fiori matrimonio

Fiori per il matrimonio: come sceglierli per dare vita a una cerimonia perfetta

La scelta dei fiori del matrimonio rappresenta senza dubbio una delle decisioni più importanti per la cerimonia. L’addobbo della location e il bouquet della sposa costituiscono parti fondamentali dell’evento. Naturalmente, non possono che essere i gusti personali a indirizzare la scelta, ma la possibilità di coniugare ultime tendenze e tradizione potrebbe rivelarsi molto azzeccata. In primo luogo, però, è necessario individuare i luoghi che dovranno essere decorati con i fiori: non solo la chiesa o il municipio, ma anche la casa della sposa, l’auto degli sposini e il ristorante. Ogni elemento, naturalmente, dovrà denotare una specifica particolarità, senza però rinunciare a un’armonia generale nell’allestimento o nel tipo di fiore: per esempio, si potrebbe puntare su un certo tipo di fiore per poi declinare nei vari luoghi in colori differenti, nel pieno rispetto di un equilibrio complessivo.
fiori matrimonio

Emwel fiore fata luci 20 LED luci a pile Rose Fiore fata per matrimonio Garden Party Christmas decorazione String Lights (blu)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,99€


Stabilire un budget iniziale per capire cosa ci si può permettere

fiori matrimonio E’ chiaro che qualsiasi decisione riguardanti gli addobbi con fiori non può prescindere dallo stabilire un budget complessivo: insomma, così facendo si può capire da subito quali fiori ci si può permettere. Anche in presenza di un budget ridotto, per altro, non bisogna preoccuparsi, nel senso che il panorama floreale mette a disposizione soluzioni per tutte le tasche, anche fuori dall’ordinario. E se proprio occorre fare i conti con un portafoglio quasi vuoto, si può sempre puntare sui fiori di campo. Particolare attenzione deve essere riservata a colori, tonalità e sfumature, in abbinamento con l’abito da sposa. E’ preferibile evitare gli estremi, per esempio con colori eccessivamente neutri (che nel contesto generale rischiano di scomparire) o, d’altra parte, con colori troppo forzati, che potrebbero contrastare con il resto dell’ambiente. Risulta evidente che sulla scelta dei fiori del matrimonio incide anche il periodo dell’anno in cui la cerimonia va in scena: appare quasi superfluo sottolineare che l’acquisto di fiori di stagione, oltre ad esercitare effetti benefici sul portafoglio, favorisce una contestualizzazione con il periodo delle nozze. Chi se lo può permettere, dal punto di vista economico, ha la possibilità di fare riferimento a un professionista del settore, un cosiddetto flower designer, esperto in fiori e addobbi in grado di pensare soluzioni innovative e fornire suggerimenti. Anche senza flower designer, comunque, appare lampante l’importanza da attribuire al bouquet, che, pur rappresentando un elemento a se stante, deve essere scelto rispettando l’armonia con il resto dei fiori.

  • fiori luglio matrimonio Quali sono i migliori fiori di luglio per un matrimonio? Tra le specie di stagione, ideali per realizzare composizioni floreali spettacolari e poco costose, si segnalano le ortensie, le orchidee, i li...
  • tulipani per matrimonio Sposarsi in autunno é sempre un'ottima scelta. Il caldo eccessivo é passato ma il clima é ancora mite e piacevole e le giornate sono luminose abbastanza da permettere a sposi e invitati di godere di u...
  • fiori matrimonio La primavera e l'estate sono in genere le due stagioni preferite per sposarsi. Il clima é piacevole, le giornate sono piú lunghe e ci si puó sbizzarrire con la scelta dell'abbigliamento e dei colori. ...
  • girasoli Quali sono i migliori fiori per un matrimonio ad agosto? La scelta non potrà che cadere, naturalmente, su tutte le specie di stagione, che oltre a costare meno potranno anche durare più a lungo. E’ il...

Rose fiore fata luci 20LED matrimonio giardino partito decorazione natalizia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,53€


Scegliere i fiori a seconda della stagione: peonie in primavera, girasole in estate, tulipani in inverno

tulipani Ideali per qualsiasi stagione, oltre alle rose di qualunque colore, sono le orchidee, i garofani, i gigli e le gerbere, ma un occhio particolare lo meritano anche gypsophila, fresia, lisianthus e anthurium. Cromaticamente, il bianco non è mai una scelta sbagliata, a maggior ragione in Chiesa. Ecco, in caso di celebrazione religiosa, sarà opportuno evitare colori aggressivi, anche per non incorrere in qualche occhiataccia del parroco. Per un matrimonio primaverile, i fiori migliori saranno le peonie, le ortensie e le mimose. Bene anche calle, camelie, ranuncoli, lillà, mughetti, anemoni: fiori di campagna e leggeri, dai toni delicati e dai colori pastello. Per una cerimonia celebrata in estate, d’altra parte, si potrà osare in misura maggiore, puntando sul lathyrus odoratus (il pisello odoroso, rosa, bianco o lilla), sul girasole, sulla dalia, sull’ortensia, sulla fragrante lavanda, sulla camelia. Una sposa autunnale, invece, cercherà fiori verdi, viola e bianchi, tenendo conto di un vantaggio: nelle stagioni più fredde, le piante deperiscono meno rapidamente rispetto all’estate. Un matrimonio invernale, infine, potrà essere arricchito da fiori stagionali come giacinti, agrifogli, tulipani, amaryllis e ranuncoli. Sarebbe preferibile evitare il richiamo alla stagione natalizio: per questa ragione, puntare sul rosso e sul bianco, a livello cromatico, potrebbe sembrare banale.


fiori matrimonio: Decidere il genere di composizione: bouquet o grappoli ricadenti dal soffitto

fiori matrimonioL’operazione di selezione, una volta individuati i fiori da acquistare, non è comunque terminata, nel senso che a questo punto occorre selezionare il genere di composizione più gradito: insomma, il modo in cui i fiori andranno presentati. La gamma di opzioni a disposizione è molto ampia, e va da piccoli ma piacevoli bouquet dalla forma arrotondata a composizioni ricadenti molto sfarzose. Una soluzione senza dubbio spettacolare, poi, consiste nel far cadere dal soffitto delle sfere di rose e nebbiolina, formando degli innovativi e profumati lampadari. Come detto, ce n’è per tutte le tasche, non dimenticando mai lo stile dei luoghi interessati. In conclusione, sarà bene prendere in considerazione anche qualche variazione sul tema: insomma, tre o quattro soluzioni differenti, per così dire di emergenza, in maniera tale da fornire un tocco di classe personale all’intera cerimonia. Per l’auto degli sposi, per esempio, potranno essere acquistati addobbi floreali essenziali e semplici, oppure aggressivi e colorati intensamente. Molto dipende, come visto, dalla disponibilità economica e dal genere di matrimonio che si intende realizzare.



COMMENTI SULL' ARTICOLO