Infuso di zenzero

Infuso di zenzero

L'infuso di zenzero, molto utilizzato nelle medicina tradizionale orientale, è un rimedio efficace per curare il corpo in modo naturale e sano. Ecco perchè questo tipo di preparazione è tra le più note nel campo della fitoterapia, vale a dire la pratica terapeutica che impiega le piante o parti di esse per la ricerca del benessere di mente e corpo e per la cura di piccoli malesseri e malattie.

Lo zenzero è una pianta erbacea della famiglia delle Zingiberaceae, originaria dell'Estremo Oriente ma ormai molto diffusa anche in occidente, ed una spezia molto utilizzata, soprattutto in Oriente, anche in cucina per arricchire piatti di ogni tipo grazie al suo sapore intenso ed appena piccante.

Dal punto di vista fitoterapico la parte più importante della pianta è costituita dalla radice, che può essere utilizzata sia fresca che essiccata: è qui infatti che sono racchiusi i principi attivi dello zenzero ed è questa parte che va utilizzata per realizzare infusi, decotti e tisane dalle proprietà miracolose. Nella radice di zenzero si concentra l'olio essenziale di zenzero che risulta molto ricco di gingerolo, zingiberene e shogaolo, tutte sostanze medicinali le cui proprietà benefiche conosciute fin dall'antichità.

infuso di zenzero

Plant-n-Grow - Kit piante da cocktail per gin "Ginalicious", perfetto per gli appartamenti, cresce in tutti i periodi dell'anno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,44€


Le proprietà dello zenzero

infuso di zenzeroGli effetti benefici più noti dello zenzero sono quelli sull'apparato digestivo: un infuso di zenzero, quindi, è capace di favorire la digestione difficile, aiutare a superare il senso di nausea ed il vomito (sia causata da mal d'auto o mare che dalla gravidanza), è un ottimo anti-infiammatorio ed inoltre interviene attivamente nel processo di creazione della flora batterica intestinale. Sempre per l'apparato digerente, questa pianta medicamentale combatte disturbi molto comuni quali flatulenza, gonfiore allo stomaco e meteorismo.

Tra le altre proprietà dello zenzero c'è quello di stimolare la sudorazione e quindi l'eliminazione delle tossine, mentre recenti studi attribuiscono a questa pianta anche importanti funzioni anti-tumorali.

Infine, lo zenzero risulta particolarmente efficace per riscaldare il corpo, per cui un infuso a base di questa erba si rivela un ottimo sistema nei mesi autunnali ed invernali per combattere il freddo.

  • melissa La melissa è una pianta conosciuta fin dall’antichità per le sue notevoli proprietà curative. Attualmente si vende in erboristeria – pura, cioè in figlie essiccate, destinata alla preparazione casalin...
  • menta Usata spessissimo in cucina, pochi sanno che l'infuso di menta è salutare per molteplici motivi e non è difficile da preparare....
  • tiglio Il Tiglio appartiene alla famiglia delle tiliacee ed ha origine nell’Emisfero Boreale. E’ un albero molto longevo e dalle notevoli dimensioni ed è dotato anche di un apparato radicale vasto. Possiede ...
  • alloro Se siete tra coloro i quali pensano che l'alloro serva solo per insaporire una bella bistecca alla griglia o per coronare le teste di poeti e scrittori potreste rimanere stupiti da quello che state pe...

Fiori d'ibisco secchi, Bissap Karkadè, Tisana 1 kg biologico

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,9€


Come preparare un infuso di zenzero

infuso zenzero Il modo più semplice per preparare anche in casa un infuso di zenzero è quello di procurarsi in erboristeria della polvere di zenzero, sostanza che si ottiene dalla radice di questa pianta. Quindi, dopo avere portato ad ebollizione dell'acqua, versare al suo interno la polvere di zenzero: le proporzioni sono un cucchiaino di zenzero per una tazza di acqua. L'infuso va lasciato in posa per circa cinque minuti e poi va filtrato con un colino a trama sottile per evitare la presenza di residui solidi.

L'infuso di zenzero è ottimo da bere caldo, anche più volte al giorno.

