composizioni floreali fai da te

Fai-da-te senza confini: le composizioni floreali sono al top!

Vivaci e glamour, in pochi semplici passi anche voi potrete creare la composizione floreale dei vostri sogni. I vantaggi? Costo contenuto e divertimento assicurato.

composizioni floreali

(7947-i) 26 MILLIMETRI A DOPPIA FACCIA DI RUBINETTO MORBIDA GOMMA MARTELLO MARTELLO DI CUOIO FAI DA TE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


DIVERTIRSI CON IL FAI-DA-TE FLOREALE

composizioni florealiI fiori rendono le persone felici, impossibile negarlo: un ambiente pieno di fiori apparirà più allegro e colorato, ma soprattutto più confortevole. Quindi perchè non dare alla nostra casa un tocco di personalità imparando a realizzare composizioni floreali? Con la nostra creatività ed il nostro gusto potremmo dare vita a qualcosa che saprà davvero essere in armonia con il nostro arredamento.

Tutto ciò che vi servirà saranno pochi utensili economici e un pizzico di conoscenze: i primi sono reperibili in quasi tutti i negozi, il secondo? Qualsiasi rivista, sito online o fioraio saprà darvi utili consigli, un'infinità d'idee e tantissima ispirazione. Verrete sommerse da così tante idee che per riuscire a metterle tutte a frutto... dovrete correre a comprare altri fiori!

In effetti, creare composizioni floreali è molto semplice, basta seguire pochi passi; non c'è bisogno d'essere nate col pollice verde e soprattutto non è necessario fare noiosa pratica! Se le vostre primissime composizioni dovessere lasciarvi insoddisfatte, potrete sempre disfarle e ricominciare da capo. Attraverso questa divertente attività potreste scoprire il vostro lato creativo più nascosto!


  • rose secche Per facilitare il processo di essiccazione, e mantenere i colori vivi e brillanti, è importante servirsi di alcune sostanze che, grazie alle proprie caratteristiche, consentono un più rapido assorbime...
  • Fiori di carta La realizzazione dei fiori di carta richiede talento, pazienza e passione, ma anche la corretta conoscenza delle tecniche di lavorazione dei materiali che porteranno alla composizione o alla creazione...
  • Composizioni fiori secchi Il segreto per illuminare un angolo un po’ spento dell’abitazione è quello di decorarlo con una composizione di fiori secchi! In questo modo, riusciremo ad ottenere un duplice effetto: dedicare qualch...
  • composizioni floreali artificiali I fiori e le piante di qualsiasi tipo esse siano, di qualsiasi forma, lunghezza o colore, siano creati in composizioni di recisi freschi, essiccati, all’uncinetto, di seta di carta o altro materiale s...

Uccello del metallo sul culo bastone 2. per la decorazione del giardino (la palla può essere bagliore nel buio)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,46€


OGNI OCCASIONE HA LA SUA COMPOSIZIONE

composizioni floreali Esistono numeriosi tipi di composizioni floreali da cui trarre ispirazione; si differenziano per forma, dimensione, colore e stagionalità. La vostra composizione floreale potrebbe essere un semplice vaso per illuminare la vostra stanza, un centrotavola per gli ospiti, o perchè no? Un bouquet per il vostro matrimonio o quello di un'amica! Ogni occasione saprà darvi il giusto spunto, dal cambiamento di stagione, alle festività come il Natale e la Pasqua, o ancora: i compleanni, la festa della mamma, San Valentino e chi più ne ha più ne metta!

Quando avrete ben delineato l'immagine della composizione che vorreste realizzare, potrete finalmente cercare i fiori. Andare dal vostro fioraio è un'idea, la qualità sarà fantastica, ma il costo potrebbe essere leggermente più elevato. Tuttavia, per cominciare, potrebbe essere la scelta migliore. Inoltre, se avete un giardino, potreste trovarvi degli splendidi elementi riempitivi per la vostra composizione.

Ogni fiore in natura è così bello da sapersi prestare per qualsiasi tipo di composizione; la gamma di fiori a disposizione è vastissima, perciò sceglietene varietà che abbiano forma e colore contrastanti, in modo da offrire maggiore diversità. Inoltre, il fogliame è un'ottima alternativa per riempire gli spazi vuoti, così come i frutti o le bacche sapranno donare fascino. Il fogliame e i rami non sono solo riempitivi, sanno anche aggiungere spessore ed equilibrio. Pensate alle felci, ai rami d'alberi e alle erbe ornamentali, saranno ottimi compagni per i vostri fiorellini.


composizioni floreali fai da te: UN PIZZICO DI FANTASIA E QUALCHE CONSIGLIO PER UNA SPLENDIDA CREAZIONE

composizioni florealiA seconda della vostra scelta, che siano dunque fiori veri o fiori finti, la realizzazione di una composizione floreale fai-da-te sarà più o meno impegnativa, ma comunque elementare.

In effetti, pochi sono gli accorgimenti da tenere a mente per le composizioni di fiori finti, avranno solo bisogno di un'occasionale spolveratina ed eventuale lavaggio annuale.

Innanzitutto, vi occorreranno delle cesoie oppure, se vi sentite più sicure, un coltello per fiori: ricordatevi che le cesoie, se strette con troppa forza, rischieranno di schiacciare il gambo, ma basta applicare una leggera pressione e non dovrete preoccuparvi di rovinare nulla!

In caso non aveste già scelto il contenitore per la vostra composizione, è il momento giusto per farlo. Siate fantasiose, anche un vecchio innaffiatoio di latta, un'antica teiera o delle bottiglie di vino andranno benissimo; anzi, renderanno la vostra creazione ancora più originale.

Ed ora ecco qualche semplice consiglio e passo da seguire per i principianti!

1. Dopo aver scelto i vostri fiori, tagliate gli steli ad un'angolazione di 45° gradi ed immergeteli in acqua tiepida: se tagliati di fresco e trasversalmente, l'acqua verrà assorbita più facilmente. Inoltre l'acqua tiepida aiuterà gli steli più compatti ad aprirsi e dunque ad assorbirla meglio. Lasciateli in acqua per uno o due giorni prima di creare la vostra composizione.

2. Utilizzate la spugna idrofila per fiori: non solo mantiene i gambi idratati, ma gli impedisce di marcire. Immergete la spugna nell'acqua per 15 minuti prima di tagliarla e ricordatevi di innaffiarla ogni due giorni. Per tenere i fiori ben saldi, un'alternativa alla spugna idrofila è quella di creare una griglia sull'apertura del contenitore con del nastro adesivo impermeabile.

3. L'obiettivo è di tagliare e disporre i fiori circa all'altezza del contenitore: iniziate dunque rimuovendo tutte le foglie che verrebbero sommerse dall'acqua, poi posizionate per primi i fiori più soffici e voluminosi, in modo da lasciare l'apertura abbastanza ariosa. Aggiungete poi i fiori dai gambi più rigidi, che dovranno essere lievemente più alti di quelli che avete appena sistemato, lasciando così che vengano sorretti dal morbido nido sottostante. Solo allora potrete aggiungere il verde per riempire gli spazi vuoti e nascondere i gambi.

4. Una volta soddisfatte, infilate le mani aperte a ventaglio nella composizione e sollevate i fiori un pochino, così la renderete meno rigida.

5. Tenete i fiori lontano dal sole e da correnti d'aria calda, ma soprattutto innaffiateli spesso. Solo così vivranno più a lungo.

Ecco fatto! E ricordate, se doveste avere ancora qualche dubbio riguardo le vostre capacità, non temete, potreste venire sorprese da quanto facile e piacevole sia il fai-da-te in questo campo. Siete pronte? Date sfogo alla vostra fantasia!



COMMENTI SULL' ARTICOLO