bouquet da sposa

Bouquet da sposa

Il bouquet da sposa è uno dei simboli più importanti del matrimonio. La scelta del bouquet va fatta in modo consono e in abbinamento all'abito indossato.

Bouquet da sposa<p />

Elegante rustico purple-tipped Calla Lily &amp; Cardo Scozzese W/spilla a cascata da sposa bouquet

Prezzo: in offerta su Amazon a: 168,58€


Il bouquet da sposa nella tradizione

Bouquet da sposa<p />L'uso del bouquet nel giorno del matrimonio ha origini remote che arrivano addirittura a trovarsi nella storia degli usi e costumi degli antichi egizi. Questo popolo adornava la sposa di fiori bellissimi e profumati affiancati all'utilizzo di spezie, il tutto veniva fatto per combattere gli spiriti maligni. L'attuale uso del bouquet da sposa prende origini dalla tradizione araba che conferiva ad esso il simbolo di chiusura del fidanzamento tra l'uomo e la donna per passare alla coronazione del loro amore, ossia l'unione delle due anime. Il bouquet veniva donato dall'uomo alla sua sposa ed era simbolo di buon augurio per futuri figli e per un prospero matrimonio. Ad oggi il bouquet viene scelto dalla sposa per abbinarlo nel modo più giusto con l'abito che indosserà il giorno del fatidico si. In molte regioni, il bouquet viene donato dalla mamma del futuro marito, ovvero dalla suocera. Questo succede sebbene l'impostazione della composizione floreale, i colori e il tipo di fiore venga scelto dalla sposa. Infine, la tradizione vuole che dopo la funzione del sacramento e di seguito al ricevimento, la sposa lanci il bouquet alle ragazze nubili presenti al festeggiamento e che la prima a prenderlo sarà la prossima sposa nell'arco dell'anno futuro.


  • Gypsophila La Gypsophila paniculata è un genere che raggruppa alcune piante erbacee perenni e annuali originarie dell'Europa, dell'America e dell'Asia. La G. panicolata, perenne, si presenta come una bassa roset...
  • bouquet sposa E' innegabile che ogni sposa debba buona parte del suo charme e della bellezza della sua immagine al bouquet che stringe nelle mani il giorno del suo matrimonio, indipendentemente dal fatto che la cer...
  • bouquet Originariamente il bouquet era simbolo di fecondità e purezza. Era l’ultimo dono che lo sposo offriva alla futura sposa per chiudere ufficialmente il fidanzamento e prepararsi alla nuova vita di coppi...
  • rose secche Per facilitare il processo di essiccazione, e mantenere i colori vivi e brillanti, è importante servirsi di alcune sostanze che, grazie alle proprie caratteristiche, consentono un più rapido assorbime...

Sunshey 19,05 cm (7,5") bianco da sposa, con cristalli, Bridesmaid Wedding Bouquet di rose artificiali, in seta sintetica, motivo: fiori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Scelta del bouquet e varie tipologie

Bouquet da sposaDi sicuro la scelta più difficile dopo l'abito da indossare è quella del tipo di fiori e la colorazione di questi ultimi. I realizzatori di composizioni floreali offrono varie tipologie di bouquet, le più diffuse e conosciute sono quattro e esse si prestano ognuna a un diverso tipo di abito e di fisico. Il primo è il bouquet grande e aperto, dalla forma tonda, ed è il più voluminoso tra i vari modelli. Questo tipo di bouquet è adatto a spose alte e snelle, poiché va tenuto al di sotto della vita. Inoltre, è adatto a spose che hanno scelto un abito lungo che resti all'altezza della caviglia. La scelta universale che si adatta a tutti i tipi di statura e corporatura è il bouquet piccolo, adatto ad abiti abbastanza corti senza strascico. Altra tipologia di bouquet è quello a fascio, ideale se si sceglie di portare fiori a gambo lungo. Questo tipo di bouquet è molto impegnativo ed è adatto a persone con portamento elegante, in modo che non diventi un peso o un ingombro. Il tipo di abito che si adatta perfettamente a questo tipo di bouquet è un tailleur. Infine, il bouquet con i fiori ricadenti, ovvero a cascata, è l'ideale per chi indossa un abito con gonna corta e strascico all'indietro. Questo tipo di bouquet ha il pregio di spostare l'attenzione dell'osservatore verso il basso, per cui ha un effetto visivo dimagrante nei confronti di chi lo porta. Negli ultimi anni si stanno diffondendo altre tipologie di bouquet davvero originali: il bouquet a bracciale, a sfera o a borsetta. Il bouquet a bracciale è pratico e originale, si tratta di una composizione floreale che va portata proprio al polso come fosse un gioiello. Il bouquet a sfera e a borsetta si somigliano ed entrambi possono essere portati a mano come una vera e propria borsa. Alla richiesta del bouquet, la sposa può anche optare per l'aggiunta di elementi che vanno a impreziosire l'intera composizione come perline, brillantini, glitter, spille con cuori o perle, e tanto altro. Di solito si scelgono elementi in comune con l'abito indossato.


Il tipo di fiori del bouquet

Bouquet da sposaCiò che renderà davvero unico il bouquet è la scelta dei fiori che andranno a comporlo. Ovviamente i fiori devono essere scelti in base al colore e alla tipologia di abito che si indosserà. Questa regola si deve rispettare per assicurarsi un ottima armonia nell'aspetto della sposa che sarà al centro di tutti gli sguardi per la durata dell'intera giornata. I fiori dovranno avere ottima qualità e poter durare per tutta la giornata come fossero sempre freschi. I bouquet a seconda della tipologia di fiori si dividono in: candidi, multicolore, multifloreale, di primavera, di rose e bouquet originali. I bouquet candidi sono composti da fiori bianchi o da fiori rosa pallido; i fiori usati per la sua realizzazione sono la rosa bianca e le orchidee bianche. Questo tipo di colore e fiore è adatto ad un abito dal bianco candido e dal modello molto tradizionale. Ci sono poi i bouquet colorati o multicolore; questi si sposano perfettamente a scelte originali in quanto all'abito. Possono essere realizzati utilizzando diverse qualità di fiori. Per quanto riguarda i bouquet primaverili, i fiori utilizzati per la loro realizzazioni sono essenzialmente quelli che hanno quattro tipi di colore: lavanda, fucsia, il rosso e il celeste. Per il rosso, la classica scelta è la rosa rossa, mentre per il color lavanda, dal colore viola delicato, la scelta cade appunto sui fiori di lavanda.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO