Age con Puro Olio di Argan Dermatologicamente Testata

Prezzo: in offerta su Amazon a: 36€


LE IRRINUNCIABILI FUNZIONI DI UNA CREMA ANTIRUGHE

crema antirugheL'invecchiamento del derma ha come prima conseguenza, un assottigliamento e una maggiore fragilità; poi la pelle tende a perdere la sua velocità di rigenerazione. Sintomo di tutto questo, è la comparsa delle rughe. Ad esse si affiancano problemi di idratazione e una minore elasticità.

Se questa è la situazione, un buon antirughe dovrebbe affrontare e rallentare (non bloccare) alcuni di questi processi irreversibili. Quindi, prima di tutto, una crema antirughe deve mantenere la pelle quanto più possibile idratata, il che, in periodi di grandi sconvolgimenti di tutto l'organismo, non è affatto semplice.

In secondo luogo, la crema deve irrobustire lo strato superficiale della pelle; poi deve garantire l'apporto di elementi antiossidanti, che rallentino ulteriori segni, e dovrebbe riuscire a creare un effetto lifting, cioè un effetto tensore e rimpolpante dei tessuti.

Ultimo ma niente affatto meno importante, l'antirughe deve avere un fattore di protezione contro i raggi ultravioletti, causa esogena di invecchiamento cutaneo.

Ulteriore precisazione: l'antirughe, oltre a principi attivi specifici, deve avere una buona base chimica che dovrebbe far sentire a proprio agio, chi la mette. In sostanza, una pelle grassa da giovane, in maturità, pur perdendo parte della sua oleosità, continuerà a conservare quelle caratteristiche generali, e di conseguenza necessiterà, anche in questo periodo, di una formulazione leggera e confortevole.

Quanto ai principi attivi, sono molte le scoperte della cosmetica. Spesso si tratta di molecole già testate o di poco modificate, altrettanto spesso, il nuovo ritrovato, può essere solo un'operazione di marketing. Sta di fatto che, per la maggiore, vanno alcune molecole quali gli alfa-idrossiacidi, come l'acido glicolico, il retinono, e l'acido ialuronico.


  • Creme Naturali Le creme naturali sono delle sostanze fluide realizzate esclusivamente con ingredienti biologici. Oggi si sente parlare spesso di creme e prodotti naturali, forse perché i consumatori sono più sensibi...
  • crema Curare la nostra pelle è importante per una questione estetica, ma soprattutto per la salute stessa delle pelle che è a tutti gli effetti un organo che indossiamo come un vestito. Le creme quindi ci p...
  • cellulite Scientificamente è chiamata Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica (PEFS), e viene definita come una condizione alterata del tessuto sottocutaneo. Quest'ultimo, è ricco di cellule adipose, e l'equili...
  • mettere la crema Le mani come il volto sono la parte del corpo più esposte alle aggressioni esterne. Freddo, vento, sole, lavaggi frequenti e l'uso di detergenti per la casa le danneggiano. E la loro pelle è più vulne...

Fermaporta a forma di borsa con manico marrone naturale punti goldfarbenes cuore 'Bonheur'

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,07€


CREMA ANTIRUGHE A BASE DI ACIDO RETINOICO

L'acido retinoico altro non è che il famoso retinolo, il quale, a sua volta, è vitamina A allo stato alcolico. Si tratta di una molecola alla base della vita dell'uomo: la carenza di vitamina A, porta a gravi problemi per la crescita delle ossa e di alcuni apparati, tuttavia è assumibile attraverso moltissimi alimenti.

La sua variante cosmetica - per così dire- che viene concentrata in molte creme, serve ad attivare la produzione epiteliale dall'interno, stimolando così la formazione di nuova pelle e favorendo la rigenerazione dei tessuti.

In buona sostanza, una crema antirughe al retinolo sollecita la pelle a un nuovo ciclo vitale.


CREME ANTIRUGHE A BASE DI ALFA-IDROSSIACIDI

crema antirugheQuesti acidi sono definiti gli acidi della frutta perché contenuti in questo preziosissimo cibo.

La principale funzione è quella levigante, ma opera anche come depigmentante contro le fastidiose macchie cutanee che affliggono la pelle matura.

Poichè si tratta di una famiglia di acidi, non possono essere nella disponibilità di tutti, quindi le creme in commercio ne conterranno concentrazioni inferiori (fino al 10%), mentre i medici dermatologi ne potranno maneggiare dosi a più alte concentrazioni.

In generale, gli alfa-idrossiacidi sono fotosensibili, cioè reagiscono alla luce, ecco perché la somministrazione è solitamente consigliata di notte, anche se, per le dosi in commercio, non ci dovrebbero essere problemi.

Appartiene a questa categoria di acidi, l'acido glicolico, molto utilizzato per i trattamenti di peeling leviganti.


CREME ANTIRUGHE A BASE DI ACIDO IALURONICO

L'acido ialuronico è la matrice del tessuto connettivo e, di conseguenza, della pelle.

Componente fondamentale della cartilagine e di altri tessuti; con il passare del tempo, il nostro organismo diminuisce la produzione di questo acido, rendendo più fragile la nostra pelle.

Una crema antirughe a base di acido ialuronico, cerca di porre rimedio a questo fenomeno, apportando dall'esterno, nuove quantità di acido, per una maggiore resistenza al tempo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO