mirto

Domanda : mirto

Vorrei sapere se con le foglie secche di mirto si può fare qualcosa oppure non servono a niente.Dato che ne posseggo perchè i rami si sono seccati prima di gettarli volevo sapere se hanno qualche funzione. attendo una risposta grazie
Mirto

Raccoglimirto Bacche In Legno Per Liquori. Mirto Cm. 22

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€


Risposta : mirto

Gentile Luigina,

il mirto è una pianta tipica della macchia mediterranee, utilizzato da sempre in cucina ed in erboristeria, ci sono tracce dell’utilizzo di questa pianta già nei documenti degli antichi romani; le foglie contengono una serie di principi attivi, che vengono utilizzati per favorire la guarigione della tosse, delle affezioni alla gola ed al naso, e per curare infezioni delle mucose e della pelle.

Con le foglie secche si prepara un infuso, utilizzandone circa un cucchiaino in circa 200 ml di acqua calda, da lasciare in infuso per alcuni minuti; questo infuso si utilizza come bevanda, o per fare gargarismi; si prepara con le foglie di mirto anche un decotto, lasciandole a bollire nell’acqua per qualche minuto, e ottenendo così un ottimo prodotto per ripulire eczemi o per lavande vaginali.

I principi attivi contenuti nelle foglie di mirto se assunti in grandi quantità possono essere dannosi per la salute, quindi in genere non è diffuso l’utilizzo di tinture madri o olio essenziale ottenuto dalle foglie.

Questa pianta viene in Italia utilizzata come pianta aromatica, tipicamente in Sardegna, dove il mirto cresce in gran numero.

Le foglie, fresche o secche, si utilizzano un po’ come il rosmarino, per insaporire piatti prevalentemente di carne, come il famoso “porceddu” al mirto, infatti questa pianta è particolarmente buona se abbinata a piatti a base di maiale.

Chiaro che le foglie da utilizzare per uso erboristico o in cucina non devono in alcun modo essere state trattate con prodotti chimici, soprattutto nel periodo prossimo alla raccolta.

Tipicamente, oltre alle foglie, del mirto si utilizzano anche le bacche, in cucina, ma anche per produrre il famoso liquore sardo, che si chiama appunto Mirto; anche questo liquore sembra avere proprietà antiinfiammatorie, e viene spesso utilizzato in caso di raffreddore, tosse, bronchite, mal di gola.

  • Mirto Il genere Myrtus comprende 100 specie di arbusti e di alberi sempreverdi con foglie aromatiche. Il più famoso è il Myrtus communis, arbusto tipico della vegetazione della macchia mediterranea.Il Myr...
  • mirto Nome: Myrtus communis L. Raccolta: Le foglie si raccolgono tutto l’anno, mentre i frutti tra settembre e novembre.Proprietà: Aromatico, astringente, rinfrescante e balsamico (le foglie); disinfett...
  • mirto Gli antichi Greci ritenevano che chi coltivava, chi coglieva il mirto, chi lousava per abbellire la casa e gli abiti fosse accompagnato da energia,vigore e potenza. Ad Atene, uomini vincenti come ...
  • Mirto Il Mirto è una pianta aromatica abbastanza utilizzata in Italia, soprattutto per il fatto che si tratta di uno dei comuni arbusti della macchia mediterranea, e quindi in gran parte della penisola è po...

MIRTO (1 PIANTA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO