sciroppo di noni

La pianta di Noni

"Noni" è il termine più usato per indicare la Morinda citrifolia, una pianta che appartiene alla famiglia delle Rubiacea, molto diffusa in Polinesia ma ormai largamente apprezzata ed utilizzata in tutto il mondo. La pianta di Noni si adatta con facilità a diversi fattori ambientali ma ancora oggi la maggiore coltivazione si ha nell'isola di Tahiti. A questa pianta sono state attribuite notevoli proprietà benefiche ed un elevato apporto terapeutico nel trattamento di disturbi molti comuni. Il noni è una pianta sempreverde, raggiunge un'altezza che solitamente non supera i sei metri, le sue foglie sono di forma ellittica, mediamente grandi e particolarmente lucide, i suoi fiori formano infiorescenze sferiche e i suoi frutti presentano colori diversi, verdi o gialli a seconda del tempo di maturazione. Per millenni è stata la pianta sacra degli stregoni e dei guaritori indigeni, i “Kahuna”, che hanno sempre considerato il Noni un dono prezioso della natura, indispensabile per lenire il dolore e le sofferenze fisiche.

I suoi effetti benefici sono ancora oggetto di studio per i ricercatori, esperti del settore, nei paesi occidentali. Ogni componente di questa pianta possiede proprietà medicinali, tutte di grande valore. Sembra che le maggiori proprietà benefiche del noni derivino dai frutti della pianta, ricchi di notevoli principi attivi molto importanti per la salute. E' stata infatti riscontrata una buona quantità di elementi naturali tra cui il calcio, il magnesio, l'acido linoleico e la pectina. Non mancano alte percentuali di vitamina A e C, aminoacidi e selenio. Dalla pianta di noni si estrae uno sciroppo da tempo considerato elisir di lunga vita.

pianta di Noni

Propoli bio - Estratto idroalcolico biologico (50 ml)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Proprietà dello sciroppo di Noni

sciroppo di NoniAnche se i suoi effetti benefici sono ancora in fase sperimentale, è avvalorata sempre di più l'ipotesi che lo sciroppo di Noni svolga un'importante azione terapeutica nei pazienti affetti da ipertensione, mialgie e dolori articolari, inoltre viene impiegato anche per mitigare i fastidi derivanti da raffreddori, influenze, gastriti e per aiutare a curare la depressione. L'estratto della pianta di Noni stimola le cellule del sistema immunitario, sembra essere molto efficace per la riproduzione e la diffusione delle cellule di un organo in particolare: il timo, una ghiandola endocrina posta dietro allo sterno che produce ormoni e che assume nel corpo umano un ruolo fondamentale nelle fasi del processo di invecchiamento. Notevole quindi la sua proprietà antiossidante e la sua capacità di agire sulle endorfine, le sostanze chimiche che aumentano la sensazione di benessere e migliorano l'umore. L'estratto di Noni ostacola anche lo sviluppo di affezioni micotiche.

Fautori della pianta di Noni sono stati il Prof. Neil Solomon e il Dr. Ralph Heinicke, secondo i quali le persone che hanno assunto lo sciroppo di nani hanno registrato fino al 90% dei casi un miglioramento generale di salute. Si deve riconoscere un grande merito al biochimico Heinicke che, attraverso approfonditi studi, ha scoperta la presenza di Xeronina, principio attivo indispensabile al buon funzionamento del corpo umano, nel frutto della Morinda citrifolia.

    Kräuterkissenmanufaktur - Cuscino alle erbe aromatiche, circa 25 x 20 cm Design n. 178

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,67€


    Uso dello sciroppo di Noni

    sciroppo di Noni Per poter usufruire al massimo degli effetti benefici dello sciroppo di Noni è opportuno seguire alcuni suggerimenti:

    -assumere lo sciroppo almeno tre volte al giorno, meglio a stomaco vuoto, per non compromettere l'attività delle sostanze vegetali presenti nello sciroppo (alcaloidi) durante le fasi della digestione

    -evitare di fumare e di bere sostanze eccitanti come il caffé o il te quando si prende lo sciroppo di Noni per non ridurre il suo effetto benefico.

    -Lo sciroppo di Noni è considerato anche un rimedio omeopatico per combattere la tosse, non presenta controindicazioni ed è quindi molto indicato anche per i bambini.


    sciroppo di noni: La vendita dello sciroppo di Noni

    E' chiaro che l'uso dello sciroppo di Noni va ad integrare una dieta o una terapia medica, per cui è bene consultare il proprio specialista per stabilirne il giusto dosaggio ed evitare interazioni con altri farmaci. Il sovra-dosaggio può causare effetti collaterali quali disturbi intestinali e sensazione di gonfiore addominale. L'abuso della sciroppo di Noni potrebbe scatenare anche reazioni allergiche, in tal caso è opportuno sospenderne l'assunzione e chiedere consiglio al medico di fiducia..

    E' essenziale acquistare lo sciroppo di Noni in erboristeria o in negozi che trattano la vendita di prodotti biologici. Assicurarsi circa la validità dell'acquisto e affidarsi al consiglio degli esperti. Meglio non comprare prodotti con estratto di Noni che riportano prezzi troppo bassi in quanto non garantiscono la qualità della bevanda.

    Il costo è alquanto accessibile, il prezzo di un flacone da 500 ml si aggira intorno ai venticinque euro. Si consiglia di conservare lo sciroppo in frigo e di agitare il flacone prima dell'uso.

    In commercio è possibile trovare sciroppi di noni allo stato puro ma anche con l'aggiunta di ingredienti come il fruttosio ed aromi, spesso è presente l'estratto di limone, utile a migliorare il gusto dello sciroppo stesso.

    Le vendite on-line offrono una vasta gamma di prodotti a base di noni, ma è opportuno valutare attentamente le offerte per non incorrere in incauti acquisti. In ogni caso, è sempre preferibile rivolgersi ad un esperto rivenditore di prodotti naturali.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO