camomilla infuso

La pianta

La camomilla come ben tutti sappiamo è un fiore che viene utilizzato moltissimo nell'ambito farmaceutico e cosmetico per via delle sue proprieta' calmanti e lenitive.

La camomilla cresce in una pianta piuttosto robusta, con una radice ben solida da cui partono diversi fusti ramificati a loro volta nella parte superiore da cui poi nascono i fiori; in genere la pianta è alta circa 50 centimenti ma quelle coltivate e possono arrivare quasi fino ad un metro di altezza.

La camomilla viene coltivata sopratutto in Germania, in Ungheria, Argentina, Egitto e in altri paesi europei, sopratutto in zone di campagna, come pianta non ha bisogno di grandi cure ne di concimazioni, vive bene su terreni dotati di media fertilità piuttosto asciutti e sassosi. La cultura può durare dai 3 ai 7 anni, per via dei capolini che si disseminano e si ripiantano automaticamente, facendo cosi rinascere a loro volta nuove piante di camomilla.

La fioritura della pianta avviene in tarda primavera e nel corso dell'estate, svanisce con il primo freddo autunnale, diciamo che la pianta ha una "vita" da maggio a settembre.

I fiori sono la parte più importante della pianta della camomilla, in ambito farmaceutico si preferisce utilizzare solo il bocciolo privato dei petali, chiamato capolino.

Una comune metodologia di raccolta di questi fiori consiste nel far passare fra le rifa gli steli della pianta in maniera tale da raccogliere solo i fiori, facendo cadere le piccole foglie che si trovano lungo il ramo del giore evitando cosi gran parte della pulitura. I fiori generamente, in alternativa, vengono raccolti, quando sono gia essiccati sulla pianta e dopo aver perso autonomamente i petali.

I capolini, parte principale della pianta, e unica utilizzata, vengono essicati e vengono utilizzati molto in ambito farmaceutico / omeopatico per i loto effetti sedativi.

La camomilla si distingue principalmente in due specie, sono molto simili ed entrambe hanno le stesse caratteristiche, per questo spesso non si distingono nemmeno le due varietà.

La pianta

Schupp Infuso Bagno Turco Lavande

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,95€


Le proprietà

proprietà La camomilla viene infatti spesso venduta, anche accompagnata da altri fiori e piante, sottoforma di tisana, poichè contiene alte proprietà curative contro l'ansia, l'insonnia e lo stress, è infatti consigliata per rilassare l'organismo. Quando si decide di assumere la camomilla dobbiamo fare attenzione a non lasciarla troppo in infusione in quanto potrebbe alterare le sue proprietà calmanti e altresì creare un effetto eccitante in quanto è presente anche una piccola parte di caffeina.

Ma la camomilla è dotata anche di proprietà anti-infiammatorie locali e interne, viene consigliata per problemi legati alla dentizione e alla sindrome premestruale. Viene spesso usata anche in età infantile per curare problemi come le coliche. La camomilla per il suo effetto lenitivo viene spesso utilizzata per fare impacchi e colliri, essa è molto efficace per l'orzaiolo, la comngiuntivite e le infiammazioni agli occhi. Inoltre viene spesso miscelata ad alcune sostanze chimiche per colluttori e dentifrici per curare infiammazioni e gengiviti.

Inoltre ha anche proprietà antiallergiche, infatti la camomilla può immobilizzare l'istamina dei tessuti fermando l'azione dei mastociti, ovvero le cellule che formano questa sostanza. Viene assunta per via interna con tisane o attraverso irrigazioni nasali o oculari.

Viene ancora utilizzata per curare dermatiti, per problemi gastrointestinali, ginecologici e ha addirittura proprietà cicatrizzanti. Viene utilizzata anche nel campo omeopatico come antidolorifico per curare fenomeni nevralgici, sciatica, mal di testa, mal di schiena e cervicale, questo grazie agli acidi organici che contiene la camomilla ( acido salicilico, acido oleico e acido stearico).

    Acquablend Premium Frutta Infuso Bottiglia D'Acqua - 600Ml Miscela Verde

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€
    (Risparmi 7,04€)


    camomilla infuso: La cosmesi

    La camomilla inoltre, come gia detto, viene utilizzata molto anche nel campo cosmetico, infatti grazie alle sue proprietà nutrizionali viene utilizzata per creare degli impacchi per il cuoio capelluto, per schiarire i capelli biondi che con il tempo tendono a scurirsi.

    L'impacco è un impacco fai da te, è semplicissimo da realizzare, basta far bollire un paio di cucchiai di camomilla per qualche minuto in acqua e lasciarlo raffreddare prima di andare a versarlo su tutta la lunghezza dei capelli e lasciarla agire qualche minuto prima di risciacquare.

    Principi attivi:

    Per prima cosa la camomilla è caratterizzata da flavonoidi e acidi fenolici che vengono estratti con solvente acquoso e che conferiscono all'estratto proprietà sedative e antiossidanti. Un'altro importante primncipio attivo che ritroviamo nella camomilla sono i terpeni, solubili in olio, questi concorrono alla formazione dell'olio essenziale che vanta delle proprietà antisettiche, antinfiammatorie e lenitive.

    Per concludere diciamo, insomma, che da un solo fiore possiamo ottenere molti aiuti per il nostro organismo.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO