Sciroppo di rose

Domanda: che rose per fare lo sciroppo?

Scusate, una mia amica ha fatto lo sciroppo di rose(buonissimo), quando ho detto che lo facevo anche io mi ha risposto che ci vogliono le rose adatte, mi sapreste dire che tipo di rose ci vogliono? Vi ringrazio anticipatamente
Rose rugose


Sciroppo di rose: Risposta: lo sciroppo di rose

Gentile Lucia,

lo sciroppo di rose è un prodotto tipico delle zone montuose vicino a Genova; in effetti però anticamente lo sciroppo di rose veniva preparato in gran parte delle regioni del centro nord Italia. Trattandosi si una ricetta tradizionale, non prevede l’utilizzo di rose moderne, ibridi o dal fiore particolare, ma di rose botaniche, ovvero quelle che si potevano trovare in Italia anche secoli orsono. Anticamente per questo sciroppo si utilizzavano i petali delle rose canine; quando vennero introdotte in Europa le rose rugose, i petali di queste sostituirono in fretta quelli delle rose canine, in quanto i fiori sono più ricchi di petali, e anche più profumati e rifiorenti, risultava quindi più semplice ottenere molti petali per produrre sciroppo e marmellate. Ancora oggi esistono in alle Scrivia delle aziende che producono e vendono sciroppi di rose, e i petali d rose rugose adatti a prepararli. In effetti però qualsiasi petalo di rosa può essere utilizzato per produrre marmellata e sciroppo, l’importante è che si tratti di una pianta coltivata biologicamente, e quindi priva di insetticidi e pesticidi; questo perché, mentre con i frutti che compriamo al mercato per fare la marmellata ci è possibile lavarli prima di preparare quello che desideriamo, i petali di rosa non devono toccare l’acqua prima del confezionamento, e quindi se fossero trattati con prodotti chimici, ce li ritroveremmo sicuramente nel nostro sciroppo.

L’importante quindi è trovare delle rose non sottoposte a trattamenti chimici di alcun tipo, e scegliere i fiori con petali carnosi e profumati, per dare un maggiore profumo allo sciroppo. Anche l’occhio vuole la sua parte, quindi la scelta di petali dai colori intensi ci donerà uno sciroppo più colorato e vivace. Sarebbe anche meglio cogliere le rose al tramonto, ed evitare di prendere i petali dove ha appena piovuto, o comunque bagnati di acqua.


  • petali di rosa La Rosa è una pianta che fa parte della famiglia delle Rosaceae che conta tantissime specie diverse. Il suo portamento e le sue caratteristiche variano da specie a specie, ma quasi tutte presentano el...


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO