composizioni floreali artificiali

composizioni floreali artificiali

I fiori e le piante di qualsiasi tipo esse siano, di qualsiasi forma, lunghezza o colore, siano creati in composizioni di recisi freschi, essiccati, all’uncinetto, di seta di carta o altro materiale sintetico, recano in sé la gentilezza dell’animo e donano un tocco di eleganza, di creatività, di amorevole affettuosità e vivacità alla tua dimora e a chi ti sta ti circonda.
composizioni floreali artificiali

Petals Polly Flowers - Composizione floreale artificiale, realizzata a mano, ideale per banchetti come centrotavola, colore: Panna/Avorio/Blu royal

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,77€


FIORI DA REALIZZARE

composizioni floreali artificiali Gli amanti del fai da te già sapranno come realizzarli, ma chi è curioso di imparare dovrà semplicemente procurarsi qualche "ingrediente" dopodiché si potrà realizzare delle composizioni floreali artificiali fatte di fiori permanenti, come vengono tecnicamente definiti, in modo da preparare una composizione personalizzata ed originale che possa esprimere armonia e buon gusto, e donare all’ambiente un tocco di eleganza in più. Può sembrare un paradosso, tuttavia essi possono davvero aggiungere vita ad una stanza in alcuni casi. Alcuni, grazie ai materiali con cui sono realizzati e la cura del dettaglio botanico nella loro colorazione, sono decisamente molto realistici e somiglianti al vero. Certamente l’arte non è unicamente nei materiali o nella loro manifattura ma anche nella capacità di lavorarli ed in questo caso di “confezionarli”. Anche pochi fiori, ma ben disposti nell’ambiente, possono arredare con personalità uno spazio interno. Le qualità dei fiori artificiali risulteranno tanto più elemento di stile quanto più i fiori sono realistici e precisi botanicamente.


  • fiore finto fai da te Dalla selezione alla scelta. Dai materiali ai metodi. Le cose più importanti da sapere per realizzare, col fai da te, una composizione di fiori finti perfetta. ...
  • composizione floreale fiori finti Una composizione floreale, anche se artificiale, riesce a decorare in maniera eccellente un ambiente, soprattutto se i fiori scelti sono di buona qualità, così come i loro contenitori. Per prima cosa ...
  • composizione fiori finti Le composizioni di fiori finti sono in grado di donare una bellezza decorativa di grande effetto ad ogni tipo di ambiente. Esse possono essere sfruttate in vari modi. Oltre alle classiche raccolte flo...
  • fiori finti L'origine dei fiori finti risale addirittura all'Antica Grecia, dove ben si sapevano fare composizioni di fiori intagliate di seta e carta, su insegnamento provenuto dall'Oriente. Anche durante l'Impe...

Petals Polly Flowers - Composizione floreale artificiale, realizzata a mano, ideale per banchetti come centrotavola, colore: Panna/Avorio/Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,77€


LINEE GUIDA DEL DESIGN FLOREALE

composizioni floreali artificiali Per chi desidera cimentarsi in questa attività che potrebbe anche diventare un hobby rilassante, si consiglia di seguire delle indicazioni base. Ogni attività artistica si fonda su alcuni principi e come tale anche la composizione floreale rispetta alcune linee guida che sono il prodotto di esperienza e creatività. Il neofita della composizione ha bisogno di conoscere questi concetti per iniziare i suoi progetti ed apprezzare i propri sforzi. Non si tratta di regole imprescindibili ma certamente concetti di base utili in fase di progettazione della propria composizione, che potranno essere sviluppate dall’interpretazione personale di ciascuno. Le regole di design floreale che illustreremo accomunano qualunque tipo di composizione floreale, sia essa composta di fiori permanenti o profumati e freschi. La creazione dall’aspetto attraente conosce i principi dell’equilibrio, della proporzione, della scala, del ritmo, del contrasto, del punto focale, dell’armonia, e se tutte queste qualità sono interpretate con fantasia personale, vi sarete aggiudicati la meraviglia del pubblico.


COMPLEMENTI D’ARREDO

La decorazione floreale potrebbe essere per l’ambiente quello che l’accessorio rappresenta per la classe femminile. Sicuramente deve coordinarsi con l’intero décor interno ed armonizzarsi con lo stile che vi trova, talvolta tradizionale piuttosto che moderno, neoclassico o etnico che sia. La composizione di fiori artificiali è meglio inserita ad esempio in esercizi pubblici, dove è disagevole l’uso di complementi floreali freschi, oppure dove è richiesto un elemento scenografico di grande impatto. Pensiamo ad esempio ad un negozio o ad una sala d’aspetto oppure alle hall d’albergo. Queste composizioni permanenti rappresentano l’elemento suggestivo dello spazio in cui sono inserite ravvivando il tono complessivo degli arredi e richiamando l’attenzione sui dettagli. Hanno il particolare compito di creare punti di interesse nella stanza stupendo con maestose proporzioni per tavoli da pranzo o bassi tavolini privé. Poiché non richiedono una cura particolare, possono impreziosire anche qualche angolo domestico scarsamente illuminato. Ecco la cosa fondamentale: iniziare a capire dove andremo a collocare la composizione nella nostra casa. Si presta in modo particolare l’atrio o l’ingresso del salone quale luogo di accoglienza e segno di benvenuto all’ospite. Altro luogo indicato per una composizione di fiori artificiali è il centro tavola in cucina dove la composizione potrebbe arricchire l’oggettistica o essere inserita in un vaso come soprammobile. Un angolo sorprendente potrebbe anche essere la stanza da letto, magari sopra ad una panca romantica o illuminati da una piantana. Non temete se le realizzazioni di colore si sembrano improbabili in natura, siamo nel campo della fantasia e le regole sono dettate dalla nostra ispirazione. La cosa davvero importante è che ogni composizione floreale provenga dall’armonia con noi stessi e con il nostro ambiente.


IDEE PER CREARE

composizioni floreali artificiali Una proposta dolce per uno spazio romantico è quella di creare un fascio di appoggio con rami secchi lunghi legati insieme da un nastro dai toni cremosi. Appuntate sulla circonferenza del nastro alcune gardenie in seta di colore pastello e deponete il mazzo dentro un vaso trasparente da porre a terra. L’effetto slanciato della composizione sarebbe ideale fosse illuminato da una lampada a pavimento che lo proietta verso l’alto. L’alternativa potrebbe essere un fascio di fiori artificiali dalle sembianze naturali in un mazzo casuale. In tal caso il nastro dovrebbe riprendere i toni vivaci ed avere lunghe code libere. Sistemando in modo piatto il retro della composizione potremmo disporre la nostra realizzazione in orizzontale su un vecchio cassettone o un comodino per un effetto elegante. Potrete creare anche composizioni a cascata scegliendo fiori di piccola dimensione dal gambo morbido che si prestano a scendere dalla sommità di una mensola in bagno o dalla libreria di uno studio. Un’idea tipicamente montana sono anche le ghirlande create mischiando fiori artificiali dai colori caldi a fiori secchi in memoria dell’autunno; la decorazione è perfetta per la cappa di un caminetto. Questi sono solo alcuni spunti ma potete liberare tutte le vostre fantasie floreali poiché in commercio si trova ogni specie botanica: gerbere, ortensie, tulipani, giacinti, narcisi, mughetti, viole, margherite fino ai piccoli ranuncoli per non parlare dei frutti e delle piante. Qualità e dettagli che spesso solo l’olfatto riesce a distinguere.




COMMENTI SULL' ARTICOLO