decorazioni matrimonio fai da te

Decorazioni matrimonio fai da te

I matrimoni sono cose meravigliose, anche senza le decorazioni e i gioielli, ma perché rinunciare a decorazioni, colori e fiocchi di raso quando si può, con un po’ di tempo e di organizzazione, fare tutto da sé? Certo, i risultati non saranno gli stessi di un servizio professionale, ma forse proprio quest'aspetto “fatto a mano” darà un tocco romantico.

Dalle decorazione della tavola, alle decorazioni sospese, segnaposti e candele, vediamo insieme alcune idee per rendere un ricevimento di matrimonio unico e indimenticabile... mettendo qualche soldo da parte per la luna di miele!

Il segreto per organizzare le decorazioni del proprio matrimonio è avere due o tre buone idee e puntare su quelle: non serve fare tanto, ma serve fare le cose giuste, senza temere nel chiedere una mano ai testimoni, alle mamme, alle sorelle e a qualche amico.

decorazioni matrimonio

Volador USB luci in rame a 10,1 m 10 m 100 LED Starry Luci Impermeabile Luci Led Flessibile filo pieghevole luci luci corda per Natale Festival Vacanza Matrimonio Decorazioni fai da te

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,48€


Matrimonio giovane, budget basso, spirito fresco

decorazioni matrimonio Evviva la carta! Sì, perché con la carta si possono fare davvero molte cose, con un po’ di tempo, poco abilità e tanta pazienza. Ecco tre idee per decorare un ricevimento: i pompon, le ortensie di carta, i segnaposto.

I pompon sono semplicissimi da fare, veloci e scenografici. Il colore della carta velina va scelto rispettando lo stile che si vuole dare al ricevimento, quindi un giallo chiaro per una ricevimento estivo e luminoso, un grigio chiaro per un’atmosfera più classica. Bisogna considerare che i pompon possono essere molto eleganti e delicati, non sono “festosi”. Se si sceglie una carta velina molto sottile, si possono ottenere dei pompon più evanescenti e leggeri.

Le ortensie di carta, particolari e chic, si ottengono con alcune sfere di polistirolo, materiale economico che si trova nei negozi di fai-da-te, sulle quali si sistemano dei piccoli fiori di carta colorata, tagliati a mano o tagliati con un apposita fustella che si trova anch’essa nei negozi di fai-da-te, e si appuntano con uno spillo con la capocchia a forma di perla. Ci vuole un po’ di tempo, se ne possono confezionare una o due in un’ora, ma sono perfette per ornare un tavolo e non hanno bisogno di altro.

I fermaposto possono essere realizzati usando del bel cartoncino piegato a metà, sistemato in piedi come una piccola tenda canadese, sul quale si può scrivere il nome. Su un lato del cartoncino si applica una piccola spilla, dall’aspetto vintage, come quelle che si comprano in merceria, che imitano gioielli preziosi con materiali economici. Una diversa dall’altra o tutte uguali, impreziosiranno i tavoli con eleganza e semplicità.

  • centrotavola matrimoniali Molte coppie di fidanzati pianificano la cerimonia del proprio matrimonio, in maniera da effettuare da soli determinate azioni atte a conferire un aspetto particolare al rito ma anche al banchetto nuz...
  • fiori secchi Le tecniche per essiccare i fiori sono tante. Gli amanti del fai da te sanno che i fiori come qualsiasi altra che cosa si conservi diligentemente, un giorno potranno servire per effettuare qualche lav...
  • composizione floreale per matrimonio La scelta dei fiori per il vostro matrimonio può essere una delle più faticose perchè assieme a voi saranno i protagonisti del grande giorno. Ma bastano un paio di piccoli accorgimenti e tutto sarà pe...
  • fiore finto fai da te Dalla selezione alla scelta. Dai materiali ai metodi. Le cose più importanti da sapere per realizzare, col fai da te, una composizione di fiori finti perfetta. ...

LE 10m Stringa luminosa a LED in Rame, Impermeabile Pieghevole, Bianco Caldo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,99€
(Risparmi 14€)


Matrimonio elegante, budget medio

decorazioni matrimonioVetro, fiori, sassi, raso: questi gli elementi primari delle decorazioni del matrimonio.

Se non si ha esperienza nel maneggiare i fiori, è fondamentale farsi consigliare dal fioraio, sia sulla stagionalità sia sulle peculiarità dei fiori che si vorrebbero utilizzare, scegliendo sempre tra i più resistenti e semplici da utilizzare.

I contenitori di vetro, tanti, tutti uguali o di diverse forme, si possono comprare nelle grandi distribuzioni. Il vetro colorato è una scelta particolarmente pratica perché permette anche a chi non ha molta dimestichezza, di nascondere gli steli senza troppa difficoltà. I contenitori in formato bicchiere sono utili per riempire piccoli spazi o tavoli di appoggio con un tocco floreale.

I contenitori più grandi vanno misurati con cura per evitare di occupare disordinatamente lo spazio, mentre quelli per il centro tavola, se utilizzati, vanno proprio provati sul tavolo in questione, considerando i margini della composizione che si metterà sopra, e l’impegno del tavolo una vota apparecchiato.

I sassi, perfetti, lisci, bianchi o colorati, su cui scrivere i nomi degli invitati, usati come segnaposto o per riempire un vaso di sassi che portano scritto su di sé gli auguri o altri simpatici ricordi lasciati dagli ospiti.

I nastri di raso bordano le sedie, le candele, accompagnano nei corridoi al posto delle classiche corde di velluto. I nastri uniscono le composizioni floreali e creano fiocchi e leggeri fili svolazzanti che donano dinamicità e romanticismo sia alla cerimonia sia al ricevimento.


decorazioni matrimonio fai da te: Per tutti, le candele

Per lungo tempo dimenticata, la candela ritorna di gran moda. Anche nel pomeriggio, la fiamma della candela porta con sé calore e luce, nel movimento dolce della fiamma. Un tocco davvero speciale per un ricevimento di classe. Per il giorno, particolarmente adatte le candele galleggianti, sicure all’interno del loro vaso colmo d’acqua che, oltre a essere bello, protegge anche le superfici da eventuali colate di cera o surriscaldamenti.

Le candele sistemate nei vasi di vetro trasparente sono una delle scelte più amati per i ricevimenti, soprattutto se in locali chiusi, Mentre per i ricevimenti all’aperto o nei giardini dei ristoranti, sono indicate candele galleggianti in vasi vintage, possibilmente metallici, vasi di maiolica spessa da esterno. In alcuni locali esterni, come nei vecchi giardini liberti, non è raro trovare fontane e piccoli lavabi a muro, che possono diventare dei perfetti vasi per le nostre candele galleggianti.

Le candele a tavola possono essere utilizzate, di giorno, dentro ai vasetti di vetro da candela oppure, di sera, nei sacchetti da candela fatti di carta di riso; alcuni di questi si trovano ornati come pizzi e creano una luce molto suggestiva sulla tavola.

Ovviamente le candele possono essere utilizzate sia in chiesa sia in comune, posizionate lontano dal passaggio delle persone, negli angoli più scuri o vicino all’altare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO