congiuntivite

Domanda : congiuntivite

Oltre i fiori di camomilla quali altri fiori si possono utilizzare come impacco per gli occhi per alleviare il fastidio della congiuntivite? Grazie mille!!!!
Fiordaliso


Risposta : congiuntivite

Gentile Vincenza,

la congiuntivite è una generica irritazione dell’occhio, che può avere cause di diverso tipo; se si tratta di un disturbo che dura da più di un giorno, è sempre bene consultare un medico, in quanto la congiuntivite potrebbe essere dovuta ad un corpo estraneo, che va estratto prima di poter curare il disturbo; potrebbe anche trattarsi di una congiuntivite virale o batterica, e in questi casi, il consiglio di un medico è sicuramente necessario. Assieme a eventuali farmaci, prescritti dal medico, possiamo utilizzare alcune piante, che alleviano ulteriormente i sintomi della congiuntivite.

Come dici tu, il rimedio più utilizzato consiste nell’applicare delle garze sull’occhio, imbevute di infuso freddo di camomilla, fiori e foglie. La camomilla ha infatti grandi proprietà decongestionanti; assieme alla camomilla si utilizza anche il fiordaliso, che ha proprietà antiinfiammatorie e antisettiche, così come l’Eufrasia, detta anche erba degli occhi; entrambe le piante vengono utilizzate per preparare deli infusi, in cui si immergono delle garze sterili, da applicare sull’occhio; si trovano anche colliri preparati con eufrasia e fiordaliso. Anche l’infuso di semi di finocchio funziona come decongestionante e antisettico, ed è ottimo in questi casi. Se la congiuntivite è causata da un’allergia, si utilizza invece la piantaggine.

Tutti questi infusi vanno preparati, e fatti ben raffreddare prima di utilizzarli per le garze per gli impacchi.

Per accelerare la ripresa da una congiuntivite e stimolare l’organismo a difendersi, si possono prendere estratti di ribes nero o di mirtillo, notoriamente piante amiche degli occhi e delle mucose.

  • camomilla Nome: Matricaria camomilla L.Famiglia: Composite.Nomi comuni: carboniglia, erba maria, samariza, amareggiola, carcumiddu.Habitat: Si può trovare in qualsiasi ambiente al di sotto dei 250 m...
  • camomilla Nome: Anthemis nobilis L.Famiglia: CompositeRaccolta: E' consigliata la raccolta dei fiori non ancora completamente sbocciati, durante i mesi più caldi.Proprietà: Antinfiammatorie, digesti...
  • camomilla La camomilla era ritenuta, dai giardinieri del passato, capace di “sanare” le altre piante sofferenti e più deboli; era sufficiente che suoi cespugli venissero collocati in prossimità degli arbusti e ...
  • Camomilla Con il termine camomilla si indicano alcune piante annuali o perenni, di origine Europea, utilizzate in erboristeria come blando sedativo ed antiinfiammatorio per uso esterno. Tra le specie più apprez...




COMMENTI SULL' ARTICOLO