succo carota

succo carota

Cruda o cotta non perde le sue proprietà nutritive e contiene un cocktail di principi attivi preziosi per l’organismo e per la pelle. Si tratta della carota, un ortaggio “economico” che oggi si può trovare sulla bancarella del fruttivendolo in ogni periodo dell’anno. E’ risaputo che frutta e verdura andrebbero consumate crude poiché la cottura, in genere, ne altera i valori nutritivi. E’ una regola che però non vale per la carota e che può essere trascurata quando si usa una cottura breve oppure al vapore. Oltre ad essere mangiata, la carota si può anche usare per preparare squisiti succhi “multivitaminici”, dal gusto dolcissimo, ideali per integrare l’alimentazione di adulti e bambini. Si possono bere da soli o con l’aggiunta di altri ingredienti. Per prepararli basta avere in casa un semplice frullatore. Le proprietà della carota sono note a tutti: antinfiammatorie, antisettiche, antiossidanti, antinvecchiamento e persino anti-tumorali. Sono ricche di vitamina A e betacarotene, vitamine del gruppo B, carboidrati, sali minerali, fibre e proteine. La carota è da sempre conosciuta come l’ortaggio che rinforza la vista, grazie alla massiccia presenza della vitamina A, e che favorisce l’abbronzatura. Sono tantissime, infatti, in commercio le creme che sfruttano le proprietà del betacarotene. La carota è indicata inoltre per curare i disturbi della crescita e negli stati di carenze vitaminiche. E’ depurativa e rinfrescante. Per la sua azione rimineralizzante, si può usare nella carie dentaria. Nei bambini, inoltre, favorisce la crescita di ossa e denti. Consigliata spesso da medici e pediatri per la cura dei disturbi intestinali, la carota ha proprietà sia antidiarroiche sia lassative. I nutrizionisti la inseriscono sempre nei programmi dietetici perché questo ortaggio ha pochissime calorie: in cento grammi di carota cruda, infatti, se ne trovano solo quaranta. E’ utilizzata per combattere le infezioni ed è anche antianemica, poiché favorisce l’aumento dei globuli rossi. Recenti studi l’avrebbero definita perfino “anti-tumorale”, dimostrando che un consumo abituale di carote potrebbe ridurre le probabilità di sviluppare un cancro.
succo carota


CONSIGLI PER LA PREPARAZIONE DI BEVANDE A BASE DI CAROTA

succo carotaPreparare un gustosissimo succo di frutta o di verdura è davvero semplice ma spesso, per motivi di tempo o di inerzia, si preferisce acquistarlo al supermercato. E’ ovvio che il sapore è decisamente diverso, poiché quelli “comprati” sono arricchiti con conservanti e coloranti, e comunque non possono reggere il confronto, in termini nutrizionali, con una bevanda preparata in modo del tutto naturale. E’ sufficiente avere in casa uno di quei moderni elettrodomestici, chiamati centrifuga, per ottenere in pochi minuti, buonissimi succhi, che il bar o il supermercato, di solito, fanno pagare a caro prezzo. Certo, oggi ci sono anche i discount che offrono bevande economiche ma, quando si tratta di tutelare la propria salute, il risparmio è relativo. Per questo motivo è meglio optare per la soluzione fai da te e seguire questi semplici consigli: per prima cosa bisogna lavare bene la quantità di carote che si desidera consumare, poi si deve raschiare la buccia nelle parti più sporche facendo molta attenzione a non rimuoverla ( le sostanze nutritive infatti, sono proprio lì). Dopo aver effettuato queste due operazioni, si devono tagliare le carote in piccoli pezzi e metterle dentro al tipico robot da cucina, il quale, con la forza della sua centrifuga, provvederà a lavorare la polpa dell’ortaggio permettendo di separarne automaticamente il succo, che sarà confluito in un apposito bicchiere. Chi non ha questo tipo di elettrodomestico può utilizzare anche un semplice frullatore, aggiungendo magari un po’ d’acqua per produrre una bevanda non troppo polposa.

A piacere però si potrebbe utilizzare anche del succo di limone e d’arancia, ottenendo per esempio un concentrato di vitamine A e C. I succhi così preparati possono essere consumati al momento o versati in bottigliette di vetro, da conservare in frigorifero. Si consiglia di utilizzare chiusure ermetiche per evitare la perdita di vitamine e sali minerali. Come tutti i succhi, è necessario agitarlo bene prima di versarlo nel bicchiere, poiché, di solito, la polpa si deposita sul fondo della bottiglia.

  • agnocasto Gli estratti acquosi sono preparati a base di erbe officinali, lavorate in modo da estrarre i principi attivi attraverso l’acqua. In base alla tecnica di estrazione si distinguono in diverse tipologie...
  • iperico Ritenuto fin da tempi remoti tanto potente da esser capace di far allontanare gli spiriti maligni, l'iperico rimane tutt'oggi una pianta officinale con impareggiabili qualità. Il suo impatto benefico ...
  • succo mirtillo rosso Sebbene spesso non si faccia particolarmente caso a cosa contengano certi tipi di alimenti e quali elementi nutritivi sono in grado di apportare al nostro organismo, poiché passano in secondo piano ri...
  • succo agave Il succo di agave si presenta come un dolcificante naturale che viene ricavato dalla linfa dell’agave blu, una pianta di provenienza messicana. Si tratta di un arbusto molto celebre nel continente sud...


GLI EFFETI DELLA CAROTA SULLA PELLE

succo carota Oltre ad essere un vero e proprio “toccasana” per la salute di adulti e bambini, il succo di carote può essere utilizzato anche per la cura della pelle. La vitamina A, infatti, la rende levigata, morbida ed elastica e contrasta i radicali liberi, principali responsabili di rughe, brufoli e dermatiti. Chi non vuole comprare le classiche creme idratanti presenti in commercio, può preparare anche a casa una maschera per il viso frullando carote e yogurt. La polpa ottenuta va poi applicata sulla faccia per venti minuti. Al risciacquo, si potrà toccare una pelle più liscia e vellutata. Oltre alle maschere per il viso, sempre a casa, si può preparare anche un olio per il corpo. Per ottenere questa pozione bisogna, però, procurarsi dieci grammi di radice secca di carota da far macerare in cento ml di olio. Una volta pronta, questa soluzione, ideale per la cute secca, si potrà massaggiare su tutto il corpo. La pelle risulterà morbida ed elastica. Il succo di carote, inoltre, sempre grazie alla vitamina A, aiuta a proteggere la pelle dai raggi UV e, contemporaneamente, stimola la produzione di melatonina favorendo, dunque, una rapida abbronzatura della pelle. Per questo motivo, si consiglia di bere succo di carote prima dell’esposizione al sole.



Guarda il Video
  • succo di carota Il succo di carota si caratterizza per essere davvero un ottimo equilibratore per quanto riguarda la flora intestinale e
    visita : succo di carota

COMMENTI SULL' ARTICOLO