Altro modo per utilizzare la radice di zenzero è raschiarne un piccolo pezzetto con un coltello e lasciarla in infusione in acqua bollente per circa dieci minuti: poi di procede a bere l'infuso così com'è, sempre dopo averlo filtrato, oppure lo si può arricchire con altri ingredienti.

Ultima soluzione è utilizzare un infuso già pronto: in commercio se ne trovano diversi, realizzati sia di solo zenzero che con l'aggiunta di altre spezie. Sono del tutto simili a delle bustine di té, quindi molto pratici da utilizzare anche fuori casa o in viaggio.


Alcune ricette

Lo zenzero può essere impiegato efficacemente insieme ad altri ingredienti per dar vita a bevande dagli elevati effetti benefici ed anche molto piacevoli da consumare.

Innanzitutto, per rendere zuccherare questo infuso è buona norma utilizzare il miele che svolge anche un'azione calmante ed addolcente e quindi risulta più adeguato dello zucchero.

Tra le ricette più interessanti c'è quella che ha effetti molto effici contro il mal d'auto, il raffreddore ed i sintomi dell'influenza: in 500 ml d'acqua vanno mescolati 2 cucchiai di zenzero, il succo di mezzo limone, un pizzico di cannella, due bacche di cardamomo e cinque chiodi di garofano. Il tutto deve bollire per circa dieci minuti e poi essere filtrato prima di essere consumato con l'aggiunta di un cucchiaino di miele.

Un'altra ricetta, dai poteri riscaldanti questa volta, è quella che abbina lo zenzero al peperoncino: dopo aver portato ad ebollizione 250 ml di acqua, vanno versati in essa un cucchiaio di polvere di zenzero ed un piccolissimo pezzo di peperoncino, lasciando il tutto in infusione per circa 10 minuti. Dopo avere filtrato il tutto, ricordandosi in particolar modo di eliminare il pezzetto di peperoncino, l'infuso può essere bevuto con l'aggiunta del classico cucchiaino di miele.


Effetti collaterali

Questa pianta curativa può essere utilizzata senza alcun problema da tutti, anche dalle donne in gravidanza. Come tutti gli alimenti, però, è bene tenere conto di allergie ed intolleranze ed in questo caso non utilizzare lo zenzero con particolare frequenza.

Inoltre, lo zenzero è sconsigliato a chi soffre di calcoli biliari visto che tra le varie proprietà di questa pianta c'è quella di stimolare l'azione delle cistifellea.


Zenzero essiccato

polvere di zenzero Lo zenzero può essere acquistato fresco oppure essiccato. Non pensate però che siano la stessa cosa. Innanzitutto il grado di piccantezza è diverso, nella radice fresca è morbida e tiepida mentre in quello essiccato è decisamente calda. Secondo la farmacopea cinese, poi, l'uno e l'altro devono essere utilizzati per la cura di diverse patologie. Lo zenzero essiccato viene usato per "riscaldare il corpo dall'interno" e quindi per il trattamento di squilibri energetici provocati dal "freddo interiore", come quelli all'apparato digerente o respiratorio. Ovviamente ha anche delle controindicazioni. E' sconsigliato il suo consumo in periodi come la gravidanza. Lo zenzero essiccato è facilmente reperibile in commercio ed è usato come aroma per la preparazione di molti dolci e di alcune bevande, come il ginger ale.



  • tisana zenzero e limone Le proprietà della radice di zenzero ci aiutano in particolar modo a prenderci cura del nostro apparato gastrointestinal
    visita : tisana zenzero e limone
  • tisana allo zenzero Per realizzare una tisana a base di zenzero non si deve certamente andare incontro a tante complicazioni, dal momento ch
    visita : tisana allo zenzero
  • infuso A differenza di ciò che possiamo pensare, la pianta di ortica gode di un'altissima considerazione nel campo della fitote
    visita : infuso
  • infusi I rimedi naturali, molte volte, sono quelli più efficaci e ci permettono anche di non assumere tutte quelle sostanze chi
    visita : infusi

COMMENTI SULL' ARTICOLO