camomilla

La camomilla è una pianta annuale, originaria dell'Europa, diffusa ormai in tutto il globo, in alcune zone come pianta infestante; il nome botanico è Matricaria camomilla, ma si utilizza in erboristeria anche la Matricaria recutica, chiamata anche Camomilla tedesca, o l'anthemis nobilis, o camomilla romana.

Tutte queste piante sono molto simili tra loro, appartengono alla famiglia delle asteracee, e producono infiorescenze di piccole dimensioni, a forma di capolino, molto simili alle comuni margherite di campo.

Le piante di Camomilla possono raggiungere i 30-50 cm di altezza, hanno foglie sottili, quasi lineari; tutta la pianta è fortemente aromatica, ma per l’utilizzo in erboristeria se ne prelevano solamente i dischi floreali gialli. Per ottenere la parte utilizzata in erboristeria, in primavera inoltrata si prelevano le infiorescenze e le si lascia seccare fino a che non hanno perso tutti i piccoli petali bianchi; i dischi floreali vengono poi conservati essiccati per alcuni mesi.

camomilla

Il prato di camomilla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 2,55€)


I principi attivi

camomilla La camomilla contiene oli essenziali attivi e alcuni flavonoidi; la componente più comunemente conosciuta della camomilla è il bisabololo, che viene utilizzato sia per uso interno, come sedativo, sia in detergenti, anche industriali, come lenitivo.

Note a tutti sono le proprietà sedative e calmanti della camomilla, che in Italia viene largamente utilizzata soprattutto sotto forma di tisana, ma anche in oli, lozioni, detergenti, con proprietà calmanti, antiinfiammatorie e schiarenti, ma anche digestive e per calmare i problemi dovuti alla dismenorrea.

Si utilizza come antiinfiammatorio anche in collutori e colliri.

  • camomilla Nome: Matricaria camomilla L.Famiglia: Composite.Nomi comuni: carboniglia, erba maria, samariza, amareggiola, carcumiddu.Habitat: Si può trovare in qualsiasi ambiente al di sotto dei 250 m...
  • camomilla Nome: Anthemis nobilis L.Famiglia: CompositeRaccolta: E' consigliata la raccolta dei fiori non ancora completamente sbocciati, durante i mesi più caldi.Proprietà: Antinfiammatorie, digesti...
  • camomilla La camomilla era ritenuta, dai giardinieri del passato, capace di “sanare” le altre piante sofferenti e più deboli; era sufficiente che suoi cespugli venissero collocati in prossimità degli arbusti e ...
  • Camomilla Con il termine camomilla si indicano alcune piante annuali o perenni, di origine Europea, utilizzate in erboristeria come blando sedativo ed antiinfiammatorio per uso esterno. Tra le specie più apprez...


Coltivare la camomilla

In Italia la camomilla si sviluppa come pianta infestante, non è infrequente trovarne delle piccole piante al bordi delle strade o nei terreni incolti.

Si tratta di una pianta annuale, che viene coltivata in luogo ben soleggiato, con un terreno molto ben drenato, e non necessita di grandi cure.

In effetti le piante hanno aspetto gradevole, e producono molti piccoli fiori, possono venire quindi coltivate nell’angolo dedicato alle piante aromatiche, ma anche come particolari bordure, o nel giardino dall’aspetto “selvaggio”.



  • camomilla pianta La Camomilla romana, il cui nome botanico è Anthemis nobilis o Chamaemelum nobilis, è una pianta erbacea perenne apparte
    visita : camomilla pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO