succo sambuco

succo sambuco

Il sambuco (Sambucus Nigra, da non confondere con il velenoso Sambucus ebulus) è un arbusto che cresce fino ai 4 metri d'altezza, molto diffusto in tutta Europa, sia in pianura che in montagna. è caratterizzato da fiori bianchi molto piccoli e profumati, che si dispongono tutti vicini prendendo la forma di ombrellone, e da frutti simili a bacche di colore rosso scuro, quasi nero. La raccolta di fiori di sambuco avviene verso la fine della primavera, mentre i frutti vengono raccolti tra agosto e settembre.

Il suo nome deriva dal termine "sambuché", parola greca che indica uno strumento musicale. Anticamente, infatti, dai rami cavi della pianta, si ricavava una specie di flauto. Il latino invece ha un'altra origine, il "sambucus" è infatti una macchina da guerra triangolare, in uso fino al Medioevo.

Il sambuco è una pianta dalle conclamate proprietà terapeutiche. I benefici che esso riporta sull'organismo sono stati scoperti già in tempi antichissimi. Scrittori e personaggi illustri del mondo classico come Plinio il Vecchio, Ippocrate e Teofrasto ne attestano l'utilità medicamentosa nei propri scritti. La pianta contiene infatti vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C. è, inoltre ricco di aminoacidi, fibre e sali minerali, come il potassio, il calcio, il sodio, il fosforo, il ferro, il magnesio, il rame, lo zinco ed il magnesio, acidi organici e glucosidi. Tutti questi principi esercitano sull'organismo un'attività depurativa utile per la perdita di peso, per combattere la stitichezza e stimolare il metabolismo.

Il sambuco è molto utile anche con patologie come la gotta, la tachicardia e le emorroidi.

Dalla tintura ottenuta dalle bacche di sambuco pestate si ricavava, inoltre, un pigmento per dipingere il corpo in occasioni particolari come i momenti di caccia o di guerra.

Il sambuco viene assunto, per lo più, in forma di succo o in forma di sciroppo. In questa sede parleremo del succo di sambuco e delle sue proprietà.

succo sambuco


PREPARAZIONE DEL SUCCO DI SAMBUCO

succo sambucoEsistono diverse ricette per la preparazione del succo di sambuco (che è facilmente acquistabile anche nei supermercati), alcune utilizzano i fiori di sambuco, altri i frutti. Quelle che proponiamo qui sono ricette interamente biologiche, che si basano solo su prodotti naturali.

La prima è una ricetta per Succo di Fiori di Sambuco.

Bisogna innanzitutto procurarsi circa 25 fiori di sambuco, 9 limoni, aceto di mele (q.b.), 3 litri di acqua e 3 chili di zucchero.

L'acqua va versata in una pentola e portata ad ebollizione, poi va tolta dal fuoco e lasciata raffreddare. Nel frattempo vanno puliti i fiori e tagliati i limoni a cubetti.

All'acqua vanno poi aggiunti circa 3 bicchieri di aceto di mele e lo zucchero. Si mescola fino al completo scioglimento dello zucchero. A questo punto si aggiungono i fiori e i limoni.

Il composto va lasciato riposare al sole (facendo attenzione che il tempo non sia cupo e piovoso), per tre giorni, coperto da un canovaccio, mescolando di tanto in tanto.

Alla fine di tale periodo il succo va filtrato con un setaccio, facendo in modo che i fiori vengano spremuti ben bene. Il liquido va mescolato e messo a cuocere ancora per qualche minuto.

Una volta raffreddato, il succo può essere messo in bottiglie di vetro tramite un imbuto e conservato in luogo fresco e buio, per essere poi raffreddato in frigorifero per l'uso quotidiano.

Il succo di sambuco risulterà dolce e rinfrescante, particolarmente adatto come bevanda estiva o come aperitivo.

Per quanto riguarda il succo di bacche di sambuco gli ingredienti sono i seguenti: bacche di sambuco, acqua o vino rosso (il rapporto è di 1 dl per 500 grammi di bacche), zucchero (ogni 5 dl di succo, 130 grammi di zucchero).

Le bacche vanno staccate dai rametti e pesate. Vanno immerse nell'acqua (o nel vino rosso) e portato il tutto ad ebollizione. Continuare a cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti. Poi lasciare raffreddare.

Il succo così ottenuto va filtrato attraverso un setaccio o una garza a trama fine e le bacche spremute al meglio. Va poi aggiunto lo zucchero secondo il rapporto prescritto. Il tutto va poi cotto per 2-3 minuti. Il succo va versato in bottiglie di vetro e lasciato a raffreddare.

Importante ricordare che 100 grammi di bacche di sambuco hanno una resa calorica di circa 73 calorie.

  • liquore anice L'Anice è una pianta molto antica. Veniva impiegata infatti in Iran addirittura mille anni prima della nascita di Cristo. Appartiene alla famiglia delle Ombrellifere ed è largamente utilizzata come pi...
  • sciroppo di sambuco Il sambuco è una pianta tipica delle zone di montagna, nome scientifico Sambucus Nigra L. e appartiene alla famiglia delle Caprifoliaceae. In Italia si trova soprattutto in Alto Adige e nelle zone di ...


PROPIETà E USI DEL SUCCO DI SAMBUCO

succo sambucoIl succo di sambuco viene molto utilizzato da coloro che seguono diete dimagranti e depurative, che accompagnano dunque l'assunzione regolare del succo ad un'alimentazione equilibrata e sana.

Esso contiene infatti notevoli quantità di fibre e acidi organici che svolgono un'azione regolarizzante per l'intestino conbattendo i problemi di stitichezza cronici, occasionali, o quelli derivanti da diete a basso contenuto di grassi.

Grazie alla presenza di flavonoiodi e tannini tale succo stimola il metabolismo dei grassi, limitandone l'accumulo e favorendo la circolazione linfatica e il conseguente drenaggio dei liquidi.

Per ottenere buoni risultati si consigliano di due cucchiai di succo al giorno, da assumere in forma assoluta, diluiti in acqua o mescolati a yogurt naturale, meglio se lontano dai pasti.

Il succo di bacche, mescolato al succo di fiori di sambuco (più sciropposo), può placare gli attacchi di appetito nervosi, diventando così un efficace aiutante per il dimagrimento.



Guarda il Video
  • sciroppo di sambuco Il sambuco è una pianta tipica delle zone di montagna, nome scientifico Sambucus Nigra L. e appartiene alla famiglia del
    visita : sciroppo di sambuco
  • sambuco pianta Il sambuco comune, chiamato anche con il nome scientifico di Sambucus nigra, fa parte della famiglia delle Caprifoliacee
    visita : sambuco pianta

COMMENTI SULL' ARTICOLO